Home / L'amore nell'arte / Il fuoco sotto il ghiaccio: la vita di Gala, moglie e Dea imperatrice di Dalì
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Il fuoco sotto il ghiaccio: la vita di Gala, moglie e Dea imperatrice di Dalì

a gala

Gala, moglie e musa di Dalì, donna conturbante e all’apparenza altera, giunse nella vita del pittore come una stella di fuoco. Dalì fu travolto da quella donna forte, risoluta, di dieci anni più vecchia di lui. Donna nella quale parevano unirsi, traslandoli, i sogni incestuosi del maestro e i desideri di umiliare la propria narcisistica onnipotenza. Gala era di origine russa. Il suo vero nome era Elena Ivanovna Diakonova. Era nata a Kazan il 26 agosto 1894 e a undici anni, era rimasta orfana di padre. La madre si era risposata con un avvocato e l’agiatezza della famigli,a le aveva permesso di compiere ottimi studi, a Mosca. Si era diplomata molto brillantemente alla scuola superiore e, grazie a un decreto dello zar, aveva ottenuto il permesso di esercitare la professione di insegnante e di dare lezioni a casa.
Nel 1913, a 19 anni, per problemi polmonari, trascorse un periodo nel sanatorio di Clavadel, a Davos, in Svizzera, dove incontrò Paul Eluard. La sua irruenza, la sua risolutezza, la sua grande cultura impressionarono il giovane poeta, che ne fece costante oggetto dei suoi canti poetici. Un amore che sarebbe sfociato nel matrimonio, celebrato nel febbraio 1917. Un anno dopo sarebbe nata la figlia della coppia. Inquieta, intellettualmente superiore, a volte dolce a volte sprezzante, Gala non poteva seguire la linearità della vita domestica.

Nell’ ottobre 1921 Eluard e la moglie si recarono a Colonia, in Germania, per incontrare il pittore Max Ernst . La giovane signora posò per lui e ne divenne l’amante, senza che questo fosse tenuto nascosto al marito. L’anno successivo, Ernst andò a vivere con i coniugi Eluard nella casa di Eaubonne in Val d’Oise.
Nel 1928, Eluard torna con Gala in una casa di cura, dove trascorrono il loro ultimo inverno insieme. L’anno successivo Gala, divenuta, nel frattempo, dichiaratamente padrona di Max Ernst, incontra Salvador Dalí, che ha dieci anni meno di lei . E ‘amore a prima vista, che porta alla celebrazione del matrimonio civile nel 1932.
Gala è una Dea assoluta, totalizzante. Diviene l’unica modella del pittore, il suo principale soggetto di ispirazione che si trasforma, presto, in una leggenda vivente e un’icona moderna. Da parte sua, la donna gestisce il marito, ne migliora le condizioni economiche e il rapporto con il mercato. Nei reciproci disequilibri emotivi, trovano una perfetta compensazione. Sono il re e la regina, la luna e il sole. Nel 1968 comprano, per coronare un percorso d’onnipotenza, il castello di Pubol in Catalogna, luogo in cui Gala fu sepolta nei giorni successivi alla morte, avvenuta il 10 giugno 1982. Il pittore morì sette anni dopo.

 

 

 

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

163 Condivisioni
Condividi163
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp