Home / News / L’ineffabile in pittura: Gelsomini per intridere di profumo la tela del quadro
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Giuseppe Volò, Natura morta con prugne, uva bianca, vaso di vetro con bouquet di fiori e gelsomini disposti su un letto di foglie

L’ineffabile in pittura: Gelsomini per intridere di profumo la tela del quadro


“Es’aprono i fiori notturni / nell’ora che penso a’ miei cari”: immerso nel silenzio della notte e del ricordo, Pascoli è inebriato dal delicato profumo dei gelsomini, che riesce a far percepire anche al lettore, tanto è efficace il verbo poetico.

Le essenze soavi dei fiori hanno ispirato innumerevoli letterati e pittori, che si sono cimentati nel tentativo di rievocarle. Ecco allora che un quadro può stimolare, con la forza espressiva del disegno e del colore, il senso olfattivo dell’osservatore. Le opere di Giuseppe Volò, meglio noto come il Vincenzino, esponente del barocco lombardo del XVII-XVIII secolo, ne costituiscono un chiaro esempio (vedi Stile 103, novembre 2006): la maggior parte delle tele dell’artista, infatti, è dedicata alla rappresentazione di fiori di gelsomino, che evidentemente erano chiamati a suscitare nello spettatore un intensissimo ricordo olfattivo.

Giuseppe Volò detto il Vicenzino, Interno  con vaso istoriato di fiori, piatto di gelsomini, ostriche, verdure, fragoline e due pesche

Giuseppe Volò detto il Vicenzino, Interno
con vaso istoriato di fiori, piatto di gelsomini, ostriche, verdure, fragoline e due pesche

Freschi e setosi come appena raccolti, i fiori, spesso accostati alla frutta primaverile, vengono disposti su piatti dorati e alzatine di cristallo, in primo piano, quali assoluti protagonisti della scena. Le preziose lacche, i cromatismi vivaci, accesi e cangianti, risvegliano il nostro olfatto, lo illudono della presenza reale dei gelsomini, in una perfetta mimesis della natura.

Dopo aver fissato l’immagine dei fiori, il fruitore ne evoca immediatamente la fragranza. Immagine e profumo si fondono grazie alla maestria del Vincenzino, che dipinge i fragili petali con minuziosità fiamminga e precisione botanica, e li illumina di un bianco abbagliante, facendoli risaltare contro il fondo scuro e cupo. In Interno con vaso istoriato di fiori, piatto di gelsomini, ostriche, verdure, fragoline e due pesche, il maestro lombardo si spinge oltre, sollecitando addirittura tre dei cinque sensi: i rossi, i gialli, i turchesi e i bianchi stimolano la vista; la frutta polposa, gli ortaggi e le crudità di mare si rivolgono al gusto; i fiori di gelsomino, leit motiv della sua produzione pittorica, l’olfatto

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp