Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
clicca, a destra, "Mi piace".

Il San Bernardo nella pittura. Dall’eroico cane-Barry all’amico dei bambini. Come e perché cambiò così

Un cane San Bernardo con i cuccioli in una deliziosa scenetta domestica dipinta dal pittore inglese Arthur John Elsley
(1860 1952), tra i principali cantori di questo cane

Barry, l’iconico cane
eroe nazionale della Svizzera
Dalle gesta sulla neve
a protagonista nella pittura

E’ uno dei cani divenuti un’icona, a livello mondiale. Simbolo della bontà e della generosità canina. In pittura, questa razza venne celebrata come protettrice dei bambini e appare soprattutto in numerosi dipinti di area britannica, temporalmente collocabili tra la metà dell’Ottocento e primi decenni del Novecento. Il cane angelo-custode trae origine da un esemplare eroico impiegato, con altri consimili, nel salvataggio delle persone travolte dalla neve o disperse nelle gole aspre della montagna. Raggiunte le persone finite e stremate, il cane si accoccolava sopra di loro per scaldarle.

 

L’amore nei confronti di questo cane si collega alle gesta un animale eroico, vissuto realmente in Svizzera, duecento anni fa. Si chiamava Barry. Era nato nel 1800 nel monastero agostiniano del Passo San Bernardo. Barry visse 14 anni e, a fianco di una muta di simpatici consimili, guidò – secondo le ricostruzioni – il salvataggio di almeno 40 person. Barry era un cane talmente sensibile, affettuoso, comunicativo, veloce, intelligente che lasciò un segno profondo, negli affetti e nell’immaginario. Dopo la morte, venne imbalsamato e ora è al museo di Storia naturale di Berna, che dedica all’animale uno speciale allestimento che fa luce sulla sua figura.

L’origine di questa razza
e il collegamento
con i molossi
degli antichi Romani

Facciamo qualche passo indietro per capire esattamente l’origine di questa razza canina e inquadrarne l’evoluzione. L’ospizio per viandanti in cui venne alla luce Barry era stato fondato dal monaco agostiniano San Bernardo da Mentone, intorno all’anno 1050, anche per aiutare le persone in difficoltà, che si trovavano alle prese con il rischiosissimo transito sulla strada per il passo del Gran San Bernardo (2500 metri). Non è dato sapere se già a quei tempi antichi, i monaci utilizzassero mastini per svariate mansioni di lavoro e per difendersi dai banditi. Gli studiosi non escludono che Barry possa discendere dai mastini che gli antichi Romani utilizzavano per lavoro – traino di mezzi, tracciamento di piste nella neve vergine, sicurezza personale il controllo dei passi, pastorizia – ma pare che il ceppo del san Bernardo sia documentabile a partire dal 1660 1670. L’antenato di Barry fa la sua apparizione in pittura, attorno alla fine del Seicento, in alcuni disegni e quadri alcuni dei quali attribuiti a Salvator Rosa. Si dice anche che i monaci e i loro cani siano stati d’aiuto all’esercito napoleonico, durante la Campagna d’Italia, nel momento in cui il transito tra le cime di migliaia di uomini avrebbe potuto trasformarsi in un disastro, su quel terreno così infido.

Ai tempi di Napoleone questa razza dell’ospizio veniva definita mastino delle Alpi. Dopo il transito glorioso del cane eroe la si chiamò Barry. La denominazione Cane di San Bernardo venne adottata per la prima volta nel 1862, in occasione di un’esposizione canina a Birmingham, e si iniziò ad usare universalmente verso il 1880. La stesura del primo standard di razza risale al 1887.

Perchè Barry non è identico
ai San Bernardo
che siamo abituati a vedere?

Nell’immagine della teca del Museo di Storia naturale di Berna vediamo Barry imbalsamato. Perche le sue caratteristiche sono più sobrie e morfologicamente dinamiche, rispetto al San Bernardo che conosciamo attualmente? Perchè il pelo di Barry e dei cani consanguinei di quell’epoca era più corto?  A causa di una forte consanguineità, gli splendidi animali dell’ospizio nelle generazioni successive a quella di Barry iniziarono a manifestare diversi problemi. Si pensò pertanto di incrociare il Barry (com’era popolarmente chiamata, a quei tempi, questa razza) con il Terranova. Grazie a questo incrocio i pronipoti dell’eroe svizzero ebbero un manto dal pelo più lungo e anche il muso iniziò a mutare morfologicamente.

Un quadro di genere di John Emms (1844 -1912), dedicato al poderoso mastino delle Alpi

Un altro dipinto di Emms

Nei primi anni del XX secolo, considerato il grande successo di questa razza, che si era diffusa nelle case aristocratiche e borghesi, gli allevatori – soprattutto britannici – giunsero ad altri incroci con Mastiff inglesi ed altre razze. Il fine era quello di accentuare il tratto mite del cane, la sua monumentalità e la sua pittoricità, la sua potenza di staticità. Il San Bernardo rappresentò, per certi aspetti, il presidio alla gioia e alla tranquillità della casa.
Tra gli artisti cantori del San Bernardo, in tanti dipinti, troviamo il pittore inglese John Emms (1844 -1912), specialista nella realizzazione di dipinti che raffiguravano cani, cavalli o scene di caccia, e il suo conterraneo Arthur John Elsley (1860 1952), famoso per le sue scene di genere in cui appaiono i bambini e i loro animali domestici. Perchè gli inglesi furono così sensibili al fascino del San Bernardo? Probabilmente questo cane prodigioso si legò alle prima epiche stagioni dell’alpinismo, che tanta eco ebbero – grazie alle strade aperte dagli alpinisti britannici – nel pubblico inglese. La pittura ne sottolineò la bellezza e contribuì – grazie ad edizione a stampa – a diffonderne l’immagine. In breve il San Bernardo fu visto dalle mamme come un protettore placido dei loro bambini.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti.

Vuoi rimanere aggiornato su offerte, occasioni, gadget a prezzi stracciati? Moda, arte, tecnologia sono la tua passione? Segui il nostro canale Telegram. Stile arte seleziona per te i prezzi del momento. Buoni, sconti e opportunità da cogliere al volo. L'iscrizione è semplice e grautita, Clicca qui per iscriverti al canale: https://t.me/stilearte Sei poco pratico di Telegram e vuoi capire di cosa si tratta? Leggi questo nostro approfondimento -> https://www.stilearte.it/?p=279033

Colori a olio: ecco le recensioni:

MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

   

Royal Talens: il rinomato brand - fondato nel 1899 e da sempre sinonimo di grandissima qualità - ha presentato  il suo più prestigioso set di pittura ad olio. Se si vuole acquistare o regalare il meglio del meglio ecco l'Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli. La vernice ad olio della gamma Rembrandt è realizzata con la più elevata concentrazione possibile di pigmento finemente macinato, con tutte le 24 pitture del set classificate come resistenti per 100 anni alla luce.Clicca qui per visualizzare e acquistare i prodotti Royal Talens

Royal Talens – Scatola con colori ad olio Rembrandt – Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli - Acquistala qui

E' possibile acquistare anche un set più accessibile al grande pubblico,  il Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition. Meno colori e meno accessori, ma qualità massima.

Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition - Acquistala qui

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.