Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Spilliaert, il pittore nietszchiano che dipingeva nella più assoluta oscurità della notte. Le opere

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

“Léon Spilliaert è l’uomo delle solitudini inquietanti, delle prospettive infinite.- dicono i curatori della mostra parigina, dedicata al pittore belga, allestita al Museo d’Orsay – Tra questioni metafisiche e cultura fiamminga, egli sorprende, confuso da opere inclassificabili, inventando un simbolismo della notte interiore che segnerà l’arte belga. Si nutre delle opere pittoriche di Odilon Redon o James Ensor, ma anche degli scritti di Émile Verhaeren e Maurice Maeterlinck. Tuttavia, sebbene sia stato influenzato dal simbolismo di fine secolo, la sua opera si estende oltre. I suoi volti allucinati flirtano con l’espressionismo; i suoi paesaggi epurati sembrano preannunciare il minimalismo. La mostra, la prima in Francia da quasi 40 anni, si concentra sugli anni dal 1900 al 1919, gli anni più intensi di Spilliaert, e presenterà le sue opere più radicali”. Léon Spilliaert (1881-1946) nacque nella città costiera di Ostenda. Si trasferì a Bruxelles all’età di 20 anni e avrebbe vissuto e lavorato tra le due città per il resto della sua vita. Autodidatta, ha forgiato la sua identità artistica, che è stata plasmata dall’affinità che sentiva con scrittori e pensatori come Edgar Allan Poe e Friedrich Nietzsche. Ma si avvicina, per alcuni aspetti, anche a Munch, interpretando il nichilismo della società occidentale, pur nel tentativo di dominio dell’oscurità. Il nulla dominato da un atto di coraggio davvero nietzschiano: dipingere il Nulla dal nulla, l’oscurità dall’oscurità in cui si è immersi. Sono singolari, queste pose nell’oscurità, come se si fosse fotografato nella tenebra, aumentando i tempi d’esposizione per cogliere gli spettrali barlumi e l’occhio indirizzato al vuoto più spaventoso. A tratti simbolista – anche come sintesi – a tratti espressionista pienamente -nel recupero delle deformazioni sinusoidali di Munch – a tratti realista-nichilista, non già più metafisico. La metafisica scompare ed è incubo, solo voli d’ombre.
Il 2020 è stato l’anno del pieno recupero dell’opera di Spilliaert, con mostre a Parigi e a Londra. “Il lavoro di Spilliaert è caratterizzato da prospettive drammatiche e da una luminescenza silenziosa.- dicono gli studiosi della Royal Academy – È noto soprattutto per una sequenza di enigmatici autoritratti e per le sue suggestive scene notturne di Ostenda. Le sue esplorazioni visive del sé e le potenti immagini della solitudine lo allineano con i modernisti europei come Edvard Munch e Vilhelm Hammershøi. Questa è la prima mostra monografica delle opere di Spilliaert nel Regno Unito e presenta circa 80 opere su carta – dalle immagini della sua città natale e della costa, alle opere successive che catturano la tranquillità della foresta fuori Bruxelles”.
https://www.youtube.com/watch?v=-SZqvGbg0Yg**

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!