Home / Fotografia / Terry O’Neill quotazioni gratis – Biografia
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Sean Connery sul set di Una cascata di diamanti Sean Connery on the set of Diamonds Are Forever Las Vegas, 1971 73 x 73,1 cm © Terry O'Neill

Terry O’Neill quotazioni gratis – Biografia

Gratis Terry O’Neill , prezzi, costi, valore, aste, stime, valutazioni, risultati d’asta gratis.

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Il Museo Fondazione Roma, Palazzo Cipolla (2014) , ha ospitato le opere del grande  fotografo Terry OʼNeill con una retrospettiva intitolata Terry OʼNeill. Pop Icons.  Una carrellata di ritratti che raccontano attraverso i volti dei miti del cinema, della musica, della moda, della  politica e dello sport, la carriera artistica del fotografo britannico.

I Rolling Stones in Hanover Square  The Rolling Stones in Hanover Square  Londra / London, 1964  54,9 x 73 cm  © Terry O'Neill

I Rolling Stones in Hanover Square
The Rolling Stones in Hanover Square
Londra / London, 1964
54,9 x 73 cm
© Terry O’Neill

La mostra promossa dalla Fondazione Roma, prodotta e organizzata da Arthemisia Group e da 24 ORE  Cultura – Gruppo 24 ORE, ha offerto unʼulteriore testimonianza di come il culto della celebrità, leitmotiv degli anni ʼ60  – ʼ70, abbia notevolmente influenzato il lavoro degli artisti dellʼepoca.    Inaspettatamente il lavoro di OʼNeill può essere accostato a quello di Andy Warhol ossessionato per le  immagini e la notorietà, le cui opere sono esposte contemporaneamente a quelle del fotografo.

Lʼartista americano padre della Pop Art fin dallʼinfanzia colleziona autografi di star, presagendo il dilagare della  mania dellʼimmagine.  Nel suo studio, la famosa Factory, Warhol raccoglie intorno a sé un gran numero di artisti, scrittori, musicisti e  figure underground e i ritratti scattati con la sua polaroid costituiscono la base dei suoi iconici dipinti fotografici.    Curata da Cristina Carillo de Albornoz, la retrospettiva dedicata a Terry OʼNeill, ha presentato alcuni dei suoi lavori  più celebri, 47 ritratti che documentano i momenti più intimi e naturali delle icone del pop degli ultimi 40 anni.

Robert Mitchum  Olanda / The Netherlands, 1986  55 x 73,1 cm  © Terry O'Neill

Robert Mitchum
Olanda / The Netherlands, 1986
55 x 73,1 cm
© Terry O’Neill

“Ho avuto fortuna. Mi sono trovato nel posto giusto al momento giusto: la Londra degli anni 60. Avevi  lʼimpressione che ogni giorno succedesse qualcosa di rivoluzionario” racconta Terry OʼNeill.

Nato a Londra nel 1938 può essere definito uno dei fotografi più celebri del nostro tempo che ha saputo  cogliere, con straordinaria abilità, immagini autentiche e spontanee di molte delle leggende del Novecento;  personaggi che hanno segnato la storia diventando delle vere e proprie icone. Politici, cantanti e attori con lui  trovano la chiave perfetta per esprimere al meglio la loro personalità.

Muhammed Ali mentre si allena  Muhammed Ali training  Dublino / Dublin, 1972  81,1 x 58,1 cm  © Terry O'Neill

Muhammed Ali mentre si allena
Muhammed Ali training
Dublino / Dublin, 1972
81,1 x 58,1 cm
© Terry O’Neill

Collabora con riviste importanti come Rolling Stone e Vogue, e con altri celebri colleghi, tra cui David Bailey,  Terence Donovan e Brian Duffy.  Tutti autori di quelle fotografie che hanno immortalato la “Swinging London” di quegli anni.  I suoi archivi, recentemente riordinati, rivelano la sua visione poetica della bellezza e del mito degli anni ʻ60 e  ʼ70.  I suoi scatti più belli sono spesso rubati dietro le quinte di set cinematografici e concerti, momenti informali nei  quali i soggetti potevano sentirsi liberi di essere se stessi.  OʼNeill entra letteralmente a far parte delle loro vite, trascorrendo con loro intere giornate in piena sintonia con  il clima rilassato e disinvolto dellʼepoca.

La sua grande abilità nel gestire le pubbliche relazioni in rapporto allo star system insieme alla capacità di  essere per i suoi soggetti un osservatore discreto, gli ha permesso di illustrare il successo dalla A alla Z.  Lʼuso della più leggera e maneggevole 35mm, una novità assoluta per lʼepoca, lo ha aiutato a rendere il suo  stile naturale e inconfondibile.

Audrey Hepburn sul set di Come rubare un milione di  dollari e vivere felici  Audrey Hepburn on the set of How to Steal a Million  Parigi / Paris, 1966  81 x 58,2 cm  © Terry O'Neill

Audrey Hepburn sul set di Come rubare un milione di
dollari e vivere felici
Audrey Hepburn on the set of How to Steal a Million
Parigi / Paris, 1966
81 x 58,2 cm
© Terry O’Neill

Terry OʼNeill, il cui sogno era diventare un batterista jazz, ha cominciato la sua carriera nel dipartimento di  fotografia della British Airways nellʼaeroporto di Heathrow di Londra, dove fotografava i viaggiatori che  arrivavano nel paese.  Nel 1959 inizia a lavorare per il periodico Daily Sketch.  Nel 1963, per lo stesso periodico, scatta la prima fotografia dei Beatles, negli studi di Abbey Road in occasione  dellʼuscita del loro primo album Please Please me, per la prima volta un gruppo musicale appare sulla  copertina di un periodico britannico.  A questa foto ne seguono molte altre, dai Rolling Stones, a David Bowie ed Elton John.  Nello stesso periodo ritrae le grandi icone della moda da Twiggy a Jerry Hall.  A 26 anni decide di andare a Hollywood. I suoi amici, Micheal Caine e Richard Burton, gli aprono le porte del  mondo del cinema, permettendogli così di immortalare star del calibro di Clint Eastwood, Paul Newmann,  Sean Connerry e Robert Redford.

Elvis Presley  Las Vegas, 1971  81 x 58 cm  © Terry O'Neill

Elvis Presley
Las Vegas, 1971
81 x 58 cm
© Terry O’Neill

Vivendo tra i miti dello spettacolo e avendo con loro un rapporto di grande vicinanza e complicità, nei suoi  cinquantʼanni di carriera OʼNeill realizza alcuni dei ritratti più autentici, da Frank Sinatra (fotografato nellʼarco di  trentʼanni) a Elvis Presley, da Elton John a Bono Vox, da Elizabeth Taylor a Audrey Hepburn, da Brigitte  Bardot a Ava Gadner fino a Marlene Dietrich.    Terry OʼNeill e Warhol hanno ritratto entrambi, in maniera stupefacente, gli stessi personaggi leggendari come  Elvis Presley ed Elizabeth Taylor, per citarne solo alcuni.  Tutti e due hanno cercato di cogliere ed esaltare lʼessenza di ciascuno dei loro soggetti esprimendone la  grandiosità e consacrandoli a icone senza tempo.

GRATIS I RISULTATI D’ASTA, LE QUOTAZIONI, LE STIME DI BASE, I RECORD DELLE OPERE SEMPRE AGGIORNATI DI Terry O’Neill CON FOTOGRAFIE E SCHEDE.DUE LE FONTI DI RILEVAMENTO. PER AVERE UN QUADRO COMPLETO CLICCATE UN LINK, POI L’ALTRO.

www.sothebys.com/it/search-results.html?keyword=Terry+O%27Neill 

www.christies.com/LotFinder/SearchResults.aspx?action=search&searchFrom=header&lid=1&entry=%22Terry%20O%27Neill%22

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Jamie Baldridge – Le storie delle soffitte

Francesca Woodman – La poesia del corpo nella fotografa che si è tolta la vita a 23 anni

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp