Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Lingotti d’oro e d’argento, bracciali, torque, spille portati alla luce in un insediamento del V secolo a.C.

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

blank
Veduta aerea dell’area di scavo (sito n°2). © Olivier Morin, Inrap

Un insediamento agricolo-artigianale e una vasta necropoli sono stati scoperti dagli archeologi dell’Inrap – Istituto nazionale francese di ricerche archeologiche preventive – a Blainville-sur-Orne, un comune francese di 6.027 abitanti situato nel dipartimento del Calvados, in Normandia.

blank
I resti di un forno domestico portati alla luce durante gli scavi © Olivier Morin, Inrap

“La prima età del ferro fu segnata dall’inaugurazione di una vasta necropoli, una delle più grandi della Plaine de Caen. Ai margini di questo spazio funerario, gli archeologi hanno portato alla luce fossati e un edificio agricolo, databili tra il VI e il V secolo a.C.” – dicono gli archeologi dell’Inrap.

blank
Lingotti di metalli preziosi recuperati durante lo scavo © Emmanuelle Collado, Inrap

Nell’ambito della parte un tempo abitata lo scavo ha restituito abbondanti oggetti metallici, costituiti da 250 frammenti di utensili, diverse monete e alcune rare scorie (rifiuti dell’attività metallurgica). Questi oggetti testimoniano la pratica di attività agro-pastorali (ganci da potatura, vomeri, ecc.) e di attività artigianali, come la forgiatura – illustrata da due lingotti (semilavorati) – o anche la lavorazione del cuoio. La vita quotidiana è delineata dal ritrovamento di una forchetta da calderone e di alcune lame di coltello. Gli ornamenti personali (bracciali, spille, ecc.) completano l’inventario. Si segnala inoltre la presenza di un fermaglio per cintura e di un umbone (parte di uno scudo), rare testimonianze di ambito militare.

blank
blank
Archeologo al lavoro nell’area della necropoli © Marie-France Leterreux, Inrap

“I reperti mobili della sola necropoli comprendono – affermano gli studiosi dell’Inrap – 167 oggetti di accompagnamento, di cui 101 pezzi in lega di rame. Ma il fatto più eclatante è il ritrovamento, all’angolo di un fossato di recinzione, di un eccezionale lotto di 29 lingotti in argento, oro o lega di rame (frammenti centimetrici di bacchette circolari), datati circa 50 -30/20 anni prima della nostra era . Alcuni casi simili sono già stati segnalati, in particolare in Normandia, per lo stesso periodo. L’uso di questi lingotti era, ipoteticamente, parte di transazioni paramonetarie”.

blank
Uno dei defunti, sepolto con un torque al collo © Sylvie Pluton-Kliesch, Inrap
blank
L’immagine completa della sepoltura. Oltre al torque al collo del defunto sono ben visibili due grossi anelli da caviglia
© Sylvie Pluton-Kliesch, Inrap
blank
Alcuni bracciali trovati nella necropoli © Sylvie Pluton-Kliesch, Inrap

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!