Home / News / Heracleion, città egizia sommersa. Immergetevi con noi tra statue, palazzi e gioielli d’oro. Il video
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Heracleion, città egizia sommersa. Immergetevi con noi tra statue, palazzi e gioielli d’oro. Il video

heraklion 2

heraklion

Thonis-Heracleion (i nomi egizi e greci della città) è una città perduta tra leggenda e realtà. Prima della fondazione di Alessandria nel 331 aC, la città conobbe tempi gloriosi come porto obbligatorio di ingresso in Egitto per tutte le navi provenienti dal mondo greco. Aveva anche una importanza religiosa a causa del tempio di Amon, che ha svolto un ruolo importante nei riti connessi con la continuità della dinastia. La città fu fondata probabilmente intorno al 8 ° secolo aC, ha subito diverse catastrofi naturali, e infine fu completamente inghiottita dal Mediterraneo nell’ottavo secolo dC.
Prima della sua scoperta da parte dell’Istituto europeo per l’Archeologia Subacquea (IEASM), diretto da Franck Goddio (2000), non era stata trovata alcuna traccia di Thonis-Heracleion. Il suo nome era rimasto in antichi testi classici e iscrizioni. Lo storico greco Erodoto (5 ° secolo aC) ci parla di un grande tempio che venne costruito nel punto in cui Ercole, eroe trasformato in dio al quale la città era stata dedicata, aveva compiuto il primo passo in Egitto. Egli riferisce anche della visita di Elena a Heracleion, con il suo amante Paride, prima dello scoppio della guerra di Troia. Più di quattro secoli dopo la visita di Erodoto ‘in Egitto, il geografo Strabone ha osservato che la città di Heracleion, che possedeva il tempio di Eracle (Ercole, da cui deriva il nome greco dell’antichissimo centro urbano), era situata a est del delta del Nilo.

La scoperta
Con un approccio caratterizzato dall’utilizzo delle attrezzature tecniche più sofisticate, Franck Goddio e il suo team, in collaborazione con il Consiglio supremo egiziano delle antichità, sono stati in grado di individuare, mappare e scavare le diverse parti della città di Thonis-Heracleion, che si trova 6,5 km al largo delle coste di oggi, all’interno di un’area di ricerca complessiva di 11 per 15 chilometri nella parte occidentale di Abukir.
Gli oggetti recuperati dagli scavi illustrano la magnificenza dei grandi templi e l’abbondanza di testimonianze storiche: statue colossali, iscrizioni ed elementi architettonici, gioielli e monete, oggetti rituali e ceramica.
La quantità e la qualità del materiale archeologico scavato dal sito di  dimostrano che Thonis-Heracleion aveva conosciuto un tempo di opulenza e un picco, nella sua occupazione, tra il 6 al 4 ° secolo a C. Ciò è evidente dalla grande quantità di monete e ceramiche di quel periodo.
Qualcosa di simile a una Venezia dell’antichità. Il porto di Thonis-Heracleion aveva numerosi grandi bacini. L’intensa attività del porto favorì la prosperità della città. Più di settecento antiche ancore di varie forme e oltre 60 relitti risalenti al 6 ° al 2 ° secolo aC testimoniano l’intensa attività marittima.La città si estendeva intorno al tempio ed era caratterizzata da una rete di canali. Sulle isole e sugli isolotti sorgevano abitazioni e santuari. Sul lato nord del tempio di Eracle, un grande canale fluiva attraverso il nucleo urbano, da est a ovest, collegando i bacini portuali con un lago, a ovest.

 

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Fede Galizia (1578–1630), l’agguerrita pittrice con la spada. La galleria delle opere

GUADAGNARE DA CASA – Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp