Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
clicca, a destra, "Mi piace".

La musica delle piante di Duilio Zogno. Voce e figlie dell’albero sopravvissuto alla bomba atomica

In mostra alla galleria RArte 8 installazioni, 4 inedite, dell’artista che si ispira ai suoni
del mondo vegetale – Quattro piante sono storiche, figlie di seconda generazione, due sopravvissute alle catastrofi nucleari e altre due provenienti dall’installazione delle “Settemila Querce”a Kassel di Joseph Beuys, maestro della “scultura sociale”. Inaugurazione venerdì 13 Settembre 2019 ore 18. Aperitivo a tema dello chef stellato Augusto Valzelli che nel suo locale bresciano ospiterà un ‘fuori mostra’. La rassegna prosegue fino a domenica 13 Ottobre 2019.

La musica delle piante da ascoltare e da vedere: una nuova originalissima mostra alla Galleria RArte di Brescia con le installazioni dell’artista Duilio Zogno, si inaugura venerdì 13 Settembre 2019 alle ore 18 (via Moretto 2/b). Titolo: Il canto delle piante. In difesa della musica – In difesa della natura”
La rassegna prosegue fino a domenica 13 Ottobre 2019. Orari, venerdì e sabato H 16-19, negli altri giorni su appuntamento (mob. 3400653999).

RArte, nata appena 9 mesi fa, si afferma come spazio in cui idee, opere e voci diverse possono liberamente circolare; un centro di ricerca culturale che dà “spazio” a giovani artisti italiani e non. Zogno in questa occasione presenta 8 installazioni ispirate al suono del flusso linfatico delle piante, catturato digitalmente, tradotto in uno spartito, quindi in musica da ascoltare da abili musicisti, e in opere da vedere per mano di Zogno.
Le prime quattro partiture sono già state presentate al pubblico durante la mostra “A difesa della musica”. Altre quattro rappresentano invece una sorta di evoluzione del progetto, unico al mondo, perché le piante da cui è stato tratto il suono sono ‘figlie’ di piante madri e ‘storiche’ e tutto il processo di estrazione del suono è stato eseguito direttamente da Duilio Zogno.
Vi è quindi qui il concetto di “seconda generazione” che a sua volta richiama alla mente LUCA – acronimo di Last Universal Common Ancestor – promuovendo l’idea di un ultimo antenato comune a tutti gli organismi viventi, una sorta di Eva mitocondriale.


Spiega Zogno: “Il lavoro intitolato A difesa della musica prese vita da una riflessione di Salvatore Satta contenuta nel suo romanzo “Il Giorno del Giudizio” che mi colpì molto: ho sempre pensato che tra le piante, gli animali, il vento ci sia un segreto rapporto. Mi attirò inizialmente proprio l’idea di andare alla ricerca di questo arcano rapporto, curioso come un bambino che smonti una sveglia per cercare di capire che cosa sia il tempo. Nelle prime quattro partiture sono state utilizzate quattro lingue diverse: l’italiano per la “Musica della Quercia”, ossia la lingua della mia anima, come atto di devozione; il greco per la “Musica della Rosa”; il Tamil per la “Musica dell’Ulivo”; il cinese per la “Musica della Ginkgo Biloba”. Le ultime tre sono lingue millenarie tra le più longeve al mondo. Tutt’oggi parlate, sono delle autentiche sopravvissute. Come le piante, sono la concretizzazione della vita che resiste. Noi, in fondo, vediamo con i loro occhi e parliamo con le loro parole. Fondamentale nel mio lavoro è che sia l’uomo ad interpretare la musica delle piante. Ho quindi chiesto al Maestro Sandro Torriani di convertire in partiture i suoni delle emissioni elettromagnetiche. Tali musiche sono state suonate dallo stesso Torriani al sassofono (musica della Rosa), da Chiara Piazza al violoncello (musica dell’Ulivo) e da Alice Mafessoni al flauto (musica della Ginkgo Biloba). Il Maestro Gianfranco Iuzzolino ha convertito in partitura la musica della Quercia, suonata da Paolo Iuzzolino alla tromba”.
Delle altre quattro partiture più inedite, due riguardano la ‘figlia’ della pianta di Kaki sopravvissuta alla bomba atomica di Nagasaki e la ‘figlia’ della pianta di Aogiri sopravvissuta alla bomba atomica di Hiroshima, ora donate al Museo di Santa Giulia di Brescia, divenute partiture grazie al Maestro Claudio Binetti della Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova. Hanno eseguito i brani, Stefania Maratti il primo, con un vibrafono e Marcella Lamberti, il secondo, con l’arpa.
Altre due opere sono invece legate alla figura artistica di Joseph Beuys, il cui lavoro sulla “scultura sociale” Zogno segue e apprezza da sempre. La prima partitura è la musica della ‘figlia’ della prima quercia piantata da Beuys nel 1982 a Kassel, in Germania, dove si svolge una delle più importanti manifestazioni internazionali di arte
contemporanea. Mentre la seconda partitura è la musica della ‘figlia’ della settemillesima quercia piantata sempre a Kassel nel 1987, un anno dopo la morte di Beuys, che Zogno ha contribuito personalmente a far nascere.
“Ho chiesto poi di convertirle in partitura a Matteo Bianchi – spiega l’artista-; la ‘figlia’ della settemillesima quercia è sempre suonata da lui all’organo e la ‘figlia’ della prima quercia è suonata da Marco Aiello al pianoforte. Partendo dal concetto di Beuys di Selvicoltura Urbana, ho scelto di rappresentare visivamente le partiture della musica nata dalle piante, utilizzando questa volta il linguaggio della fotografia: la sublime arte di Laura Aguilar per le partiture legate a Joseph Beuys e la fotografia concettuale di Doriano Pellegrini per le partiture legate alla musica delle piante sopravvissute alle bombe atomiche.
La mostra di RArte è quindi un risultato a più mani, nato dell’espressione di varie sensibilità creative che si sono incontrate ognuna con i propri saperi e le proprie abilità, intorno a una riflessione sulla natura, la musica, l’arte e la storia. E infine la cucina con il contributo dello chef Valzelli”.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

   

Royal Talens: il rinomato brand - fondato nel 1899 e da sempre sinonimo di grandissima qualità - ha presentato  il suo più prestigioso set di pittura ad olio. Se si vuole acquistare o regalare il meglio del meglio ecco l'Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli. La vernice ad olio della gamma Rembrandt è realizzata con la più elevata concentrazione possibile di pigmento finemente macinato, con tutte le 24 pitture del set classificate come resistenti per 100 anni alla luce.Clicca qui per visualizzare e acquistare i prodotti Royal Talens

Royal Talens – Scatola con colori ad olio Rembrandt – Edizione 'Excellent' in custodia in legno – Con vernice, tavolozza e pennelli - Acquistala qui

E' possibile acquistare anche un set più accessibile al grande pubblico,  il Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition. Meno colori e meno accessori, ma qualità massima.

Royal Talens - Rembrandt Oil Colour Box - Master Gold Edition - Acquistala qui

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
x

Ti potrebbe interessare

Bacio della capra, Natività di Caravaggio, Palermo. Inedito. Quadro rubato dalla mafia

Alessio Barchitta, 70 sfumature di rosso. Settanta strati sovrapposti, da case abbandonate