Home / News / Federico Gessi, il punto di equilibrio scultoreo tra classicità e modernità
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Federico Gessi, il punto di equilibrio scultoreo tra classicità e modernità

Federico Gessi, Premio finalisti Nocivelli 2017, analizza l’opera presentata al concorso
www.premionocivelli.it/opera/strutturazione-ciii

“Solitamente le mie opere nascono da un foglio di carta in cui armonizzo forme, linee, materiali e parti aggettanti. Ma questa volta, utilizzando il marmo, ho tenuto conto delle venature naturali del materiale in questione. Un punto di partenza da cui ho realizzato la strutturazione. Le striature del marmo, così irregolari, naturali, mi hanno portato a pensare la linea artificiale che va a incidere la pietra in una relazione di complementarietà con le stesse ed in rapporto di positivo/negativo con l’area a smalto. Casualità e rigore, insito e inserito. Contrasti che si uniscono. L’opera fa parte della serie dei “marmi” iniziata nel 2007 con piccole opere (33x33cm) il cui “ciclo” ha raggiunto la massima estensione nel 2011 con la “grande” Strutturazione LXXVIII (53x265cm). Sono opere più immediate, ma anche le più complesse da leggere perché bisogna avvicinarsi per seguire le linee e apprezzare la lucentezza del marmo e quella dell’acciaio. Tre elementi distinti, ma uniti dall’idea e dal concetto. In cui il colore è un’ulteriore pennellata di luce capace di illuminare tutta l’opera.

sent by Barbara Bongetta

Federico Gessi
Cenni biografici

Federico Gessi nasce a Pesaro nel 1973, dove vive e lavora. Cresce con la “Sfera grande” di Arnaldo Pomodoro, simbolo della città, sempre presente nei suoi pensieri e sin dall’adolescenza rimane folgorato dal suo lavoro e dai linguaggi espressivi delle avanguardie artistiche russe, amori che guideranno le scelte future.
La sete di conoscenza lo spinge a viaggiare in tutta Europa alla ricerca di architetture moderne e contemporanee che potessero arricchire gli studi universitari e nell’autunno del 1996 decide di trascorrere alcuni mesi a Parigi; al suo rientro in Italia inizia a dipingere assiduamente con smalti sintetici spinto da una incredibile carica espressiva interiore e contemporaneamente frequenta le botteghe artigiane di falegnami, fabbri e verniciatori amici del padre.
La sua è una ricerca legata all’equilibrio, un gioco di bilanciamenti, superfici lisce, segnate dal lucido degli smalti in contrasto con la ruvidità della graniglia e l’irregolarità della pietra. Sensazioni tattili confinate in linee che segnano lo spazio bidimensionale, ma rimbalzano all’esterno in metalli aggettanti.

www.gare82.net/artisti/federico-gessi
www.instagram.com/federico_gessi
www.federicogessi.it/arte.html
www.premionocivelli.it/opera/strutturazione-ciii

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I tre filosofi di Giorgione significato

Luce radente- L’eleganza dei corpi nudi nella fotografia o in pittura. Il filmato

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp