Home / Arte Eros / Il quiz. Cosa guardavano questi due pompeiani mentre facevano l’amore?
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Il quiz. Cosa guardavano questi due pompeiani mentre facevano l’amore?

xxxxxxxxxxx

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Vendi i tuoi oggetti con Catawiki: Clicca qui

Sapevi che alcune delle più grandi aste di arte online in Europa sono ospitate da Catawiki? Dalla prima asta nel 2011, il sito d’aste online Catawiki è cresciuto in maniera straordinaria, con aste settimanali in oltre 80 categorie, incluse 50 aste di arte che spaziano dall’arte classica a quella moderna. Il tratto distintivo di Catawiki è il team di esperti che valuta ogni lotto per qualità e autenticità, al fine di fornire al pubblico aste di altissimo livello. Inoltre, Catawiki agisce da intermediario tra acquirenti e venditori, offrendo transazioni sicure per tutti.

Con Catawiki metti all’asta monete, quadri, oggetti di antiquariato, vintage, con un semplice click: dai un’occhiata qui

a catawiki 2

I venditori sottopongono i loro oggetti all’analisi degli esperti, che poi li approvano e pianificano il loro inserimento in una successiva asta. Da qui inizia il divertimento. Le aste vengono visitate da milioni di potenziali acquirenti da tutto il mondo.

xxxxxxxx

a pompei copertina

Conservato nel Gabinetto segreto del Museo archeologico di Napoli, questo splendido rilievo marmoreo giungeva, come reperto, da un’area occupata probabilmente da un ricca stazione di servizio pompeiana, un albergo o, meglio, una taberna, come la chiamavano gli antichi romani. Ostello per ricchi in cui era possibile riposarsi durante il viaggio. L’altissima qualità del materiale scultoreo induce a pensare al censo dei clienti e all’ambiente molto elegante. La decorazione faceva parte di una lastra più ampia della quale si è conservato questo lacerto, che era forse collocata in una sala dei triclini della Taberna stessa. La postura sessuale – donna in postura dominante – è molto comune nella raffigurazione del sesso pubblico, in postriboli e lupanari dell’epoca.

a pompei copertina

La ragazza sovrasta l’uomo, supino, in posizione di riposo. E non riteniamo che questa posizione sia solo motivata da scelte estetiche – in effetti è di un’incommensurabile leggiadria, nonostante l’estrema verità, che viene descritta nei minimi particolari-. La lastra racconta la quotidianità delle taberna e la posizione assunta dalle coppie sui giacigli. Poichè si trattava di un pubblico servizio dotato d’urgenza e i viaggiatori erano affaticati, è ipotizzabile che le ragazze imparassero a raffrenare le iniziative dei maschi, da un lato per trasmettere un caldo senso di accoglienza del viaggiatore affaticato e dall’altro per consentire di giungere, grazie a una pratica accurata e a una grande esperienza nel movimento dei fianchi e delle pelvi, a risolvere con una certa rapidità le urgenze del cliente. Questa posizione tendeva pertanto a limitare le varianti posturali ed evitava che l’uomo si lasciasse prendere da fantasie o che prendesse l’iniziativa, con posizioni more ferarum o di possesso carnale in ogni sua forma, che avrebbero prolungato la durata del rapporto, esponendo peraltro la donna a pericoli maggiori di quelli che già correva.prevale. Eliminare la focosità dell’avventore significava annullare dolore o piccole lacerazioni che risultavano molto pericolose per la salute e che, soprattutto, avrebbero forse costretto la prostituta a riposi forzati, nei giorni successivi. La postura avrebbe pearaltro consentito alla donna stessa di mostrare una partecipazione al gioco poichè avrebbe potuto muoversi in modo tale da poter giungere ella stessa a uno stato di lieve eccitazione. In un lupanare di Pompei si è conservata una scritta, Lente impelle – ciò spingi lentamente – che costituiva un richiamo ai limiti di velocità e di forza dei nerboruti marinai che scendevano dalle navi ancorate al porto. La posizione dominante consentiva invece alla ragazza di gestire ogni parte del rapporto, annullando, di fatto, il dolore; permetteva anche all’uomo, nel caso ne avesse avuto il desiderio, di bere e mangiare qualcosa, avendo le mani libere ed era peraltro collegata a un’altra pratica di cui, forse, questo lacerto, è testimone.
Soffermiamoci sull’immagine e osserviamola con grande attenzione.I due sono sdraiati su un letto o forse su un triclinio e durante la penetrazione rivolgono, entrambi, lo sguardo in un punto fuori scena.Cosa guardavano?

a pompei rilievo marmoreo

 Lui ha il braccio ripiegato dietro la testa, in posizione di appagante abbandono – tipica postura maschile – ma guarda davanti a sé, non la ragazza, che sente a livello di contatto sessuale. E sorride  E’ un momento di gioia che non è soltanto legato al piacere sessuale. Sorride, osserva con uno sguardo empatico qualcosa o qualcuno che sta fuori dal nostro punto di vista. Lei sembra rapita dall’ascolto di qualcuno che parla. E’ l’atteggiamento di chi presta attenzione a un racconto interessante. E la voce di marmo sembra giungere dallo stesso punto fuori scena verso il quale il giovane indirizza sguardo e sorriso.  I moti dell’anima sono perfettamente colti dallo scultore. Le espressioni sono inequivocabili. E ciò aiuta a ricostruire la scena. Fuori campo c’era probabilmente un’altra coppia, in condizioni analoghe.  Lo sguardo dell’uomo è diritto, davanti a sé, mentre quello della donna è orientato verso il basso. Ciò fa ipotizzare che gli sguardi si rivolgessero all’altezza di un secondo personaggio,  un altro uomo, posto su un triclinio vicino. E che quest’uomo narrasse qualcosa. Il personaggio oggi inesistente aveva un legame con il giovane in evidenza, perché quest’ultimo rivolge fuori dal quadro uno sguardo ricco di affetto e di compartecipazione. Due amici, due fratelli, due soci, due avventori che hanno simpatizzato durante il momento della sosta del viaggio. E ora sono felici. Dei corpi delle belle compagne, ma soprattutto della condivisione dell’esperienza e del legame reciproco che esce rafforzato.
a pompei rilievo marmoreo

a bacio amanti

Un dipinto parietale della Domus dei Casti Amanti consente di immaginare la scena che si svolgerà sul marmo, ma di vederla qualche minuto prima.

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Cosa significa “pittori bamboccianti” e chi era il Bamboccio. Il video delle opere

Orgoglio donna. Giovanna Garzoni, campionessa di pittura del Seicento. La storia, il video delle opere

214 Condivisioni
Condividi214
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp