Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Inedito. Un autoritratto sardonico e impudico di Caravaggio ne La Flagellazione di Cristo. E altre figure sataniche

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   


Uno straordinario autoritratto,- con abito da monaco e cosce nude? – emerge dall’isolamento dei diversi brani figurativi nella Flagellazione del Caravaggio (Napoli) compiuta da Maurizio Bernardelli Curuz. Lo studioso, secondo i “piani costruttivi” previsti dall’autore in ogni dipinto, ha isolato la figura, attenuando la luminosità dei personaggi principali circostanti e lasciando intatta la figura sardonica e impudica che esce alle spalle di Cristo.

“L’immagine, che non ho ritoccato in alcun modo e che non ho sottoposto ad alcuna manipolazione esce grazie all’attenuazione dell’eccesso di luce con il quale Caravaggio inganna la retina dello spettatore. – dice Maurizio Bernardelli Curuz – il candore della fascia e del Corpo di Cristo induce un effetto automatico di contrazione del diaframma. La presenza di parti molto illuminate, non permette agevolmente la visione delle zone in ombra. Una scelta reiterata pittore, che, grazie a questa profonda conoscenza degli automatismi ottici dell’osservatore, riempiva di figure e simboli le ombre, come risulta nelle immagini che osserveremo. Non si tratta, com’è macroscopicamente e reiteratamente evidente, di casi di pareidolia. La figura, come dimostra con chiarezza assoluta la radiografia, viene prevista a livello di ingombro e di tracce costruttive inequivocabili, durante la fase di lavorazione sull’imprimitura. Ciò significa che essa è radicata agli strati più profondi a cui s’aggrappa il tessuto del film pittorico, nel quale è poi perfezionata la stesura analitica della figura stessa.  Sono piani semantici sottotraccia, complessi, ma evidenti, che impongono una rilettura globale del sistema-Caravaggio.
“Ho sottoposto ad indagine di attenuazione dei centri di massima luce, tutte le opere di Caravaggio e queste modalità capricciose sono presenti in tutti i dipinti.  Nel periodo napoletano e maltese, non chè ne La Natività palermitana (trafugata) la provocazione nei confronti della Chiesa raggiunse la massima violenza. Era evidente che l’autore e una ristretta cerchia erano a conoscenza del modo di costruire il sacro, attraverso una sorta di diabolica cospirazione delle cose. A Napoli e In Sicilia le contestazioni la Chiesa diventano violentissime. L’autore dipinge quadri sacri componendoli con immagini che, in alcuni casi, lambiscono la pornografia”.
 

La radiografia dell’area che rappresenta la testa di Gesù mostra che l’immagine era stata progettata in profondità, come un atto compositivo deliberato all’avvio del dipinto stesso







Caravaggio, figure nascoste e composite nella Vocazione di Matteo. Inedito. Bernardelli Curuz

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!