Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Colpo di pala della ruspa. Si apre un buco in terra. Trovata tomba intatta con corredi di 3300 anni fa. Il video

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

“Non perdete un’occasione estremamente rara per dare un’occhiata a quello che sembra un set cinematografico di “Indiana Jones”, un pavimento in grotta sul quale appare una distesa di vasi intatti, rimasti lì, intatti, per 3.300 anni, dalla tarda età del bronzo, all’epoca del potente re Ramses II. Il ritrovamento è stato compiuto nel Palmachim Parco nazionale della spiaggia.” – dicono gli archeologi dell’ Israel Antiquities Authority. Palmachim è un kibbutz israeliano. È situato circa dieci chilometri a sud di Gush Dan tra le dune sabbiose della costa mediterranea e si trova nella giurisdizione del Consiglio regionale di Gan Raveh.

“L’eccezionale e sorprendente scoperta di un sepolcro risalente ai tempi del Faraone Ramses II associato all’esodo biblico dall’Egitto – proseguono gli studiosi – è stata rivelata mercoledì scorso quando uno scavatore meccanico è penetrato nel soffitto di una grotta nel Parco Nazionale di Palmahim Beach, nel corso di lavori di sviluppo realizzati dall’Autorità Israeliana per la natura e i parchi. Dror Sitron, ispettore dell’Autorità Israeliana per le Antichità, è stato il primo a scoprire la grotta”.
“Gli archeologi dell’Autorità per l’antichità israeliana si sono mobilitati sul sito. Sono scesi con una scala nello spazio sorprendente che sembrava congelato nel tempo. La grotta, ricavata dallo scavo nella pietra, presenta un pilastro portante centrale. Diverse decine di manufatti intatti di ceramica e bronzo vi erano depositati, esattamente come erano stati disposti durante la cerimonia di sepoltura, risalente a circa 3.300 anni fa. Questi vasi erano offerte che accompagnavano il defunto nell’aldilà”.

“Il fatto che la grotta sia stata sigillata, e non saccheggiata nei periodi successivi, – dice il dottor Dr. Eli Yannai, esperto dell’età del bronzo dell’Autorità Israeliana per le Antichità – ci permetterà di utilizzare i moderni metodi scientifici per recuperare molte informazioni dai reperti e dai residui presenti sui vasi, ad esempio, i resti organici che non sono visibili a occhio nudo. La grotta può fornire un quadro completo delle usanze funerarie della tarda età del bronzo. ”
“La grotta conteneva prevalentemente vasi di ceramica, come ciotole profonde e poco profonde, alcuni calici dipinti di rosso, calici e barattoli di stoccaggio, alcuni importati dalla costa libanese. – dicono gli archeologi israeliani – Altri contenitori ceramici più piccoli, principalmente brocche e giuglette, utilizzate per immagazzinare e commercializzare quantità minori di prodotti costosi, furono importate da Tiro, Sidone e altri porti lungo le coste del Libano e Israele, mentre i vasi di ceramica Cupolamica provenivano da Cipro”.

blank

 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!