Home / Fotografia / Claudio Chiavacci, quando l’irruzione fiabesca crea un brivido negli spazi della religione
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Claudio Chiavacci, quando l’irruzione fiabesca crea un brivido negli spazi della religione

Claudio Chiavacci, premio finalisti Nocivelli 2017, illustra la propria opera

Cortocircuito, 2017, fotografia digitale, 30 cm x 52,5cm

“L’immagine fa parte di un progetto più ampio interamente realizzato in collaborazione con l’illustratrice Martina Lucidi, modella e anima di questa serie di fotografie. Tutte le scelte riguardanti inquadrature e location sono state prese di comune accordo. La foto è stata scattata ad Assisi, una città in cui il turismo religioso legato alla storia di questo luogo, sembra sfociare in un incentivo a tutte quelle attività commerciali che reificano la fede, spacciandola per souvenir di dubbio gusto. Religione, diversità, assurdità, tre temi che ho cercato di riassumere in un’immagine, aggiungendo un asino umanizzato (interpretato da Martina Lucidi) come elemento di disturbo della scena. Sono riuscito a cogliere l’attimo in cui un frate percorre con passo deciso la piazza. Mi è sembrato che tutto questo creasse un interessante spunto di riflessione su ciò che è la norma e su ciò che è l’anomalia, ribaltando i ruoli, mettendo a confronto due identità opposte, creando un nuovo significato, stridente e rumoroso”.

Sent by Barbara Bongetta

 

Claudio Valerio Chiavacci
Cenni biografici

Nasce nel 1992 a Poggibonsi (Si). Comincia a dipingere all’età di diciannove anni. Qualche anno dopo si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Bologna, corso Fumetto & Illustrazione, dove entra in contatto anche con la fotografia, grazie alle lezioni del professor Luciano Leonotti. Parallelamente partecipa a mostre di pittura e inizia a collaborare con gallerie d’arte, cominciando a sperimentare in ambiti e tecniche artistiche diverse. Sviluppa una poetica fotografica legata al tema del grottesco e dell’assurdo. Con il progetto “Rara bellezza” vince il primo premio del Concorso indetto dall’Archivio Fotografico Italiano (aprile 2017). Utilizza la fotografia anche a scopo documentaristico, oltre che per realizzare illustrazioni e collages.

Pagina fb: La roba di Claudiano (per quanto riguarda illustrazioni & altro)
Claudio Chiavacci (per quanto riguarda la fotografia)
Instagram: claudiochiavacci_art
Nuovo contatto Instagram è: claudiochiavacci_illustration

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Accoltellato il figlio di Tiziano. Tre moventi per un crimine. Investigare nel mondo dell’arte

Vita scandalosa e grandi opere di Leonor Fini, pittrice surrealista

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp