Home / News / Magico MAGI – Storia e significato del museo
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Magico MAGI – Storia e significato del museo

Giulio Bargellini, eminente figura di imprenditore ma anche uomo di cultura e mecenate, è il fondatore del MAGI ’900, Museo d’Arte delle Generazioni Italiane a Pieve di Cento (Bologna), realtà unica nel suo genere, che offre un ampio panorama sul Novecento del nostro Paese con un attento sguardo all’arte contemporanea, proponendosi al contempo quale luogo di studio, di ritrovo e di consulenza. Stile lo ha intervistato.

Vuole innanzitutto spiegarci com’è nato l’amore per l’arte italiana del Novecento, che l’ha portata ad essere tra i principali collezionisti del nostro Paese? Come spesso accade, tutto è iniziato in modo casuale e graduale. Mi sono avvicinato lentamente al mondo dell’arte, nutrendo da subito un forte trasporto verso di essa e verso i suoi protagonisti, grazie all’incontro e alla frequentazione, trasformatasi in amicizia, con alcuni importanti pittori, come Tono Zancanaro, Mauro Reggiani e Luigi Veronesi, e alcune figure di rilievo nel campo della cultura, come Cesare Zavattini. Pian piano ho cominciato a collezionare opere, circoscrivendo la mia area di interesse all’espressione italiana del ’900 e vivendo appieno questo universo di artisti, studiosi, critici, scrittori. Nel corso degli anni mi sono ritrovato a possedere una raccolta amplissima, avendo accumulato i lavori di molti interpreti di un mondo che tanto amo.

E ad un certo punto ha iniziato ad accarezzare l’idea di creare un museo dove esporre il suo “tesoro”. In che modo il sogno si è trasformato in realtà? Fortunatamente, qualche volta i sogni più belli trovano il modo di realizzarsi. Il mio, che a dire il vero nutrivo da parecchio tempo, lo ha trovato grazie ad un incontro proficuo che feci con lo studioso Giorgio Di Genova, impegnato allora nella stesura di un’originale storia dell’arte italiana del Novecento, sviluppata secondo un criterio generazionale. Accettai con entusiasmo la proposta dell’editore Edoardo Brandani delle Edizioni Bora di sponsorizzare l’uscita della pubblicazione. Da lì prese forma, in una preziosissima unione d’intenti, l’idea della creazione di un museo che desse concretezza a quel progetto, permettendomi di offrire al pubblico la possibilità di ammirare direttamente le opere della mia collezione.

L’unicità del MAGI consiste in primo luogo nella scelta di esporre i dipinti secondo questo criterio generazionale. Sì. La collezione permanente è articolata seguendo il “taglio” individuato da Giorgio Di Genova, il quale nei suoi scritti ha inteso per “generazione” l’insieme degli artisti nati in uno stesso decennio, con l’eccezione dei nati nell’ultimo venticinquennio dell’Ottocento. E questo dà ai visitatori l’opportunità di conoscere, accanto ai maestri storici, anche altri autori che hanno operato parallelamente ad essi senza magari incontrare la notorietà che avrebbero meritato.

Fra le innovative proposte della struttura vi è quella definita “Art Consulting”. Ci dica di cosa si tratta. Al fine di sostenere i collezionisti meno esperti e i neofiti, la nostra realtà ha deciso di affiancare all’attività espositiva un’iniziativa che assicuri a chi si accosta al mondo dell’arte – attraverso una consulenza gratuita, che si avvale dell’esperienza di Roberto Mazzacurati – gli strumenti per muoversi in un mercato divenuto troppo insidioso. Del resto, tra gli scopi che mi sono prefissato vi è quello di creare non solo un museo, ma pure un luogo di promozione culturale. Addirittura, offriamo ai visitatori interessati ad acquistare dei quadri l’opportunità di contattare, attraverso di noi, i pittori ancora in attività, ricreando, un po’ com’era consuetudine nel Rinascimento, un rapporto diretto tra artista e committente. Inoltre, una grossa novità sarà a breve l’allestimento di una vera e propria Galleria interna, in cui saranno poste in vendita alcune opere appartenenti alla mia collezione.


Il MAGI ’900 propone, accanto all’esposizione permanente, una serie di eventi tematici temporanei. Quali sono le linee-guida seguite nella programmazione di tali mostre? Il Museo mette in cantiere diverse mostre d’approfondimento su argomenti specifici, normalmente allestite utilizzando le opere della collezione, ma anche avvalendosi di importanti prestiti esterni. La programmazione e l’ideazione di questi eventi è affidata ad un bravissimo direttore artistico, Vittoria Coen, che ha assunto l’incarico alla fine dello scorso.

 

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

      FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Vero o falso o vero e falso assieme? I casi del Salvator Mundi attribuito a Leonardo e dei Modigliani

Sai davvero cosa significa essere Muse? L’altra metà del cielo di Monet, Picasso, Renoir e di tanti altri