Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
clicca, a destra, "Mi piace".

Inedito. Dalla caverna dei tre filosofi si materializza l’autoritratto di Giorgione

Giorgione, Tre filosofi, 1506-1508 circa, olio su tela, 123,5×144,5 cm, Kunsthistorisches Museum, Vienna
L’analisi della grotta ha consentito di porre in luce , oltre a una grande figura, costruita attraverso il dipinto delle rocce e delle foglie, un ritratto maschile, probabilmente un autoritratto. Il volto appare per essere decifrato da un punto distante dal quadro, poichè realizzato con le parti scure delle foglie di un rampicante che ascende sui bordi della roccia. Immagine prelevata senza alcun ritocco, nè integrazioni di alcun tipo, né aumento del contrasto, esclusa la freccia che indica il presunto ritratto del Giorgione

Alla nostra sinistra, figura antropomorfa realizzata con il criterio vuoto-pieno, oggi noto come effetto del vaso di Rubin (qui sotto). Un tecnica analoga è molto utilizzata attualmente nell’ambito della street art, sulla linea di Banksy. L’uso di un cartone ritagliato attorno alla silhouette del volto e ritagliato ulteriormente a livello del naso, degli occhi e della bocca permette di realizzare semplicemente e rapidamente il lavoro, potendo poi mutare, come nel caso di Giorgione, naso, occhi e bocca in foglie. Allontanandosi dal dipinto, le foglie progressivamente diventano più scure e tornano a determinare i vuoti e i pieni di un volto

Giorgione concepì i Tre filosofi non solo per una visione ravvicinata. Ma ne predispose il funzionamento espressivo, anche da un punto distante. Quella delle criptofigure che vengono alla luce, con massima messa a fuoco, a una decina di metri dal quadro è una nuova frontiera nell’ambito della storia della pittura del Cinquecento e del Seicento poichè offre nuovi strati da studiare, all’interno dei quali alcuni artisti inserivano, attraverso anamorfosi prospettiche o frontali, immagini visibili soltanto da un punto distante. O, ancora, immagini ambigue.

La scoperta sull’uso diffuso delle criptofigure nell’arte del Cinquecento e del Seicento e l’anticipazione di ciò che emerge da un dipinto di Giorgione è firmata da Maurizio Bernardelli Curuz, nell’ambito di un progetto molto ampio che lo vede fondatore di questa nuova branca della storia dell’arte, accanto al collega Roberto Manescalchi. Due i dipartimenti di ricerca, creati all’interno di Stile arte. L’indagine delle criptofigure leonardiane e della scuola toscana e centro-italica è coordinata da Manescalchi, mentre Bernardelli Curuz dirige le ricerche sui dipinti degli artisti lombardo- veneti ed emiliani. Le criptofigure non solo aprono nuove prospettive di lettura dei dipinti, ma contengono spesso autoritratti degli autori,  date, segni alfabetici e altri elementi preziosi che, fino ad oggi, non sono stati evidenziati  e che completano il significato dell’opera, fornendo importanti elementi di autografia. Le indagini sono state estese dai due studiosi anche alle cripto-figure o agli elementi di firma di pochi centimetri, che necessitano di una visione ravvicinata.

Elementi alfabetici (firma?) individuati, nel corso dell’indagine compiuta da Bernardelli Curuz, nell’area della grotta, a livello delle rocce dipinte dei Tre filosofi di Giorgione

Ciò che risulta molto interessante è che le indagini, oltre ad esplorazioni alla distanza, si basano sull’individuazione degli stessi elementi negli strati inferiori della pittura, rilevabili con riflettografie e prove di laboratorio.

Riducendo l’oscurità della grotta è possibile osservare una figura gigantesca – Ermete Trismegisto? – e, all’altezza della spalla sinistra il volto di un uomo con barba

 

“Noi tutti siamo abituati ad osservare le opere da un punto standard, cioè a una distanza che consenta di inquadrare l’opera. – spiega Bernardelli Curuz – La visione standard da museo è una convenzione puramente moderna. Nel passato, grazie alla presenza, nei palazzi, di ampie stanze o lunghi corridoi o di entrate laterali, i quadri venivano concepiti come emittenti di messaggi variabili, a secondo del punto di vista e della distanza stessa. Si tratta pertanto di uscire da una posizione standard che offre soltanto una visione frontale mediamente ravvicinata e che attiva solo un livello della visione”. “Fino ad oggi abbiamo guardato i quadri antichi a un solo livello, esplorando semmai più significati. Ma è come, in un concerto, poter ascoltare il “canto” di un violino solista, non percependo gli altri strumenti” prosegue Maurizio Bernardelli Curuz. (r. cr)

Confronto tra il volto emerso a lato della grotta (alla nostra sinistra) e alcuni ritratti di Giorgione (a destra)

Alla nostra sinistra, figura antropomorfa realizzata con il criterio vuoto-pieno, oggi noto come effetto del vaso di Rubin. Un tecnica analoga è molto utilizzata attualmente nell’ambito della street art, sulla linea di Banksy

 

 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

   

Royal Talens: il rinomato brand - fondato nel 1899 e da sempre sinonimo di grandissima qualità - ha presentato  il suo più prestigioso set di pittura ad olio. Se si vuole acquistare o regalare il meglio del meglio ecco l'Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli. La vernice ad olio della gamma Rembrandt è realizzata con la più elevata concentrazione possibile di pigmento finemente macinato, con tutte le 24 pitture del set classificate come resistenti per 100 anni alla luce.Clicca qui per visualizzare e acquistare i prodotti Royal Talens

Royal Talens – Scatola con colori ad olio Rembrandt – Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli - Acquistala qui

E' possibile acquistare anche un set più accessibile al grande pubblico,  il Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition. Meno colori e meno accessori, ma qualità massima.

Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition - Acquistala qui

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
x

Ti potrebbe interessare

Lo scandalo di Madame X, lo spallino caduto nel ritratto di Singer Sargent. La correzione, la fuga. Il retroscena

Figure nascoste. Cézanne nascondeva volti nel paesaggio, come Mantegna? Perchè? Il monte mitico