Home / News / Entriamo con un video nel magico atelier di Paul Cézanne ai piedi della montagna sacra
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Entriamo con un video nel magico atelier di Paul Cézanne ai piedi della montagna sacra


PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995
cezanne studio
Un’ampia vetrata che sostituisce un muro intero, le pareti dello studio dipinte di grigio per contemperare, in assorbenza, l’elevata luminosità della stanza. Nonostante ciò che appare una scarsa attenzione ottica, nei quadri di Cézanne – artista più attento a definire i  piani geometrici della realtà e la sua struttura profonda -il pittore l’artista non abbandona, nemmeno nella maturità le regole delle pittura iconica e dell’impressionismo. Dipinge en plein air – tanto che la pleurite mortale sarà causata dall’esposizione alla pioggia, nel corso della prima stesura del dipinto – rifinisce nell’atelier, concepito per ottenere le condizioni di luci dell’esterno, ma in un punto discosto, protetto dal sole che creerebbe l’incupimento dei valori cromatici.

Cèzanne amò questo studio, sulla strada in collina,discosto dall’abitato di Aix en Provence poichè qui poteva realizzare tre condizioni indispensabili: l’assoluta solitudine, spazi ottimizzati per la pittura e l’abbraccio visivo della montagna Sainte-Victorie, il massiccio totemico di roccia,che muta colore nel corso del giorno e che appare all’orizzonte con la forza di una divinità, spesso oggetto dei suoi dipinti.
sante victoire

L’edificio dello studio di Cézanne, oggi di proprietà dell’Università di Aix en Provence, come una casa museo conserva intatti arredi e utensili del maestro, dai cavalletti alla piccola statua che appare nella natura morta, i cassettoni, i punti di appoggio per le celeberrime mele. Restano persino appesi al muro impermeabili e cappotti che il maestro indossava durante i giorni di pioggia e di freddo, nei quali, come si diceva, non rinunciava a dipingere en plein air, finendo poi il lavoro in studio, come Monet.

Ciò che colpisce nella visita e nel documentario che vedremo tra poco è il fatto che la rivoluzione cézanniana – molto orientata ala ricerca della struttura nascosta della realtà, che avrebbe portato, tra l’altro, alla nascita del Cubismo – avvenga nel pieno rispetto dei valori cromatici e luministici del suo studio. Egli appare dunque più un rilevatore attento alla realtà – in approfondimento, nel rispetto, persino, dei riverberi tonali della stanza – che un sovvertitore.

Cézanne aveva modellato attorno a sé gli spazi dell’edificio. ” Ecco il mio studio – scriveva il primo settembre 1902, scriveva alla nipote Paule Conil – “la piccola Marie ha pulito il mio studio che ora è terminato e dove mi trasferisco poco a poco…”

“Nessuno vi entra tranne me; ma poiché siete un amico, ci andremo insieme.” aveva detto al collega Emile Bernard, due anni dopo.
La testimonianza di Emile Bernard: “Aprì un portone di legno. Penetrammo in un giardino il cui pendio andava a morire in un ruscello; pullulava di ulivi, in fondo c’erano alcuni abeti. Sotto una grossa pietra, prese una chiave e aprì la casa nuova e silenziosa che il sole sembrava voler cuocere… Al primo piano, la sala da lavoro era un grande locale di color grigio, illuminato da nord, da una fonte naturale all’altezza dell’appoggio… Era all’opera su una tela che rappresentava tre teschi su un tappeto orientale. Su un cavalletto meccanico che aveva appena fatto installare, vi era ancora una grande tela di donne nude che facevano il bagno… Sulla parete dello studio, oltre alle tele di paesaggi che asciugavano senza cornice”.

 

 

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Serial killer & artisti, l’analisi del criminologo

“Uffa, questa primavera. Adesso basta!”. Deliri sensoriali in Rowlandson (1815)

425 Condivisioni
Condividi425
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp