Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Santuario Gallo-Romano, statuetta di Marte e oggetti del luogo culto trovati sulla cima di un colle

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

Gli archeologi di Inrap stanno attualmente scavando, per ordine dello Stato francese (Drac Bretagne), più di 7 ettari a Chapelle-des-Fougeretz. I lavori, che proseguiranno fino a ottobre 2022, evidenziano un importante santuario gallo-romano, situato sulla cima di un colle che doveva essere bel visibile da lontano. La Chapelle-des-Fougeretz è un comune di 3.915 abitanti situato nel dipartimento dell’Ille-et-Vilaine nella regione della Bretagna.

“Se non è raro il ritrovamento di antichi luoghi sacri – dicono gli archeologi dell’Inrap – le ricerche intorno a questo complesso religioso rivelano non solo i resti di edifici ben conservati, ma anche l’organizzazione complessiva del santuario e del suo ambiente. Offrono così un tuffo nella vita quotidiana di un importante luogo di culto gallo-romano intorno a Condate (Rennes), mostrando l’organizzazione architettonica e sociale di un luogo centrale della vita pubblica antica”.
Il santuario fu infatti fondato nel periodo successivo alla conquista romana nel I secolo aC e operò per almeno cinque secoli, fino al IV secolo dC. AL di fuori del recinto sacro, gli archeologi hanno trovato i resti di alcune abitazioni che si pensa possano essere state utilizzate dai religiosi e dal personale di servizio del complesso religioso stesso. Addossato all’area sacra c’era edificio termale di 120 mq. – simbolo di uno stile di vita romano – probabilmente destinato ai fedeli.

“Il complesso di culto è costituito da un vasto spazio sacro, delimitato da un loggiato colonnato di 60 m per lato. – annotano gli archeologi dell’Inrap – Quest’ultimo circonda due templi. Di diverse dimensioni, sono costruiti sullo stesso piano, il fanum, tipico della Gallia. Intorno alla cella, un ambiente centrale in cui si ergeva la statua di una divinità, una galleria è dedicata alle devozioni e alle peregrinazioni dei fedeli. Il tempio più grande è solitamente dedicato a una o più divinità tutelari, il più piccolo ospita una o più divinità secondarie. Lo spazio sacro è preceduto da un piazzale con pozzo e due piccoli monumenti che potrebbero corrispondere a “cappelle”. Questo luogo doveva servire da spianata e accogliere la folla di devoti durante le cerimonie comunitarie.

blank
blank
Ricostruzione grafica del santuario © Marie Millet, Inrap
blank
In ritrovamento e lo scavo di recupero della coppa. Foto © Emmanuelle Collado
blank
Il contenitore di bronzo recuperato durante lo scavo © Emmanuelle Collado, Inrap

“Lo scavo della Chapelle-des-Fougeretz – comunicano gli studiosi dell’Inrap – ha portato al ritrovamento di una statuetta in bronzo del dio Marte, suggerendo che almeno uno dei templi gli fosse dedicato. Nella Gallia romana, questa divinità è una figura protettiva e benevola, lontana dall’immagine bellicosa del dio della guerra. Altro oggetto sacro portato alla luce, una notevole coppa in bronzo ha una decorazione sul tema gioviano (aquila e fulmine figurati sulle due anse)”.
Lo scavo ha anche portato alla luce alcune offerte votive più comuni depositati (o scartati) dai devoti: piccoli oggetti come ornamenti (fibule) o offerte monetarie.

blank
Monete romane recuperate nell’area del santuario © Emmanuelle Collado, Inrap

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!