Home / News / Realismo barocco –
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Realismo barocco –

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, SUBITO QUI A DESTRA. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

Realismo barocco, cosa significa realismo barocco,  definizione di realismo barocco, come si sviluppa il realismo barocco, il realismo barocco e la Controriforma, le scelte stilistiche del realismo barocco, le origini del realismo barocco, Caravaggio e il realismo barocco, lo sviluppo del realismo barocco, Sacri monti e sacre rappresentazioni e realismo barocco

 

 

Il realismo barocco (fine XVI secolo- inizi del XVII) è una modalità di rappresentazione legata all’osservazione e alla riproduzione fedele della realtà, che scaturisce dei dettati della Controriforma, improntati, in campo artistico, a un’aderenza assoluta alla verità storica dei Vangeli, dell’Antico Testamento e della vita dei Santi. Il Concilio di Trento impone una nuova linea di rappresentazione artistica, all’interno della quale è necessario mantenersi strettamente fedeli alle testimonianze delle Scritture, senza invenzioni, nel più puro rispetto della narrazione evangelica della vita di Cristo e del suo costante ritorno nel presente, attraverso la consustanziazione, nell’Eucarestia.

 

Ai quadri, agli affreschi e alle sculture viene assegnato un intenso valore catechistico e propagandistico che ha, come fine, la proposta di una religione della verità, depurata completamente da forme di superstizione, contro le quali si erano scagliati i protestanti e che erano causa di pericoloso disordine nella Chiesa cattolica. A garanzia del messaggio d’ortodossia, le opere d’arte, considerate appartenenti alla struttura liturgica, dovettero seguire strettamente la storia eliminando particolari leggendari o l’immaginazione accesa del pittore.

Una pulizia sostanziale e formale, come risposta all’iconoclastia luterana e, in particolar modo, dei movimenti protestanti svizzeri, i cui esponenti distrussero, anche con pubblici roghi, statue e dipinti per evitare forme d’idolatria, condannate dalla Bibbia (Il vitello d’oro). Mentre i protestanti tedeschi tesero a eliminare i dipinti che non fossero relativi alla Crocifissione, per evitare il culto dei santi e ogni mediazione ritenuta inutile e dannosa, rispetto al Vangelo, i cattolici riformarono l’iconografia, richiedendo ai pittori immagini potenti e veritiere, che fossero comunque dotate di decoro, inteso come rispetto, nelle posture e nei modi, dei personaggi rappresentati. Caravaggio, cresciuto nella Milano rigorista di san Carlo Borromeo e in una regione, come la Lombardia, in stretto contatto con la violenza iconoclasta dei riformisti svizzeri, sbreccia il muro della verità controriformistica, creando dipinti così realistici e veritieri, a Roma – dove il contrasto religioso con il Nord risulta più stemperato – da risultare indecorosi, opere che sono oggetto di rifiuto da parte di alcuni committenti, ma che, al tempo stesso, suscitano una profonda ammirazione. Caravaggio è l’incarnazione del “realismo barocco”.


Rispetto alle pratiche della pittura del passato, egli restringe il campo visivo, isolando l’azione in un “fotogramma” scabro, intenso e violento, con pose ravvicinate; lavora soprattutto, nei dipinti sacri, su personaggi che hanno dimensione reale; non addolcisce la realtà e utilizza in modo teatrale e drammatico la luce, riprendendo e amplificando gli esempi della pittura lombarda d’inizio Cinquecento (cfr il realismo arma contro l’eresia www.stilearte.it/piu-vero-del-vero-il-realismo-fu-una-lancia-contro-leresia/), soprattutto di matrice bresciana, e giungendo a cogliere il momento nel quale la narrazione raggiunge l’acme del pathos, richiamandosi, in questo mondo alla statuaria dei Sacri Monti lombardi e alla rappresentazioni processionali lombarde (cfr://www.stilearte.it/caravaggio-teatro-e-sacri-monti-gli-suggerirono-la-radicale-svolta-fotografica1/). Per rendere più veritieri  i propri personaggi – poichè il Vangelo invita a quella povertà evangelica che, non praticata dalla Chiesa, era stata uno dei motivi dello strappo della Riforma luterana – egli cala gli episodi in un “presente” storico dominato da una realtà feriale, senza trascurare alcun elemento che possa rendere l’opera più “vera”. La matrice lombarda di quest’atteggiamento di ricerca scrupolosa di verità è rivelata da un episodio di cui fu protagonista Carlo Bascapè, generale dei Barnabiti e direttore spirituale della protettrice di Caravaggio, Costanza Colonna. Bascapè, commissionando a un artista il dipinto di una scena della vita di san Carlo, impose che il piede nudo del santo fosse sporcato di rosso-sangue perchè, nel corso della processione rappresentata, il cardinale si era gravemente ferito all’unghia. Ciò appare come una preoccupazione quasi grottesca, nella minuzia. Ma può rendere il clima dell’entourage di Michelangelo Merisi, nel corso degli anni della gioventù trascorsi tra Caravaggio e Milano. Il realismo barocco – che potrebbe parere una contraddizione di termini – è il primo stadio della poetica barocca, poichè porta in evidenza i contrasti drammatici – luce e ombra, vita e morte, dolore e estasi, movimento e staticità ( cfr www.stilearte.it/scusate-ma-questa-e-unopera-di-caravaggio/)  – che saranno poi amplificati poeticamente, con una progressiva perdita dell’elemento realistico, a favore di una poetica del trionfo della religione.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni:
MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri
 

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

      FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland

Old Holland: Colori - Qui trovi una selezione di colori a olio

WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg

Williamsburg olio Signature colori Set - Prezzo: EUR 63,70 + EUR 11,77 di spedizione

WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON

Winsor & Newton Winton Oil Assortimento 10 Tubi 37 ml Assortiti - Prezzo consigliato: EUR 51,30 Prezzo OFFERTA: EUR 43,90 | Spedizione 1 giorno Risparmi: EUR 7,40 (14%) Tutti i prezzi includono l'IVA.

REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

40 foto di attrici anni Sessanta e Settanta, quando era di moda la seduzione del vedo-non vedo.

Vedo nudo. Furini (1603-1646), il prete sensuale che dipingeva sante, eroine, donne tutte senza veli. Video