Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Le stilettate di Zana. Con la Cena in Emmaus del Moretto. Il cristianesimo respinto verso la notte

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

La Cena in Emmaus è un olio su tela (147 × 305 cm) dipinto da Alessandro Bonvicino detto il Moretto, databile al 1526 circa e conservato nella Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia. Esso rappresenta un episodio fondamentale nell’ambito della spiritualità cristiana. Gesù è stato crocifisso. Due discepoli vagano, devastati. Lungo la strada, verso sera, incontrano un viandante, che si unisce a loro. I tre, contro l’oscurità che sta giungendo per avvolgere il mondo, entrano in una locanda, dove si accingono a consumare la cena. Il viandante sconosciuto spezzerà il pane e, in quell’atto, rivelerà, con il gesto, la propria identità. E’ Cristo.
STILETTATE
di Tonino Zana
​I cattolici vivono un tempo di confusione, di diminuzione, di dispersione. Un Papa si è dimesso e vive a Roma, il Papa ufficiale nomina cardinali nuovi dalla mattina alla sera e il più giovane è un vescovo italiano, capo dei cattolici in Mongolia. E’ italiano e ha 48 anni.
Conta milleottocento cattolici, la Mongolia, messi insieme in trent’anni di vita, di missione e si rappresenta in termini diplomatici con una Nunziatura che ha sede in Corea, avete capito bene, in Corea.
Spese, vocazioni tramortite, cacciate e minacce di eresie, scismi, rottura tra chiesa della campagna e chiesa della città, l’impressione è che il carisma dei Pastori sia venuto meno. Un conto è predicare, un conto è obbedire, un conto è patire e un conto è bivaccare in canoniche più grandi dieci volte delle case dei poveri. La chiesa o torna alla dimensione dei bisogni dei suoi fedeli oppure non serve. La chiesa, strumento della religione rischia di sparire con il patrimonio della fede.
Nei paesi e nelle città non circolano sacerdoti, dico di una circolazione fisica, come se avessero il timore di esistere e quella che è stata la religione più forte d’Europa, in un’Italia tutta cattolica fino alla fine degli anni Ottanta e oltre, adesso fatica a testimoniare minimamente la sua immensa storia millenaria.
I cattolici hanno accusato e si sono accusati di tutti i loro vizi e non hanno controbilanciato con le virtù, intanto che altre religioni, molto o tanto quanto invischiate negli stessi errori, non si sono interrogate, non sono scappate, anzi hanno alzato i loro stendardi.
Parliamo dieci volte al minuto di sostenibilità, ma che sostenibilità può mai mettere fuori la testa se non si sostiene, chi in un modo chi in un altro, la religione, la chiesa, i riti, le preghiere, la liturgia a cui si è appartenuti? Vi parla un cattolico di quarta segata, pieno di lividi morali. Guai, però, a togliermi di mezzo l’oratorio dove sono nato e le speranze affidate a una chiesa a cui appartengo. Nella disperazione dei giorni, nelle pause serene di un’ora. Prego, ogni sera, con le parole della mia religione. La fede è un dono e chi lo possiede, beato lui.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!