Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Operai trovano un tesoro di 239 monete d’oro murate nella parete di un castello

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

E’ stato durante i lavori di ristrutturazione di un vecchio edificio, nel Finistère, in Francia. Tre operai sono al lavoro nel maniero quando si accorgono della presenza di una cavità nel muro, tra le pietre. La forzano e trovato un tesoro che risale al 1700, chiuso in una scatola di metallo. Monete d’oro (nella foto) che l’antico proprietario di casa nascose e che poi non riuscì più a recuperare. Naturalmente, di questo segreto, non rese partecipi i propri familiari. E’ il tesoro è rimasto in un buco per centinaia d’anni.

Così l’oro è finito nelle mani dei nuovi proprietari del maniero: un totale di 239 monete d’oro coniate durante i regni di Luigi XIII e Luigi XIV. Le monete sono state vendute nelle scorse ore dalla casa d’aste Ivoire Angers per un milione di euro, cosa possibile, in Francia ma – attenzione – non in Italia. Nel nostro Paese, infatti, tutto ciò che viene ritrovato sotto terra o nei muri non è del proprietario del terreno della casa o del campo, ma è dello Stato. Be’, un po’ triste. Che ne dite?
Comunque sia i soldi in moneta corrente ricavati dal tesoro del maniero sono stati divisi in due parti uguali: una metà è andata ai tre operai-artigiani che hanno trovato materialmente il tesoro e l’altra metà ai nuovi proprietari del maniero, una coppia, che aveva acquistato l’edificio e che aveva commissionato i lavori di ristrutturazione. Dimenticavamo di dire che altre monete d’oro sono poi state trovate sotto una trave, avvolte in un panno.

blank
Una delle monete trovate nel maniero e messe all’asta ad Angers

“La scatola era incastonata nel muro, incuneata tra le pietre” – dice François Mion, 63 anni, il proprietario, con la moglie, del palazzo. Pochi giorni dopo, “hanno trovato sopra una trave quella che doveva essere una borsa con un secondo lotto di monete”, continua.

blank

Sono state scoperte un totale di 239 monete d’oro, tra cui Louis d’or e il doppio Louis d’or, alcune molto rare. Tra questi, “un doppio Louis d’or con frangia lunga, del 1646”, moneta stimata in 15.000 euro. “È molto raro, non ce n’è quasi sul mercato”, osserva Florian D’Oysonville, banditore d’asta a Ivoire Angers, a proposito di questo pezzo che illustra Luigi XIV di profilo con una ciocca che gli cade sulla parte inferiore del collo.
Dell’intero tesoro, i ritrovatori hanno tenuto quattro pezzi, in ricordo di un fortuna davvero insperata.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!