Tag Archivi: Christo

Christo e la spia Elena. Così il regime bulgaro controllò i movimenti dell’artista negli Stati Uniti

L'attività di intelligence bulgara teneva Christo sotto controllo. Ciò emerge in questi giorni, nel corso della mostra dedicata all'artista da poco scomparso, allestita al Centro Pompidou, a Parigi, con la pubblicazione di un rapporto confidenziale riservato, inviato da una spia - il cui nome convenzionale era agente Elena - al Ministero dell'Interno di Sofia. Elena, durante un viaggio negli Stati Uniti, era uscita a cena con i coniugi Christo e altri bulgari e un gruppetto di americani e, in seguito, visitò lo studio dell'artista, facendo una dettagliata relazione della serata e delle informazioni accessorie che aveva ricavato da altre fonti.

Leggi Articolo »

Con Christo e in Christo all’Arco di Trionfo. Come sarà l’opera postuma parigina. Le immagini

L'Arco di Trionfo sarà avvolto in 25.000 metri quadrati di tessuto in polipropilene riciclabile in blu argenteo e 7000 metri di corda rossa. Nel marzo scorso, Christo è morto improvvisamente, durante il sonno, ma egli aveva preparato ogni dettaglio di questo lavoro trionfale, con il quale avrebbe idealmente celebrato anche l'unione sentimentale e artistica con la moglie e collega Jeanne-Claude, un amore nato proprio a Parigi

Leggi Articolo »

Tutto su Christo – Lago d’Iseo, vita, lavori, come finanzia le mega-opere, quotazioni e intervista

La filosofia di Christo non è mutata dopo la morte della moglie amatissima e collega Jeanne. In un'intevista a Stile arte, Jeanne spiegava che ogni intervento da loro realizzato è completamente autofinanziato, anche se comporta ingenti investimenti. La scelta dell'autofinanziamento equivale a quella della libertà. Non rispondere a nessuno - già sono numerosi i vincoli imposti dalle Soprintendenze o dagli enti preposti alla sicurezza. Autofinanziamento significa vendere disegni, collage, progetti degli inteventi svolti nel mondo (per le quotazioni deille opere di Christo, potete andare a fine pagina e vedere i risultati d'asta)

Leggi Articolo »

Pronto il bracciale che ricorderà la mega-installazione di Christo sul lago d’Iseo

L4K3, è un brand del mondo della moda fondato nel 2011, che apre un colloquio stretto con i materiali prodotti dai celeberrimi di Monte Isola, dedica un bracciale a Christo Vladimirov Yavachev, l'artista americano che ha scelto il lago per la mega-opera che era stata ideata con la moglie, nel 1970 e mai realizzata. Sarà, come ben sappiamo, un'installazione di 70mila mq. Ampie passerelle flottanti, realizzate con "boe" quadrate, tutte collegate tra loro e coperte da una stoffa sintetica tra il giallo, l'oro e il rossiccio. L4S3 riprende i colori, le forme, ma soprattutto le gomene nautiche originali, lavorate nelle corderie più antiche d'Italia, tipiche del Lago d'Iseo. Stile nautico sobrio, per un minimalismo che ricorda l'azione.

Leggi Articolo »

Christo, ecco come potremo camminare sulle acque del lago d’Iseo

"The Floating Piers," è il primo progetto ideato dopo la morte di Jeanne-Claude, inseparabile collega e compagna nella vita. Il pubblico sarà in grado di camminare per quasi due miglia sull'acqua, in cima a 200.000 flottanti, scintillanti di un color giallo dalia ottenuto con un tessuto di nylon a trama fitta. "Si sentiranno il movimento dell'acqua sotto i piedi" ha detto Christo. "Sarà molto eccitante; un po 'come camminare su un letto ad acqua." "Sarete in grado di camminare per tutta la zona", ha spiegato Christo. L'opera sarà anche visibile dalle montagne circostanti

Leggi Articolo »

Christo, lago d’Iseo – Tutto sulle passerelle, sull’artista. Info sempre aggiornate

Una meravigliosa condivisione d'amore, vita e arte. Poi lei, nel 2009, è morta. Il suo compagno, con il progetto del lago d'Iseo, torna al lavoro e in questo modo la sente sempre accanto. Le discussioni, i confronti, il suo modo di vedere la realtà continuano a guidare, con un' importante quota parte, Christo

Leggi Articolo »