Home / Fotografia / Julia Margaret Cameron – Classe 1815, grande fotografa dall’anima femminista
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Julia Margaret Cameron – Classe 1815, grande fotografa dall’anima femminista

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

cameron
Dotata di un notevole occhio pittorico, influenzata compositivamente dal’atmosfera preraffaellita che permeava l’immaginario del suo tempo, Julia Margaret Cameron, delicata e sensibile signora della buona società inglese, nata nel 1815, anno di chiusura del Congresso di Vienna, a Pattle, è considerata una delle migliori ritrattiste dell’Ottocento, per quella sua capacità di trovare, in lunghe estenuanti pose dei suoi soggetti, le posture e le espressioni che meglio esprimessero la personalità dell’effigiato.

Era un’autentica gara con la pittura, di superamento della meccanicità del dagherrotipo a favore di un uso artistico dell’invenzione ottocentesca. (In copertina, una splendida fotografia del 1866, dedicata a uno studio della figura di Beatrice Cenci). Cameron si avvicinò nella maturità alla fotografia – aveva 48 anni – e in modo fortuito, ricevendo in dono dalla figlia una fotocamera. Evidentemente un regalo che incontrava pienamente il gusto della signora che da quel momento – era il 1864 – e per più di un decennio – lasciò la macchina fotografica nel 1875, quattro anni prima di morire – prese molto sul serio quella passione, interloquendo con artisti, personaggi del bel mondo e soprattutto signore, che amavano essere ritratte da lei, per quell’effetto flou che conferiva, romanticamente alle fotografie. In particolare Cameron sperimentò una doppia lunga esposizione che fu aspramente criticata per una sfocatura cercata – come frutto dell’indefinito romantico – e che i colleghi maschi ritenevo frutto di un uso scorretto della macchina. Ma Cameron, proseguì, divenendo un’antesignana coraggiosa dell’uso espressivo della fotografia.

Julia Margaret Pattle era nata a Calcutta l’11 giugno 1815, quarta di sette sorelle. Suo padre era un ufficiale di Compagnia delle Indie Orientali e sua madre discendeva dall’aristocrazia francese. Julia Margaret era la più vistosa e vitale delle sorelle, note per la loro mondanità e per l’eccentricità artistica. Educata principalmente in Francia, Margaret tornò in India nel 1834. Nel 1836, dopo una lunga malattia,  mentre era in convalescenza a Capo di Buona Speranza, in Sud Africa, incontrò l’astronomo inglese Sir John Herschel (1792-1871), che stava indagando sistematicamente il cielo dell’emisfero australe.Fu proprio Herschel che, nel 1842, le fece conoscere quella nuova invenzione che giungeva dalla Francia: la macchina fotografica.  I due, legati dalla passione per la fotografia,rimasero amici e si scrissero per tutta la vita, esaminando soprattutto le tecniche fotografiche. Lo stesso soggiorno in Sud Africa cambiò la vita di Margaret anche sotto il profilo sentimentale. Là, infatti, conobbe Charles Hay Cameron (1795-1880). Cameron fu un riformatore della legge indiana e proprietario di  piantagioni di caffè a Ceylon (oggi Sri Lanka). Margaret e Charles si sposarono nel  1838 e diventarono una coppia di primo piano nella società coloniale inglese. Un decennio più tardi,  si trasferirono in Inghilterra, dove avrebbero fatto crescere i quattro figli.   Nel 1860 un nuovo trasferimento a Freshwater, nell’isola di Wight, dove Julia Margaret avrebbe iniziato, con applicazione e assiduità, l’esplorazione delle potenzialità espressive della macchina fotografica. Frattanto i figli, divenuti grandi, si erano sposati a Ceylon per la gestione delle piantagioni di famiglia. Così i genitori, nel 1875 lasciarono l’Inghilterra per ricomporre il nucleo familiare.

 

NEL FILMATO UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI Julia Margaret Cameron

 

GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE SEMPRE AGGIORNATI DI Julia Margaret Cameron CON FOTOGRAFIE E SCHEDE.DUE LE FONTI DI RILEVAMENTO. PER AVERE UN QUADRO COMPLETO CLICCATE UN LINK, POI L’ALTRO.

www.sothebys.com/it/search-results.html?keyword=Julia+Margaret+Cameron

www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?action=search&searchtype=p&searchFrom=auctionresults&entry=Julia%20Margaret%20Cameron

 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

La figura di Cristo trasformò l’arte in un linguaggio democratico. La politica universale delle immagini

I fiori, i funghi e i paesaggi “proibiti” di Fomkin (1924-1999), intimista poeta del popolo. Il video