Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

La pittura allucinata e allucinogena di Grünewald. Mostri, diavoli, malinconia e dolore. Il video

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:



grunewald
 
Nato a Würzburg (Germania), nel 1470 – il nome corretto è Mathias Gothart-Neithart- Matthias Grünewald è un pittore di straordinaria violenza, che punta all’espressione rafforzata, alla rappresentazione della deformazione, del male, di un mondo che sembra non conoscere requie. Le sue figure sono allampanate, allungate, scavate, torte, quanto i rami degli alberi che egli dipinge; i ritratti, nei disegni, o il volto di uomini e donne  sembrano realisticamente ricavati dai volti reali e deformi, in cui domina una visione allucinata e allucinante della realtà. Prendiamo – e poi vediamo nel filmato – la Resurrezione di Cristo dal sepolcro e osserviamo il colore dei due cerchi concentrici che rappresentano la forza divina.

Essi hanno qualcosa di demoniaco, come apertamente satanici sono i mostri che appaiono a sant’Antonio, nel Deserto, altro dipinto particolarmente noto di questo maestro. Egli, nonostante avesse aderito al protestantesimo, sembra andare al di là di ogni pessimismo, riecheggiando le eresie bogomile e catare, in base alle quali nulla del mondo è buono, perchè frutto della creazione da parte di Satana. Questa pittura, attraverso le stampe o le copie, ha certamente costituito una base per il realismo deformante della coeva scuola bresciana – specie Romanino – e in certi modi precede – si osservi l’annunciazione e l’accostamento di colori acidi – Lorenzo Lotto, costituendo, attraverso la sua potenza, una base lontana ma possente per l’espressionismo novecentesco. I suoi mostri hanno influenzato anche le illustrazioni librarie del Novecento e il cinema. Matthias Grünewald con il connazionale Albrecht Dürer è considerato un maestro del Rinascimento tedesco. Ma questo soltanto per i volumi scultorei di alcuni personaggi, – in particolar modo in Sant’Erasmo e San Maurizio,1523, che pare riecheggiare Mantegna – non, invece, per il sostanziale, doloroso nichilismo che attraversa quasi ogni sua opera, quel vento divorante e diffuso del Male che è il netto contrario della radiosità cristologica del Rinascimento italiano, che vive nella certezza di un mondo migliore, attraverso la mediazione di Gesù e l’impegno degli uomini. Prima della Riforma protestante, l’artista fu pittore di corte dell’arcivescovo di Magonza (1509). Sostenitore del luteranesimo, dovette fuggire a Francoforte nel 1526 e un anno dopo Halle, dove muore nell’agosto 1528.
 


Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!