Home / News / Enzo Franzoni, la scelta informale
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Enzo Franzoni, la scelta informale

 

Dopo un percorso trentennale nel campo figurativo, in cui nulla ha trascurato e tutto ha dato, con esiti lusinghieri e completamente soddisfacenti per sé e per chi ha avuto la fortuna di incontrarlo, ora Enzo Franzoni approda all’informale: una meta che era da sempre alla sua portata, ma sempre rimandata, per esaurire le esperienze in quel settore, in cui è nato, si è plasmato e ha ottenuto tanti successi di pubblico e critica. Franzoni adesso vuole andare oltre. Vuole comunicare il pensiero astratto e così approda in una zona, che, come l’Itaca foscoliana, è petrosa, cioè presenta difficoltà: difficoltà che il pittore vede come rinnovati stimoli alla sua crescita artistica. Il genere informale, che intende significare l’astratto, non trova sempre immediati consensi, perché non è di pronta lettura. L’autore lo sa, ma è determinato e affronta la prova, che è adeguata al suo attuale impulso creativo, mosso dalla volontà di esprimere un’idea peculiare sul cammino dell’uomo-artista sulla Terra. Franzoni produce con tale profusione da far pensare che nella sua vita non ci sia spazio per altro… E allora noi lo sentiamo grande e plaudiamo alla sua rinnovata passione, che porta nell’informale la maestria del pittore figurativo esperto ed ispirato.

Ne avvertiamo la qualità e la ricchezza e ci sentiamo di paragonarla alla poesia ermetica. M’illumino d’immenso, scrive Ungaretti, quando tutto il suo essere è trascinato da un alito divino in una sfera sublime di pathos. L’anima del poeta è immersa nell’infinito e ne fa parte. L’anima di Enzo Franzoni, con la pittura informale, esplora la vita e riscatta la propria. Questa conquista ci contagia e, affascinati dalla produzione dell’artista, ne comprendiamo appieno la forza. Le armoniose composizioni, ottenute con cromie approntate e dosate, con segni sinuosi o lineari, che, nella loro informalità, guidano ad una lettura finalizzata alla volontà dell’autore, ci intrigano. Per capire, individuiamo nelle sezioni, in cui il quadro è diviso, i periodi della vita; nei colori gli stati d’animo vissuti; nei segni gli sforzi fatti per compiere certi passaggi obbligati. Sentiamo l’angoscia di chi ha temuto di non saper più uscire dal tunnel della disperazione, la speranza di chi ha intravisto un appiglio, la volontà di chi ha saputo guardare avanti e prefiggersi dei traguardi impegnandosi sino allo spasimo, cercando e trovando in se stesso i motivi per cui vale la pena di lottare. Ed ecco ergersi gigantesco l’ottimismo innato dell’artista, che si legge nei bagliori di luce i quali, grandi o piccoli, lontani o vicini, ci dicono che dobbiamo credere in noi stessi e nelle nostre risorse personali, nel nostro essere individui che, unici ed irripetibili, se siamo nel mondo, abbiamo il dovere di vivere con dignità. Il messaggio d’amore per la vita, che la pittura informale di Enzo Franzoni trasmette, ci trova complici ed alleati e ci riconferma nell’apprezzamento dell’artista, il quale ora ci parla alla mente con persuasione e ci rinnova emozioni che vanno dritte al cuore.

Clicca sul link per aprire il PDF e leggere il testo, con immagini comparative:

[PDF] Enzo Franzoni



STILE Brescia 2006

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Perchè e quando i pittori iniziarono a firmare le proprie opere. Claude Monet e la sua grafia

Perchè Renoir dipingeva con i colori gioiosi della porcellana di Limoges? Cosa significa paletta?

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp