Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Uomini impiccàti per un piede, cosa significano queste figure politiche nella pittura

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995
Fra le più celebri raffigurazioni di impiccati in età moderna vi sono certamente quelle esposte fino al 1494 all’esterno del Palazzo del Podestà di Firenze, con valore di monito per coloro che avevano simpatizzato per la Congiura dei Pazzi del 26 aprile 1478.
blank

Quella mattina, durante la celebrazione della messa, alcuni influenti oppositori dei Medici, appoggiati dall’arcivescovo Salviati, pugnalarono a morte il mite Giuliano e ferirono lievemente il fratello Lorenzo, che molto aveva osteggiato l’ascesa politica e commerciale della potente famiglia Pazzi. Il colpo di Stato fallì, anche per la mancata sollevazione popolare che alcuni degli artefici si auguravano di suscitare. La punizione che seguì fu spettacolare: il giorno stesso e quelli immediatamente successivi coloro che erano stati catturati vennero impiccati alle finestre del palazzo pubblico, i loro cadaveri gettati sulla piazza e i loro ritratti, eseguiti rapidamente ma non privi di chiari caratteri di riconoscimento e di smorfie e contorsioni di dolore, ostentati quale inequivocabile avvertimento.

Come riporta Alessandro Cecchi nella monografia Botticelli (Federico Motta editore), fra gli esecutori di questi manifesti doveva essere anche l’autore della Primavera, capace, evidentemente, di spericolate variazioni di linguaggio, soggetto e finalità. A riprova di questa tesi Cecchi presenta uno studio conservato al Louvre e attribuito a Filippino Lippi da un originale di Botticelli, che raffigura molto probabilmente Napoleone Franzesi impiccato per un piede. Questi aveva partecipato alla congiura, ma era riuscito a fuggire ed era pertanto meritorio dell’esecrazione popolare riservata ai condannati in contumacia. Che il soggetto, dati i tempi e le usanze, non fosse poi così eccezionale, lo dimostra il noto appellativo di Andrea del Castagno riportato in entrambe le edizioni delle Vite del Vasari: proprio per l’opera di ritrarre i congiurati impiccati che “piacque a tutta la città e particolarmente agl’intendenti delle cose di pittura, fu cagione che da quella in poi non più Andrea del Castagno ma Andrea degl’Impiccati fusse chiamato”.
PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, ALL’INIZIO DELLA PAGINA, POCO SOPRA IL TITOLO DI QUESTO ARTICOLO. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO, OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

blank

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!