Home / News / Gratis. L’edizione di oggi di Stile Arte. Leggi e regala una copia ai tuoi amici
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Gratis. L’edizione di oggi di Stile Arte. Leggi e regala una copia ai tuoi amici

emma risata 2

 

Stile arte viene fondato, a Brescia, nel 1995 da una giovanissima équipe di storici dell’arte e giornalisti culturali, guidati da Maurizio Bernardelli Curuz. Il gruppo si autofinanzia e, nel volgere di meno di un anno, grazie a una nuova modalità di affrontare l’arte, rifiutandone i luoghi comuni, si sviluppa un periodico di grande valore e di indiscussa autorevolezza. La periodicità della pubblicazione è inizialmente mensile. Ingenti sforzi economici portano il gruppo a realizzare il periodico su carta raffinata, con immagini dai colori fedelissimi e con un’impaginazione che è rilettura del classico. Presto la rivista promuove, all’interno della propria équipe o raccogliendo gli sforzi di ricerca dei colleghi che operano per altre realtà, ricerche scientifiche indirizzate soprattutto al recupero di significati perduti delle opere. Un ripristino dei codici iconologici che trova l’acme ne “Il matrimonio segreto di Raffaello”, uno studio nel quale Bernardelli Curuz unisce l’indagine d’archivio e le evidenze dei dipinti.

stile 0copertina1_1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Stile arte collaborarono – e ne ricordiamo soltanto alcuni – con il prezioso apporto critico di Enrico Giustacchini: Vittorio Sgarbi, Flavio Caroli, Andrea Baboni, Lionello Puppi, Giorgio Cortenova e, nell’ambito dell’Art food – rubrica ideata da Stile Arte – Gualtiero Marchesi. Decine e decine sono le interviste ad artisti contemporanei storicizzati che costituiscono una fonte storica di grande interesse poiché Stile arte ha sempre puntato particolarmente su un taglio analitico, in grado di affrontare tutte le sfaccettature  dell’oggetto di ricerca. Dal 2006 ha accresciuto i propri spazi interni di ricerca. Dall’esperienza di Stile arte, grazie allo studio “Giovane Caravaggio. Le cento opere ritrovate”, la scoperta che rivoluziona il sistema Merisi,  si passa a una scoperta mondiale, prima fortemente avversata, successivamente accettata, pur con grande imbarazzo, come prodotto di una ricerca basata su una profonda e radicatissima fondatezza razionale. Grazie a una sinergia con America Oggi e con testate on-line giapponesi, gli studi condotti dai liberi ricercatori italiani hanno raggiunto per oltre un decennio il pubblico statunitense e orientale.

Nel 2012 un’altra sfida vinta. Trasformare il periodico mensile in un quotidiano on-line, aggressivo e informatissimo, portatore di novità in ogni ambito. Direttore responsabile è Federico Bernardelli Curuz. Direttore artistico è Maurizio Bernardelli Curuz. Accanto alle pagine nazionali, il quotidiano apre una serie di realtà locali, affinché l’informazione diventi globale, anche in campo culturale, nella consapevolezza che la cultura, per il nostro Paese è una sottovalutata “materia prima” che potrà diventare un’occasione unica per uscire dalla crisi. Ciò che serve è una testata che tenga vivo il tema e che, soprattutto distrugga una cultura della storia dell’arte basata esclusivamente su noiosi manualetti che uccidono la memoria degli artefici e rendono invisibili le opere d’arte.

 

Pagina1bstile 127

 

Registrazione al Tribunale di Brescia n41/1995 del 27 10.1995

Gli articoli e i materiali inviati in redazione non si restituiscono.

Dei contenuti delle pubblicità risponde esclusivamente l’inserzionista. Per ogni controversia è competente il Foro di Brescia.

monet copertina

 

Cliccare sul nostro link interno, qui sotto, per accedere alla prima pagina

https://www.stilearte.it/


Siamo l’Italia che non si ferma e che crede nel Bello. Incolla o condividi questo post sulla bacheca degli amici di Facebook che amano l’arte e la cultura e chiedi di diffonderlo

Lamina-polilobata-aurea-con-croce-e-testa-diademata

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Accoltellato il figlio di Tiziano. Tre moventi per un crimine. Investigare nel mondo dell’arte

Vita scandalosa e grandi opere di Leonor Fini, pittrice surrealista

166 Condivisioni
Condividi166
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp