Press "Enter" to skip to content

Riemergono pavimenti e resti di una villa romana a Salona. Uno splendido pavone nel mosaico

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

I bellissimi mosaici antichi scoperti recentemente nel centro di Salona – la città dalmata che fu romanizzata nel I secolo a. C. – portano nuove testimonianze sul fitto tessuto antropologico e culturale che lega il nostro Paese all’altra costa dell’Adriatico.

Non solo un’influenza in ambito culturale ma – diremmo – un consistente trasferimento genetico, sulle rive dalmate. Qui, infatti, vennero indotti a immigrare – attraverso promesse di prosperità che furono ampiamente mantenute – cittadini romani, con le famiglie. Il proconsole Gaio Cosconio, in precedenza, aveva combattuto i Delmatae per almeno un paio d’anni (78-76 a.C.) e la guerra era terminata con la presa di Salona, che era divenuta una base permanente in mano ai Romani, tanto che dopo venticinque anni qui vi venne inviata, appunto, una colonia romana.
Sotto l’Impero romano, fu la capitale della regione della Dalmazia: qui nacque l’imperatore romano Diocleziano (regno 284-305) che, nel 305, quando si ritirò a vita privata, si trasferì in un palazzo a pochi chilometri a sud di Salona, ad Aspalathos (Spalato).

La scoperta della villa romana nel centro di Salona – chi volesse leggere l’articolo di cronaca pubblicato sui mass media dalmati, può cliccare qui – è avvenuta durante gli scavi per la realizzazione di un edificio pubblico, da adibire a centro culturale ed è ritenuta – a livello della città – una delle maggiori degli ultimi decenni. In attesa dell’arrivo di dati legati allo scavo, studiosi del luogo discutendo sulla presenza del pavone, figura simbolica che acquistò uno spazio di rilievo, durante la diffusione del Cristianesimo. Secondo alcuni, il pavone potrebbe contribuire ad indicare una datazione all’ultimo periodo dell’Impero.

blank

Il pavone era già presente nella mitologia greca e in quella romana, come un simbolo legato alla rinascita, dopo la morte, soprattutto da collegare dea Giunone/Era, a causa del mito di Argo: il piumaggio della coda del pavone maschio deriverebbe dal gigante Argo Panoptes, un essere dotato di cento occhi. Quando Argo sarebbe morto per causa di Ermes, Era-Giunone avrebbe posto i suoi occhi sulla coda del suo animale sacro per omaggiarne il sacrificio e renderlo eterno. Scrive Ovidio nelle Metamorfosi: Argo, tu giaci disteso; e la luce, che dentro tant’occhi / ti scintillava una volta s’è spenta del tutto! La notte, / unica notte perenne ricopre i tuoi occhi infiniti! / Ma li raccoglie Giunone e li colloca sovra le penne / del suo pavone, a cui empie la coda di gemme stellanti / […] Gli dei del mare acconsentirono. E Giunone risalì nel cielo / limpido sull’agile carro trainato da pavoni screziati, / screziati solo di recente, da quando era morto Argo, / come di recente tu, che prima eri candido, corvo loquace, / ti sei visto tutt’a un tratto mutare le ali in nere // più superba del pavone che si gonfia, più furiosa del fuoco”.

I pavoni sono solitamente raffigurati nell’arte paleocristiana come simbolo di resurrezione e vita eterna. Si credeva che la carne di pavone non si decomponesse anche dopo la morte.

Amazon Black Friday: qui libri, colori, gadget tecnologici in offerta

🚀


Amazon ha lanciato in questi giorni il Black Friday in anticipo. E noi abbiamo selezionato le migliori offerte che riguardano ebook, colori, pennelli, libri, gadget tecnologici. Insomma date un'occhiata qui per alcuni consigli per un regalo d'arte e di cultura, comodamente da casa Particolarmente convenienti risultano essere le offerte lampo. Qui invece potrete monitorare le offerte in continuo aggiornamento Quando sarà il vero black friday nel 2022? La data ufficiale del Black Friday è venerdì 25 novembre. Coincide, come da tradizione, con il primo giorno dopo il Thanksgiving, la festività americana che dà il via, di fatto, ai giorni di avvicinamento al Santo Natale. OFFERTE LAMPO PENNELLI OFFERTE A MENO DI 20 EURO LIBRI Amazon propone in queste ore prezzi vantaggiosi anche per la tecnologia Amazon (Alexa, Kindle ecc). Un'occhiata per i regali di Natale va buttata a nostro parere pure qui: con oltre il 40% sui prodotti a marchio Amazonblank Qui abbiamo selezionato alcuni articoli in offerta che potrebbero interessarvi:




Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!