Home / News / Fausto Bertoli pittore
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Fausto Bertoli pittore


Fausto Bertoli, “Paesaggio”

Fausto Bertoli, “Paesaggio”

E’ ricordando l’esortazione espressa da Gaetano Panazza in occasione di vasta rassegna triumplina mirante a meglio conoscere personalità artistiche ritenute minori, ma degne d’essere rese al giusto valore, che si riuniscono le aride notizie su Fausto Bertoli (Bovegno 1909-Brescia 1941). La morte lo ha rapito quando, preceduta da esiti apprezzabili, la sua maturità artistica stava per produrre rigogliosa fioritura. Affreschista presso Eligio Agriconi, aveva frequentato la Scuola di San Barnaba, maestro Virgilio Vecchia, condiscepoli fra altri G.B. Simoni, Mario Pescatori, Alessandro Pianeti, Giulio Greppi, Ignazio Guarneri, G.B. Cattaneo, altri ancora con Dolci, Di Prata, e Ragni proiettati verso una notorietà che per alcuni ha valicato il tempo delle tragedie di metà novecento. Bertoli invece si è spento per febbre tifoide al manifestarsi dei primi bagliori del conflitto e la sua memoria si è dissolta nel turbine travolgente l’umanità. Aveva esordito in manifestazioni nel 1927 partecipando al concorso indetto dalla Bottega d’Arte di Dante Bravo, aveva proseguito aderendo alle Triennali bresciane, alla prima, fino alla quarta rassegna del Sindacato provinciale di Belle arti (1934-1938) ed anche ad alcune esposizioni indette con vari colleghi.

Bertoli ritratto da Salodini

Bertoli ritratto da Salodini

Attraverso le testimonianze rilevabili nei cataloghi di quelle mostre e nelle recensioni è possibile tratteggiare l’itinerario creativo ispirato al paesaggio, alla natura morta e alla figura. Individuare i luoghi frequentati dal giovane pittore, i Ronchi, a San Fiorano in particolare, dei quali ha trasposto nella tela luci mattinali, l’algido candore invernale, l’accostarsi di antichi casolari dei piccoli borghi punteggiati i verdi declivi. Delle figure, rilevante il ritratto di “Luigina”. I meriti dell’autore sottolineati tra altri dagli autorevoli Nino Fortunato Vicari e Pietro Feroldi attestanti che l’arte sua, essenziale e cromaticamente sobria, non ha bisogno di alcun discorso per essere intesa, gli stilemi compositivi ispirati ai toscani del Quattrocento tradotti in una visione pacata, piena di sentimento per quei gialli ocra, per quei viola consumati e preziosi. Francesco Carlo Salodini ha invece ritratto i lineamenti dell’amico, trasparenti un intimo intensamente meditativo. Fugace apparizione postuma di opera del pittore valtrumplino è stata rilevata in occasione della “Mostra postuma dei soci” dell’Associazione artisti bresciani ordinata nell’ottobre 1970, ricorrendo il XXV di fondazione del sodalizio di via Gramsci. Tre anni più tardi alcuni esponenti del gruppo originato negli anni Trenta, ricongiunto prima nelle mostre del Bruttanome, dopo lungo silenzio si sono ripresentati al pubblico, e con loro han voluto tornassero condiscepoli scomparsi, fra i quali Fausto Bertoli, nel nome dell’amicizia che unisce in vita, oltre la vita. Al di fuori di quell’esigua schiera di appassionati, prossimi all’esaurimento, quanti ricordano il pittore di Bovegno? A sospingerlo nella dimenticanza ha forse contribuito la sua stessa natura riservata, più ancora la troppo breve esistenza che ha negato più corposa produzione ormai difficilmente reperibile, eccezion fatta per il quadro di “Paese” appartenente alle collezioni dei Musei cittadini.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Quei quadri pornografici. Ecco le posizioni preferite a Pompei

Danza, il dinamismo universale di Gino Severini