Home / News / Recuperato dopo 70 anni quadro di Tosi trafugato dai nazisti
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

La riconsegna del quadro da parte dei carabinieri al direttore dei musei di Latina

Recuperato dopo 70 anni quadro di Tosi trafugato dai nazisti


Settant’anni di libera uscita per un quadro di Arturo Tosi, un pittore particolarmente amato negli anni del regime, che era stato trafugato dal museo di Latina,  dopo l’armistizio, nel settembre 1943.  L’opera è stata rintracciata nelle ore scorse, presso l’abitazione di un collezionista di Bergamo, dopo lunghe indagini. Collezionista, evidentemente incolpevole, anche perché aveva acquistato il quadro anni fa, non conoscendone la primaria provenienza L’individuazione dell’opera è avvenuta da parte dei carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico di Monza, anche grazie alle nuove tecnologie, che consentono la realizzazione di immense banche dati in cui confluiscono le fotografie di opere scomparse, rubate, trafugate.

 

Arturo Tosi, Schilpario

Arturo Tosi, Schilpario

Le ricerche dei carabinieri, considerano poi cataloghi di mostre o di opere che vanno all’asta. L’inserimento dell’immagine di un quadro pubblicamente esposto – questo di Tosi aveva partecipato, negli ultimi tempi a due mostre – consente ai computer di compiere una serie di raffronti e di sovrapporre, nel caso l’opera sia stata rubata, la vecchia foto e la nuova immagine.

Nel lungo  elenco delle opere trafugate ci sono anche gli oltre trecento dipinti che facevano parte del bottino di opere che erano state donate dai maggiori  artisti dell’epoca al Museo statale d’arte di Littoria, su personale interessamento di Mussolini, per la nascita della nuova città.

Dopo l’armistizio dell’8 settembre del 1943, il museo venne depredato dai nazisti e, nel paziente lavoro eseguito, negli anni dopo la guerra, furono inserite tutte le opere mancanti, alcune delle quali corredate di fotografia, altre soltanto di una descrizione. Tra queste,  figurava un quadro di Arturo Tosi. Lo stesso quadro è apparso recentemente  in una mostra nel Bresciano. Dagli organizzatori della mostra i carabinieri hanno acquisito l’indirizzo del collezionista, che consegnato il quadro alle Forze dell’Ordine.  Pare assodato il fatto che il collezionista fosse del tutto ignaro dell’origine del dipinto, anche perché se fosse stato un ricettatore, non avrebbe certamente esposto l’opera in una mostra culturale, che ha un’evidenza pubblica.E’ su questi elementi che, certamente, andrebbero riviste le leggi legate alla ricettazione e all’incauto acquisto. Nella maggior parte dei casi, se il collezionista dimostra la buona fede e provvede alla restituzione, non si dovrebbero consumare infamanti trafile.

Il quadro, un olio su tela (90×70 centimetri ) è un paesaggio di Schilpario, un Comune della provincia di Bergamo,  è stato riconsegnato dal luogotenente Silvano Schivo a Pietro Piccoli, responsabile dei musei e della Pinacoteca del Comune di Latina che ha riportato l’opera nel capoluogo pontino.

LA BIOGRAFIA DI ARTURO TOSI

http://it.wikipedia.org/wiki/Arturo_Tosi

 

VUOI VEDERE TUTTI I QUADRI RUBATI LE CUI IMMAGINI SONO CONTENUTE NELL’ARCHIVIO DEI CARABINIERI. SE SEI UN COLLEZIONISTA, SALVA QUESTO LINK PERCHE’ POTREBBE ESSERTI UTILE, DURANTE LE TRATTATIVE PER L’ACQUISTO DI UN’OPERA O PER VERIFICARE I QUADRI DI TUA PROPRIETA’.

http://tpcweb.carabinieri.it/tpc_sito_pub/simplecerca.jsp

 

SE HAI GRADITO QUESTO SERVIZIO E STILE ARTE, VAI ALL’INIZIO DELLA PAGINA E CLICCA “MI PIACE”. SE TI PIACE E LO CONSIDERI UTILE, COPIA IL LINK DELLA PAGINA E INVIALO AGLI AMICI

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a redazione@stilearte.it inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!

Colori ad olio - Quali scegliere? Le risposte nell'articolo

COLORI A OLIO, ecco i più venduti. Approfitta dell'offerta Amazon (vedi i prodotti qui di seguito) attraverso la selezione effettuata dalla nostra redazione, che ha individuato i prodotti migliori ai prezzi più convenienti. Colori a olio: ecco le recensioni: MAIMERI: Olio puro. Una soluzione di alta qualità. Questo prodotto, infatti è definito puro in quanto il colore non è mescolato con altre sostanze. Si tratta di olio più pigmento e nulla più, se non un minimo apporto di additivi per migliorare la qualità del colore. Caratteristica principale, infatti, è l'attenzione e la fedeltà del colore. Un prodotto studiato per il risultato cromatico migliore possibile. Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Maimeri  

Maimeri 0398100 - Set Tubi Olio Classico,10 Colori Assortiti. Prezzo: 42 euro (più spese spedizione)

  FERRARIO: Van Dyck. Una gamma con uno dei migliori rapporti qualità/prezzo. Ideale per chi è alle prime armi ma, data la qualità del prodotto, molto utilizzata anche dagli esperti del settore. Purezza, intensità delle tinte e impasto untuoso sono  le caratteristiche principali.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Ferrario     OLD HOLLAND: un prodotto per puristi. Old Holland produce ancor oggi i suoi colori utilizzando le tecniche e le formule tradizionali. Uno dei marchi più ricercati dagli artisti fin dalla nascita della pittura ad olio. Il prezzo non è certamente adatto alle tasche di tutti ma si tratta pur  sempre della "Ferrari" dei colori ad olio.  Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Old Holland WILLIAMSBURG: una linea e un prodotto che si fregia di essere stato creato dagli artisti stessi, per la migliore resa possibile. Ogni tonalità risulterà diversa nell'impasto, che può essere più o meno granuloso o più o meno oleoso, in quanto appositamente studiata per la resa cromatica migliore Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori Williamsburg  WINSOR & NEWTON:  la giusta via di mezzo. Il prezzo è alla portata e la qualità offerta è sicuramente di medio/alto livello. E' la linea Winsor & Newton, utilizzata dalle accademia. Buona  qualità dei colori, ad un prezzo abbordabile Clicca qui per visualizzare e acquistare i colori WINSOR & NEWTON REGALA UN KIT DI PITTURA: abbiamo selezionato - nella griglia che proproniamo qui di seguito - i prodotti più interessanti in rapporto qualità/prezzo proposti dal web.
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

Quei quadri pornografici. Ecco le posizioni preferite a Pompei

Danza, il dinamismo universale di Gino Severini