Home / News / Francis Picabia quotazioni gratis
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Francis Picabia quotazioni gratis

Picabia prezzi, costi, valore, aste, stime, valutazioni, risultati d’asta gratis.

Picabia copertina

 

Francis- Marie Martinez Picabia nasce il 22 gennaio 1879 a Parigi e muore nel 1953 nella stessa città. Nell’ambito del Novecento egli appare come uno dei grandi punti di riferimento del rinnovamento delle arti, operando tra il movimento  Dada e Surrealisti. Sua madre morì quando aveva sette anni . Appartenente a una famiglia dell’alta borghesia, venne formato al Marist College Stanislas e al Lycée Monge a Parigi . Nel 1894 , il padre,  volendo testare la evidente, precoce inclinazione pittorica manifestata dal ragazzo quindicenne, invia al Salon degli artisti francesi, una Veduta di Martigues . L’opera non solo è accettata , ma risulta vincente. Per Francesco si apre immediatamente una strada importante. l’entrata  alla Scuola di Arti Decorative, l’ Ecole du Louvre e l’ Académie Humbert , dove ha lavorato a fianco di Georges Braque e Marie Laurencin . L’anno 1897 segna una svolta nella sua carriera: esplora l’impressionismo di Alfred Sisley e di Pissarro. E’,  per lui, l’inizio di un periodo estremamente fecondo, pur nella tradizione, , che durerà dieci anni , con la produzione di centinaia di quadri. La prima mostra personale nel 1905 , alla galleria Haussmann , è un trionfo . Tuttavia , Picabia capisce che la pittura d’impressione è un binario morto e  gradualmente abbandona l’interesse preponderante per la luce  con il fine di recuperare valori plastici che gli permettono di riscuotere un crescente successo. Nel 1908 incontra Gabrièle Buffet – che lo ha incoraggia a continuare il lavoro sulla forma -; a questo punto avviene  la rottura con le sue radici impressioniste. Il suo acquerello del 1909  è considerato uno dei punti di avvio dell’arte astratta.

picabia

Divenuto maggiorenne,  prende possesso dell’eredità materna che gli garantisce un reddito importante .
Nel 1909 , sposa Gabrièle Buffet , forse pronipote di Alphonse de Lamartine e nipote dell’ammiraglio Challie .
Nel 1911 entra a far parte del Gruppo Puteaux, avvicinato nel corso delle sue frequentazioni dello studio del pittore Jacques Villon , fratello di Marcel Duchamp che ha incontrato nel 1910 . La porta del successo della sua pittura innovativa si apre nel corso della mostra all’Armory Show di New York, nel 1913 , città nella quale fonda, con Marcel Duchamp e Man Ray, la rivista 291 . Recuperando il concetto di ready made di Marcel Duchamp , nel 1913  produce una serie di opere nelle quali si assiste al pieno recupero dell’estetica del design industriale o del disegno scientifico.

Dal 1913-1915 Picabia si reca a New York diverse volte per restare parte attiva della  avanguardia. Nel 1916 , dopo una serie di composizioni ” meccanicistiche “, in cui egli tratta con ironia il mondo degli oggetti di produzione industriale, cerca strade espressive nuove e si impegna con crescente vigore nell’osservazione del Dadaismo. Incontra Tristan Tzara e il gruppo Dada a Zurigo nel 1918, ma la ricerca dei colleghi, in alcuni casi troppo fredda per l’artista, lo induce a raccogliere alcune suggestioni dadaiste e a condividerle con André Breton, in una più costruttiva direzione surrealista.  Polemista , iconoclasta , ateo , Picabia si muove attorno al concetto degli  elettroni liberi , essendo in linea di principio anti- tutto, anche anti- Picabia . Nel 1921 , rompe i rapporti con l’avanguardia militante.  Ha una passione sfrenata per le auto e per il gioco d’azzardo; un amore infinito per il cinema e per la fotografia. Nel 1924, scrive la sceneggiatura per il cortometraggio Entr’acte , diretto da René Clair.

Dopo il 1945 , torna all’astrazione . Il suo gusto eccessivo per  le auto ( ne raccoglie più di 150) , ne segna  la rovina . Moltiplica allora, per far fronte ai debiti, le piccole tele, affrontando molti generi , tra i quali la pornografia. I suoi ultimi dipinti sono segnati dal minimalismo: punti di colore sparsi su sfondi densi e monocromi , dal titolo Non voglio dipingere , Quale prezzo , Pittura senza scopo o Silenzio …. Nella primavera del 1949 la Galerie René Drouin a Parigi , organizza la sua prima retrospettiva . Alla fine del 1951 , Picabia subisce una arteriosclerosi paralizzante e muore due anni dopo .

IL VIDEO FILMATO, UN VIAGGIO TRA LE OPERE DI PICABIA

GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE SEMPRE AGGIORNATI DI PICABIA CON FOTOGRAFIE E SCHEDE.DUE LE FONTI DI RILEVAMENTO. PER AVERE UN QUADRO COMPLETO CLICCATE UN LINK, POI L’ALTRO.


www.sothebys.com/it/search-results.html?keyword=picabia
http://www.christies.com/LotFinder/searchresults.aspx?action=search&searchtype=p&searchFrom=auctionresults&entry=francis%20picabia

 

 

 SE HAI GRADITO IL SERVIZIO E STILE ARTE, VAI AL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp