Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
clicca, a destra, "Mi piace".

Il Leonardo Lucano non è purtroppo un amaro. Dalle impronte digitali al restauro digitale

di Roberto Manescalchi
Conosciuto anche come “Tavola di Acerenza” e o “Ritratto di Acerenza” è una tempera grassa su tavola di pioppo di 59,6 x 43,9 cm in collezione privata. Scovata, nel 2008, dallo storico Nicola Barbatelli che mi pare allora fosse (forse lo è tuttora) direttore del “Museo delle Antiche Genti di Lucania”, in quel di Salerno, presso una famiglia originaria di Acerenza donde alcune varianti del nome con cui la tavola è conosciuta. Per la storia, tuttavia, suggeriamo il preciso e documentato articolo di Federico Giannini ed Ilaria Baratta del 28/5/2017 su Finestre sull’Arte. Pochi dubbi sul fatto che l’uomo ritratto sul pioppo di Acerenza abbia il sembiante del genio di Vinci… basta all’uopo il confronto con il ritratto del genio eseguito dal suo allievo prediletto Francesco Melzi oggi conservato nelle collezioni reali inglesi a Windsor Castle

e o il confronto più pregnante con il seppur tardo (seicentesco) ritratto del genio nella collezione fiorentina degli Uffizi in catalogo con il numero di inventario 1717 qui in una vecchia foto Alinari.

Che si tratti dell’effige di Leonardo è testimoniato, del resto, da una lunghissima tradizione che va dal legno della xilografia di Cristoforo Coriolano che propone il ritratto del Vinci per le vite di Vasari 1568.

all’ultima, dopo varie centinaia, anonima stampa ottocentesca.

Se è certo che si tratti del ritratto di Leonardo è altrettanto certo, a nostro modesto avviso, che la più che modesta tavola dipinta da anonima mano, oggetto di studio, di tutti possa essere fuorché dell’ineffabile sinistra mano. Ritratto dunque, ma, ci dispiace, niente autoritratto! Ma è su tavola di pioppo? Sì sì, ma non tutte le tavole di pioppo sono state dipinte da Leonardo che ci sono folte schiere di pittori sconosciuti alla storia dell’arte e proprio a motivo della loro irrilevante opera. Ma il carbonio 14 dice che il periodo di datazione della tavola è congruo con il periodo che vide l’operare del genio? Sì sì, ma vi dice anche di aver visto il genio, pennello in mano, stendere velature di colore proprio su quella tavola? Fidatevi o non fidatevi, se più vi aggrada, che poco mi interessa… questo dipinto è quanto di più lontano dal modus operandi del genio ci possa essere. E poi: non ci risulta, non abbiamo trovato documentazione di una pulitura e o di un restauro reale della tavola e ci domandiamo come si possa passare dalla prima foto a sinistra alla terza a destra.

Si tratta di un ritratto del genio dei geni o di una foto di Claudia Schiffer? La famosa tedesca è notevolmente più bella di questa tavola, ma per esigenze professionali potrebbe necessitare di ulteriori restauri d’immagine… che so, magari ha mangiato troppa cioccolata e gli è uscito un piccolo brufolo? Sappiamo di culi che dimorano tra le stelle, migliorati dal Santo Restauratore digitale.

per poter indossare e presentare le mutande di Roberta, ma qui? Il restauro virtuale, che ci parrebbe essere stato eseguito, è pratica scientifica? Ma sul retro della tavola c’è scritto pinxit mea (l’ho dipinto io) e il grafologo di riferimento avrebbe attribuito la scritta a Leonardo che però si sarebbe dimenticato di firmare il recto… i casi strani della vita! E la spettroscopia a raggi x? I pigmenti compatibili con pigmenti in uso all’epoca del Genio? Vi rispondo con un vecchio adagio toscano in versione assolutamente volgare che al tempo del genio la fiorentinità era spesso anche sinonimo di trivialità. Per una corretta analisi delle cose è un dato che non va sottaciuto. “se una delle mie due nonne avesse avuto i coglioni… avrei avuto tre nonni”.  Naturalmente… Tutto può essere fuorché “l’homo pregno” altro detto che sa di triviale e maschilista, ma di questi tempi e stante quel che ci propinano, poi non sarei più tanto sicuro neanche di quello! I carabinieri? Saranno stati impegnati a sequestrare un qualche falso Modigliani? Non in questo caso… Giannini e Baratta, attendibilissimi studiosi, ci informano anche di un’indagine congiunta di Università di Chieti e Dipartimento scientifico dell’Arma dei Carabinieri che avrebbe evidenziato un’impronta digitale, sulla tavola di Acerenza, che sarebbe stata ritenuta compatibile con un’impronta già rilevata nella Dama dell’Ermellino. Possibile che sia del genio di Vinci o che al genio un oscuro artefice abbia avuto l’ardire di mostrare la povertà della sua opera e che il genio abbia tenuto, sicuramente per poco, l’opera in mano? Le parole hanno tutte semantica e significato ben preciso e va da sé che leggendo il vocabolario si possono apprendere le diversità che intercorrono tra compatibilità e identità e questo malgrado le indicazioni di Arma e Università che in questo caso sembrerebbero essere indirizzate ad avvalorare la tesi del presunto autoritratto.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

   

Royal Talens: il rinomato brand - fondato nel 1899 e da sempre sinonimo di grandissima qualità - ha presentato  il suo più prestigioso set di pittura ad olio. Se si vuole acquistare o regalare il meglio del meglio ecco l'Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli. La vernice ad olio della gamma Rembrandt è realizzata con la più elevata concentrazione possibile di pigmento finemente macinato, con tutte le 24 pitture del set classificate come resistenti per 100 anni alla luce.Clicca qui per visualizzare e acquistare i prodotti Royal Talens

Royal Talens – Scatola con colori ad olio Rembrandt – Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli - Acquistala qui

E' possibile acquistare anche un set più accessibile al grande pubblico,  il Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition. Meno colori e meno accessori, ma qualità massima.

Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition - Acquistala qui

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.