Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
clicca, a destra, "Mi piace".

Immagini, creatività e diritto d’autore. Nel gorgo infernale di una materia che è una “selva oscura”

Brevi cenni sul diritto d’autore in Italia

di Mauro Nutricati

Il diritto d’autore in Italia ha assunto connotazioni tali da impedire agli operatori del settore di individuarne dettagliatamente i confini.
Ciò si è verificato, a parere di chi scrive, per due ordini di ragioni: l’una è legata alla complessità della materia, l’altra ai contrasti dottrinali e giurisprudenziali che si sono affacciati sul proscenio del sistema giuridico italiano. Il tentativo, quindi, di fare luce su un tema controverso è in parte caduto nel vuoto ed ha finito, forse, per gettare nella caligine la figura giuridica oggetto della nostra indagine.

Il fine della presente trattazione è quello di abbozzare un perimetro normativo sui principali aspetti del diritto d’autore, con il dichiarato fine di fornire una risposta immediata alle domande che il grande pubblico è solito porsi. Successivamente si tenterà di aprire una breccia tra i temi più complessi e controversi dell’istituto, un approfondimento, questo, dedicato a tutti coloro i quali vorranno cimentarsi con una discesa negli inferi di una materia così variegata. Si cercherà, quindi, negli articoli di prossima pubblicazione, di esaurire le questioni inerenti al tema trattato, avendo sempre ben evidente l’obiettivo primario che si è imposto questa testata, vale a dire quello di rendere sufficientemente intellegibile, anche per il lettore non specialista, una materia ostica come il diritto, in generale, e quella che ci accingiamo ad affrontare, in particolare.


Ebbene, è appena il caso di ricordare che la norma di riferimento sul diritto d’autore in Italia è la legge n. 633 del 1941, c.d. Legge sul Diritto d’autore (di seguito L.d.A.), che disciplina il diritto d’autore nelle sue varie ramificazioni.

L’articolo 1 della citata legge individua l’oggetto di tutela: “Sono protette ai sensi di questa legge le opere dell’ingegno di carattere creativo che appartengono alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro ed alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o la forma di espressione.

La legge, poi, all’art. 2, fornisce, a titolo esemplificativo, un elenco delle opere tutelate.

Occorre, è bene specificare, che le opere menzionate, ai fini dell’accesso alla tutela, abbiano, quale elemento indefettibile, il carattere della creatività (in un altro articolo apparso su StileArte, di cui al link in nota, lo scrivente ha trattato più diffusamente il tema del rapporto tra creatività e diritto, al quale si fa rinvio).

Il diritto comunitario, inoltre, ha ampliato il paniere delle opere tutelabili, mediante l’emanazione delle direttive 96/9/CE e 91/250/EEC, poi recepite nell’articolo 1, comma 2 della citata legge, il quale, così novellato, recita: “Sono altresì protetti i programmi per elaboratore come opere letterarie ai sensi della convenzione di Berna sulla protezione delle opere letterarie ed artistiche ratificata e resa esecutiva con legge 20 giugno 1978, n. 399, nonché le banche di dati che per la scelta o la disposizione del materiale costituiscono una creazione intellettuale dell’autore”

E nell’elenco di cui all’art. 2 ha aggiunto i numeri 8): “i programmi per elaboratore, in qualsiasi forma espressi purché originali quale risultato di creazione intellettuale dell’autore. Restano esclusi dalla tutela accordata dalla presente legge le idee e i principi che stanno alla base di qualsiasi elemento di un programma, compresi quelli alla base delle sue interfacce. Il termine programma comprende anche il materiale preparatorio per la progettazione del programma stesso” e 9): “le banche di dati di cui al secondo comma dell’articolo 1, intese come raccolte di opere, dati o altri elementi indipendenti sistematicamente o metodicamente disposti ed individualmente accessibili mediante mezzi elettronici o in altro modo. La tutela delle banche di dati non si estende al loro contenuto e lascia impregiudicati diritti esistenti su tale contenuto”.

Così disponendo il Legislatore Comunitario ha inteso attribuire il medesimo valore, sul piano della tutela, del diritto d’autore al “software”.


Nell’ambito dell’intera disciplina assume particolare rilievo l’art. 6 della L.d.A. (ripreso dall’art. 2576 del c.c.) il quale dispone: “Il titolo originario dell’acquisto del diritto di autore è costituito dalla creazione dell’opera, quale particolare espressione del lavoro intellettuale”.

Con questa norma la legge richiamata cristallizza il principio su cui si fonda l’acquisto del diritto d’autore individuandolo nella creazione dell’opera quale espressione del lavoro intellettuale.

Un acquisto a titolo originario, dunque, che nasce con l’opera stessa senza che sia necessario un qualsivoglia riconoscimento di natura amministrativa (diversamente da quanto previsto per la tutela in materia di brevetti e modelli di utilità, per i quali la nascita del diritto scaturisce dal deposito dell’opera presso l’UIBM).


Date queste premesse, occorre analizzare il contenuto della tutela del diritto d’autore nella duplice declinazione che esso assume: diritto patrimoniale d’autore e diritto morale d’autore.

Il primo si sostanzia nel diritto allo sfruttamento economico dell’opera da parte dell’autore e dura per tutta la vita dello stesso e fino al settantesimo anno solare dopo la sua morte.

Il secondo attiene al diritto dell’autore di rivendicare la paternità dell’opera e di opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione, ed a ogni atto a danno dell’opera stessa, che possano essere di pregiudizio al suo onore o alla sua reputazione. E’ bene ricordare che il diritto morale è inalienabile e imprescrittibile e dopo la morte dell’autore può essere fatto valere, senza limite di tempo, dal coniuge e dai figli e, in loro mancanza, dai genitori e dagli altri ascendenti e da discendenti diretti; mancando gli ascendenti ed i discendenti, dai fratelli e dalle sorelle e dai loro discendenti.

L’azione finalizzata alla tutela, qualora finalità pubbliche lo esigano, può altresì essere esercitata dal Presidente del Consiglio dei Ministri, sentita l’associazione sindacale competente.

Infine, una disamina per definirsi completa impone l’analisi di un altro aspetto molto discusso della disciplina sul diritto d’autore: id est le eccezioni e le limitazioni contemplate dal Titolo I, capo V della L.d.A., agli artt. dal 65 al 71- decies. Il tema è forse il più caldo dell’intera materia ove si consideri la velocità con cui le immagini (molto spesso di opere protette dal diritto d’autore) viaggiano sul Web. Viene in rilievo, quindi, la necessità di comprenderne i limiti e le modalità di utilizzo (condivisione, riproduzione, etc…), allo scopo di contemperare le esigenze dell’utente alla libera utilizzazione delle immagini e quelle del titolare del diritto di vedersi garantito da ogni potenziale abuso perpetrato ai suoi danni. Il conato compiuto nel disciplinare questo peculiare rapporto dialogico ci pone al riparo da spiacevoli conseguenze sul piano della responsabilità giuridica. Ciò implica – per restare fedeli alle considerazioni formulate in premessa del presente articolo – che una trattazione compiuta anche di questo ulteriore aspetto merita un alto grado di attenzione e pertanto si rinvia la trattazione agli articoli che seguiranno.

Di seguito, il precedente articolo dell’avvocato Mauro Nutricati

Le leggi si adeguano al concetto Pop. E’ possibile citare, copiare o mutare opere altrui? Il saggio del giurista

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti.

Vuoi rimanere aggiornato su offerte, occasioni, gadget a prezzi stracciati? Moda, arte, tecnologia sono la tua passione? Segui il nostro canale Telegram. Stile arte seleziona per te i prezzi del momento. Buoni, sconti e opportunità da cogliere al volo. L'iscrizione è semplice e grautita, Clicca qui per iscriverti al canale: https://t.me/stilearte Sei poco pratico di Telegram e vuoi capire di cosa si tratta? Leggi questo nostro approfondimento -> https://www.stilearte.it/?p=279033

Colori a olio: ecco le recensioni:

MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

   

Royal Talens: il rinomato brand - fondato nel 1899 e da sempre sinonimo di grandissima qualità - ha presentato  il suo più prestigioso set di pittura ad olio. Se si vuole acquistare o regalare il meglio del meglio ecco l'Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli. La vernice ad olio della gamma Rembrandt è realizzata con la più elevata concentrazione possibile di pigmento finemente macinato, con tutte le 24 pitture del set classificate come resistenti per 100 anni alla luce.Clicca qui per visualizzare e acquistare i prodotti Royal Talens

Royal Talens – Scatola con colori ad olio Rembrandt – Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli - Acquistala qui

E' possibile acquistare anche un set più accessibile al grande pubblico,  il Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition. Meno colori e meno accessori, ma qualità massima.

Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition - Acquistala qui

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.