Home / Arte contemporanea / Conoscere Tàpies in 5 punti. Il grande pittore materico-informale nominato marchese di Spagna
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Conoscere Tàpies in 5 punti. Il grande pittore materico-informale nominato marchese di Spagna

1) Antoni Tàpies i Puig, primo marchese di Tàpies (13 dicembre 1923 – 6 febbraio 2012) è stato un importante pittore catalano di valenza internazionale, scultore e teorico dell’arte, che divenne uno dei più famosi artisti europei della sua generazione promuovendo soprattutto nel linguaggio dell’informale, senza alcun rigorismo ma aprendosi, invece, a numerose suggestioni. Fu protagonista della cosiddetta pittura materica. Nelle sue opere irrompono spesso alcune lettere e segni ricorrenti, come la T, la X o la croce. Proveniva dalla borghesia colta. Il padre era un importante avvocato, nazionalista catalano. Il re di Spagna avrebbe concesso nel 2010 al pittore il titolo – trasmissibile agli eredi – di marchese. Alcuni artisti, in ogni epoca, furono creati nobili dai re, ma la maggior parte di loro come conti palatini o, in gran Bretagna, come baronetti. Il titolo di conte palatino era ad personam e non era trasmissibile ai figli. Nel caso di Tàpies si intese invece riconoscere, con importante titolo nobiliare trasmissibile, il ruolo svolto per la Spagna.

2) Il caso si unisce spesso alla predisposizione. Il caso per Antoni fu, da ragazzino, sfogliare il numero di Natale della rivista, D’ací i d’allà, che conteneva riproduzioni di opere di artisti come Duchamp, Braque, Kandinsky e Picasso. Poi una disgrazia che l’avrebbe bloccato: a 17 anni, il futuro pittore ebbe un attacco cardiaco quasi fatale, causato dalla tubercolosi. Trascorse due anni in convalescenza in montagna, leggendo volumi di letteratura ed arte. Dopo aver studiato legge per 3 anni, si dedicò dal 1943 in poi solo alla sua pittura.

3) Nel 1948, Tàpies aiutò a fondare il primo movimento postbellico in Spagna, noto come Dau al Set, che era collegato al surrealismo e al dadaismo. Ha iniziato come pittore surrealista, influenzato da Paul Klee e Joan Miró ; ma presto, avvicinandosi all’astrattismo, avrebbe sentito l’esigenza di divenire un artista informale lavorando secondo uno stile tecnico noto come pittura materica, in cui i materiali non artistici sono incorporati nei dipinti. Dal 1953 lavorò con media misti, unendo pittura, argilla e polvere di marmo, carta, corde e stracci.

4) Nel 1966 fu arrestato in un’assemblea clandestina all’Università di Barcellona; la sua opera dei primi anni ’70 è contrassegnata da simboli dell’identità catalana (che era un anatema per Franco). I dipinti prodotti da Tàpies, negli anni ’70 e negli anni ’80, rivelano la sua applicazione all’idea orientale di vuoto meditativo, ad esempio in tele dipinte a spruzzo con elementi lineari suggestivi di calligrafia orientale, in dipinti a tecnica mista che estendevano il vocabolario Arte informale, e nelle sue oblique allusioni alle immagini in un linguaggio fondamentalmente astratto.

5) Dal 1947 in poi Tàpies è stato attivo nel campo del lavoro grafico. Ha prodotto un gran numero di libri per collezionisti e dossier in stretta associazione con poeti e scrittori. Nel lavoro grafico di Tàpies, è interessato alla materialità di un pezzo. Egli ha evitato i processi tradizionali, usando le immagini di ogni giorno come impronte di mani e impronte come soggetto. Usa la goffratura, il floccaggio e le dentellature con il carborundum per aiutare a definire la planarità della stampa. Coinvolge molto la pittura, il disegno e il collage nelle sue stampe così come un certo numero di materiali terrosi come paglia, sabbia e terra.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

      FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Fai clic. Lente magica. Ingrandisci. E guarda le pennellate di Boldini. Il mistero di questa modella, assassinata

Una notte nel bosco. Quando diavoli, caproni, donne e uomini facevano l’amore. Le opere di Gouty. Video