Home / Corso di disegno on line gratis / Disegnare dipingere castagne, tutorial
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Disegnare dipingere castagne, tutorial

castagna

 

La grave malattia che ha distrutto i castagneti d’Italia, negli ultimi anni, ci ha privato di un elemento della tradizione più arcaica. La ricerca di questi prelibati “frutti”, condotta in gruppi, tra le foglie multicolori dell’autunno era un rito che poneva le radici lontano nel tempo, quando la castagna,prima della scoperta e dell’importazione dal nuovo mondo,della patata e del mais, era una delle principali fonti energetiche da accumulare per l’inverno. E i bambini di oggi come percepiranno le castagne? Le vedranno con la stessa magia che riservavano al nostro sguardo quando occhieggiavano dalla palpebra, ancor verdastra, del riccio?

Certamente, per noi, era un frutto meraviglioso, stupefacente. Fatto sgusciare dal contenitore tenace e ispido, si rivelava per la lucida compattezza della buccia, che aveva il  colore di un mobile lucidato con la cera. Uno dei trucchi per dipingere castagne convincenti risiede nella finitura del cosiddetto lume, cioè l’area molto chiara, tendente al bianco, sulla quale si riflette la luce. Qui l’autore, per raggiungere rapidamente risultati iperrealisti usa una tecnica mista, che unisce la pittura al disegno, con l’utilizzo di pennelli, pennarelli e matite.Comunque sia, se dovessimo seguire con attenzione gli elementi basilari di tipo cromatico che vedremo nel filmato, saremmo in grado anche di dipingerle totalmente ad olio, ad acrilico o totalmente con matite morbide. Sconsigliamo sempre la tempera tradizionale, quando l’obiettivo si quello di raggiungere esiti di realismo o di iperrealismo.

 

 

FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario  

  OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Come si ottiene un quadro dipinto partendo da una fotografia. Le istruzioni, il video

Cera su lavagna, le splendide incisioni di Benedetto Pistrucci. La tecnica

147 Condivisioni
Condividi147
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp