Home / News / Natale Doneschi, pittore
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Natale Doneschi, pittore


Indimenticabili l’esuberanza, l’irruenza di Natale Doneschi (Rezzato 1930, Virle Treponti 1998) che, nonostante l’incolore impegno in un’agenzia bancaria, piccolo mondo mortificante stimmatizzato nel libro autobiografico “Non sempre ho riso”, aveva vivacissima, cattivante comunicativa maggiormente palese durante “scampagnate” con gli amici alpini, in seno al sodalizio artistico annoverante fra altri i pittori Francesco Squassina e Giuseppe Foglio. Riflesso della sua personalità caratterizza pure la villetta familiare edificata con lunga, assidua applicazione, scegliendo colonne e altri antichi corredi marmorei che l’hanno resa riconoscibile e oltremodo accogliente.

Per qualche tempo Doneschi ha frequentato corsi di perfezionamento in scuole e associazioni artistiche cittadine, ma fondamentalmente è rimasto autodidatta, guidato da acuta capacità riflessiva e da vivida fede. Ritrattista, si è espresso sia con i colori a olio, sia con la sanguigna, e nel 1969 ha affrontato per la prima volta il giudizio del pubblico con una mostra dedicata a “I tetti di Brescia” ordinata presso l’Associazione Artisti Bresciani, in via Gramsci, della quale è stato membro del Consiglio direttivo. Solo nel 1978 si è replicato in personale esponendo nella Galleria “San Michele” condotta da Gianfranco Majorana. Ma al di là della apparizione di suoi dipinti in alcuni concorsi bresciani, di Padenghe o di Finale Ligure, la sua creatività va considerata coniugando le decorazioni condotte in edifici sacri o di associazioni d’arma provinciali. Nella parrocchiale di Concesio Pieve ha narrato l’esaltazione di Maria Madre della Chiesa celebrata da papa Paolo VI, in quella di Lumezzane Piatucco suo l’ornamento del presbiterio svolto in tredici grandi comparti; nella chiesa dell’Eucarestia di Botticino Sera ulteriore ornamentazione è ispirata al titolo delle sacre mura, mentre un trittico con la Risurrezione di Cristo orna cappella gavardese. Nel 1995 ha realizzato la Via crucis per la parrocchiale di S. Giovanni Battista in Rezzato, surrogando quella di Luigi Morgari trafugata nel 1993.

Soggetti d’argomento profano permangono nella casa degli Alpini di Prevalle e di Ciliverghe, nel Castello sede dell’agriturismo di Concesio. L’attività ornativa ha prodotto pure alcune opere su tela, come la pala di S. Lucia destinata a comunità brasiliana, quella di Siviano Montisola e d’una santella di Bagolino. Accanto all’autore dei dipinti citati si pone il grafico la cui espressività è riflessa in vari bollettini parrocchiali, nel manifesto diffuso nel 1988 per la terza giornata del volontariato, nelle tre cartelle: “Gioanì de Cia e altre stüpidade in quaranta vignette” (1977), “Papa Giovanni in dieci disegni” e “Il Figliol prodigo” (1978). Nei primi anni Ottanta Natale Doneschi si è cimentato pure con la puntasecca realizzando visioni di luoghi rivieraschi frequentati durante soggiorni estivi, ma è la sua pittura sanguigna, fedele al vero attenta al particolare e all’insieme che meglio riflette la sua vigoria intellettuale, la sua fede intensamente vissuta.

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp