Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Francesca Catellani, memorie celesti tra i fotogrammi di filmini anni Settanta

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

Francesca Catellani, insignita del Premio finalisti del Nocivelli 2018, analizza qui, brevemente, la propria opera
blank

www.premionocivelli.it/opera/celeste-terrestre-roma-1976
“Mi sono immersa in un lavoro intenso per un paio d’anni che mi ha portata a ricercare vecchie pellicole Super8 del periodo 1970/1980 di provenienza europea. Ho cominciato a ricevere materiale e a visionarlo, scattando fotografie sulla proiezione in diretta dei filmini tramite vecchi proiettori dell’epoca. E’ stato un vero viaggio! Ho attraversato le immagini di molte vite sconosciute e devo dire che la mia permanenza al buio per così tante ore e settimane ha creato in me una percezione diversa del reale, che ha successivamente inciso sull’andamento e l’esito del lavoro”.
“Non era un aspetto “vintage” dell’operazione a interessarmi, non era il passato in quanto tale. Man mano che procedevo affioravano in me domande di natura esistenziale, relative in particolare al vivere in relazione al tempo. Mi chiedevo dove finisse la memoria vissuta, se esiste della stessa una matrice, come un dna che persiste oltre la dimensione del tempo lineare. Celeste Terrestre, questo è il nome del progetto complessivo, intende esprimere e rappresentare le due dimensioni che compenetrano l’umano, ad ogni latitudine e in ogni tempo”.
“La dimensione Terrestre e quella Celeste. Terrestre è la materia, il corpo, la struttura. Celeste invece è tutto ciò che di immateriale ci compenetra, come ad esempio le emozioni, i sentimenti e la memoria. La selezione degli scatti si è realizzata nella necessità di esprimere e rappresentare questa doppia dimensione. In post-produzione ho eliminato ogni segno legato al passato. Un lavoro in sottrazione quindi, per poter entrare in questo dna-matrice in grado di superare la barriera del tempo. La stampa è realizzata su carta cotone, per valorizzare l’aspetto pittorico delle immagini. Per il premio Nocivelli ho presentato “Roma 1976″, un pezzo scelto tra i 40 del progetto complessivo”.

Sent by Barbara Bongetta

Francesca Catellani
Note biografiche
 
blankFrancesca Catellani nasce a Reggio Emilia nel 1971, città in cui vive e lavora. Artista poliedrica, proviene dal mondo del teatro e della danza. Studiosa di filosofie orientali, inizia a esprimersi attraverso il linguaggio fotografico nel 2010. Dall’attenzione al paesaggio esteriore quale rispecchiamento del mondo interiore nasce la prima mostra personale “Rodriguez Mon Amour” presentata a Fotografia Europea 2016. Nel 2017. Il nuovo progetto, “Celeste Terrestre”, presentato al Museo Palazzo dei Principi di Correggio. Nel 2018, il lavoro complessivo “Memories in Super8” viene selezionato per la Open Call di Fotografia Europea per l’esposizione nel circuito ufficiale.
Sito e indirizzo di contatto
www.francescacatellani.it

blank

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!