Home / News / Giuseppe Abbati: storia, quadri e quotazioni del Macchiaiolo morto a 32 anni per idrofobia
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Giuseppe Abbati: storia, quadri e quotazioni del Macchiaiolo morto a 32 anni per idrofobia

ABBATI


Gratis quotazioni di Giuseppe Abbati, opere, prezzi, costi, valore, aste, stime, valutazioni, risultati d’asta gratis.

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

 

 

Giuseppe Abbati (Napoli 1836 – Firenze 1868), fa parte della falange dei pittori Macchaoli, anche se il suo nome risulta meno noto di quello degli altri compagni di avventura, a causa della morte preamatura, che lo colpì a trentadue anni. Prima di aderire alla pittura sperimentale – per soggetto: umili scene quotidiane, colte sulla linea del presente; e della tecnica: la costruzione del quadro per aree geometrizzanti di materia colorata che entrano in contrasto con le zone d’ombra, senza la necessità di sfumare – fu chiamato a realizzare,- e svolse il compito con abilità – dipinti che avevano come soggetto gli interni di case, palazzi e chiese. Figlio di un pittore, si formò all’accademia di Venezia e nel 1860 si arruolò con Garibaldi.

Nel 1861 giunse a Firenze. Frequento’ il caffe’ Michelangiolo stringendo amicizia con Lega, Borrani, Sernesi; con i quali formo’ la “Scuola di Piagentina”. Grande amico del critico e del mecenate Diego Martelli, che tanta parte ebbe nel sostegno del gruppo, anche sotto il profilo dell’individuazione della poetica, soggiorno’ spesso nella tenuta di Castiglioncello, dove per un certo periodo dipinse accanto a Fattori. Come si diceva, la sua fine fu prematura e terribile. Aveva 32 anni quando le conseguenze del morso di uno dei suoi due mastini napoletani, che era stato colpito dalla rabbia, lo portarono in breve tempo all’idrofobia e alla morte. Le tavolette intense del giovane pittore sono piuttosto rare e hanno una circolazione limitata sul mercato.
NEL FILMATO UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI Giuseppe Abbati

 

GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE SEMPRE AGGIORNATI DI CON FOTOGRAFIE E SCHEDE.DUE LE FONTI DI RILEVAMENTO. PER AVERE UN QUADRO COMPLETO CLICCATE UN LINK, POI L’ALTRO.


www.sothebys.com/it/search-results.html?keyword=Giuseppe+Abbati
www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?action=search&searchtype=p&searchFrom=auctionresults&entry=%22Giuseppe%20Abbati%22

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I tre filosofi di Giorgione significato

Luce radente- L’eleganza dei corpi nudi nella fotografia o in pittura. Il filmato

189 Condivisioni
Condividi189
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp