Home / Scultura antica / Il rosso e l’oro: a Vicenza il ”prezioso quotidiano” russo
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Il rosso e l’oro: a Vicenza il ”prezioso quotidiano” russo

di Anita Loriana Ronchi

Stile intervista Carlo Pirovano, curatore della mostra “Prezioso quotidiano. Tesori della vitra russa”, in corso a vicenza.

quot41Cominciamo dal tema della mostra. Com’è nata l’idea di dedicare un intero allestimento ai “Tesori della vita russa”?
La prima ragione va ricercata nella collocazione ambientale, a Palazzo Leoni Montanari, che da due anni ospita una preziosa collezione permanente di antiche icone russe. Si pensa all’icona come ad un autentico oggetto metafisico, una sorta di pendolo capace di organizzare la vita ed il contesto religioso russo, anche nello scorrere dell’esistenza quotidiana. La concezione mistico-religiosa permette di valutare aspetti sociali e spirituali del mondo russo in un’ottica particolare, di capire cosa effettivamente veniva esaltato muovendo da questa direzione. La mostra si riferisce a testimonianze della cultura materiale e delle arti applicate rimaste dai tempi passati, soprattutto a partire dal Seicento: i documenti antecedenti sono scarsissimi, in quanto la nazione russa ancora non si era formata. Da tali testimonianze si possono desumere la mentalità e lo spirito nazionale di quel popolo, visti attraverso oggetti della vita di ogni giorno. Il percorso è stato realizzato attingendo al Museo storico di Mosca, l’istituzione più importante di questo genere.
Quali sono stati i principali criteri espositivi adottati e, soprattutto, da quali idee portanti sono stati ispirati?
Questi oggetti sono stati studiati in base alla classificazione del secolo scorso, relativa alla produzione nella storia dell’artigianato e delle arti. Io ho preferito considerarli in rapporto alla vita, e tenendo conto di spunti efficaci quale – ad esempio – la casa, com’era e come la si abitava. Sono state utilizzate due classificazioni: una riguarda l’izba, la casa in legno dei contadini dalla lavorazione sofisticata, con decorazioni intagliate e con vari oggetti d’uso. La mentalità allora consisteva non nell’avere un arredo aggiunto, ma nel ricreare un adattamento della casa al clima durissimo. L’abitazione veniva attrezzata con le panche, la stufa ed anche elementi strutturali. Poi c’erano gli altri arredi, i mobili, i manufatti trasportabili, come i bauli in cui venivano conservati gli oggetti. La seconda classificazione concerne il momento del pranzo, caratterizzato dalla massima familiarità e socialità. Era un’autentica esplosione di gioia festosa. In primo piano sono quindi i piatti e i bacili, riprodotti in legno o in altri materiali poveri come lo stagno, ma anche in oro o con quell’artigianato particolarissimo che è dato dalla lavorazione dell’avorio.
Ci sono altri elementi che fanno da cardine per comprendere fino in fondo l’anima della tradizione russa?
Sicuramente l’attenzione alla donna. L’elemento femminile è importantissimo nell’organizzazione della vita russa. Lo dimostrano le stoffe, i vestiti, i pizzi e i ricami che talvolta risentono anche dell’influenza della cultura orientale, assieme ai documenti della fatica della donna. Ad esempio i bellissimi filatoi, ricavati con alberi presi interamente e decorati con disegni ad intaglio. Forniscono una dimostrazione della “esagerazione” insita nella cultura russa, che è forte come una musica tenuta sempre alta.
Che valore assumono i colori rosso e oro, prevalenti anche nelle decorazioni a sfondo fantastico?
Rappresentano il massimo della trasposizione del sentimento. La parola “rosso” sta ad indicare una determinata cromia, ma anche l’aggettivo “bello”: Piazza Rossa è il nome della piazza più famosa della Russia ed è la “piazza bella” per antonomasia. L’oro riporta alla cultura mistica, nella quale si perdono gli aspetti di tipo naturale e si giunge ad una trasfigurazione della realtà fisica.
Può dirci qualcosa circa la dimensione del fantastico e del favoloso predominante nella tecnica decorativa delle opere esposte?
La decorazione è qui una sorta di sistema per ordinare le cose che in natura appaiono disordinate. Dietro ravvisiamo i segni della cultura precristiana e arcaica, rintracciabile magari nella riproduzione del cielo o delle stelle, e che conferisce un senso geometrico, ricco di vitalità intrinseca. Del resto, la chiave della mostra sta proprio nell’illustrare una forma di vita che integra nel popolo gli aspetti materiali con una visione delle cose che suggerisce sempre una lettura metafisica.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

      FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Michelangelo sul lettino dello psicanalista. I segni della bisessualità

Il segreto dei crocifissi vuoti