Tag Archivi: Arte cinetica

La scultura mobile di Cambridge. Solo da un punto, che cambia, il caos diventa immagine perfetta. Il video

Breaking Wave è una scultura cinetica anamorfica creata da Plebian Design and Hypersonic  e collocata nella hall della Biogen Idec lobby di Cambridge. Le ondate di rottura dei raggruppamenti dei piccoli e leggeri globi sospesi raccontano la storia della ricerca di modelli, ed i risultati sorprendenti che arrivano, cambiando il nostro punto di vista. 804 sfere sospese si muovono in una formazione ondulata. Quando le sfere oscillano momentaneamente in una nuvola, da qualsiasi punto della stanza, questa nube è puramente caotica, ma da un punto assume una forma perfettamente leggibile. La scultura cinetica ricorda il labirinto che presiede alla ricerca della conoscenza, e, inoltre, un fiore di Fibonacci, a spirale, che allude all'ordine naturale e ai modelli che si trovano in natura.

Leggi Articolo »

Jean Tinguely, le sculture meta-meccaniche

Jean Tinguely nacque nel 1925 a Friburgo e morì a Berna nel 1991. E' particolarmente noto per le sue sculture cinetiche e per i grandi apprestamenti patafisico-industriali, macchine inutili e ribelli, che non producono nulla e che costituiscono una critica, ricca sia di sfumature apocalittiche che di valenze ironico-sarcastiche, alla tecnologia, come liturgia celebrativa della Scienza e della società capitalista

Leggi Articolo »

Arte cinetica. Gli animali di Jansen corrono sulla spiaggia. Senza motori. Video

Sorprendenti, incredibili non solo per le forme meravigliose - che ricordano le strutture di Leonardo da Vinci - ma perchè sono in grado di muoversi magicamente, senza motori, ma alimentate dalla forza del vento, che viene persino accumulato in bottiglie di plastica - con il sistema dell'aria compressa - per dare possibilità a questi animali super-vertebrati di muoversi anche quando cala l'aria. Sono le opere di Theo Jansen (1948), un artista olandese attivo soprattutto nel campo della scultura cinetica, con creazioni che si pongono al confine tra arte e ingegneria

Leggi Articolo »

L’arte cinetica di Varol Topac. Il legname fluttua magicamente come alghe sui coralli

Nato nel 1967 ad Ankara, in Turchia, Varol Topaç si distingue per un particolare ed efficace impegno che unisce le suggestioni dell'arte povera, con all'utilizzo del legno, all'arte cinetica, attraverso motori elettrici che conferiscono alle sue sculture armoniosi movimenti, come barriere rocciose subacquee mosse dalla corrente o come ricci marini che divaricano i propri aculei. Questo vediamo nel breve filmato

Leggi Articolo »

Alexander Calder – Quotazioni gratis e video opere

Alexander Calder (1898-1976), artista statunitense, lavorò in particolar modo attorno alle sculture cinetiche, chiamate "mobile". Qui un viaggio tra le sue opere, con offerte in corso, stime, quotazioni e risultati d'asta, sempre aggiornati. Un viaggio tra le soluzioni creative che hanno posto le sculture in movimenti. A partire dall'osservazione del vento

Leggi Articolo »