Tag Archivi: Cibo e sesso nell’arte

Le monache lascive di Magnasco, racconto dei dolci vizi nel convento. Gola, lusso, musica, eros

Il Magnasco dedicò agli interni di nobili conventi alcuni quadri dominati da un’atmosfera raffinata e aperta al peccato. Tra ironia e denuncia libertina, suore come cortigiane bevono lussuriosamente cioccolata, badano al proprio corpo e incontrano suonatori (con allusioni erotiche insite nel concerto) nel parlatorio.

Leggi Articolo »

Cibo e sesso anni Venti, le ricette culinarie illustrate da Charles Martin. Cacciatori e uccellini

In "Amore e gastronomia", un libro per bibliofili, in tiratura limitata, edito nel 1925 in Francia, le battute suscitate dal trasferimento in immagine delle suggestioni nate dal titolo di una ricetta, sono carine proprio per la loro scontatezza. Su questi argomenti, per ridere segretamente, non è necessario arrampicarsi sui vetri, ma fare appello ai ricordi delle battute maliziose dell'adolescenza. Per assecondare il divertimento abbiamo traslato semanticamente i titoli dei piatti per avvicinarli a doppi sensi italiani, lasciando il titolo originale. Naturalmente uccelli, salami, asparagi sono in "bella vista".

Leggi Articolo »

16mila persone in lista d’attesa per cenare nel ristorante in cui si mangia nudi

Spogliarsi prima di andare a tavola. E Londra stupisce tutti. Più di 16.000 persone sono in lista di attesa per scoprire il ristorante Bunyadi di Londra, aperto nel mese di giugno. Per ora soltanto 42 "eletti" sono stati in grado di cenare nel "nuovo modo". I clienti che desiderano cenare nella zona nudista, dopo aver lasciato i vestiti negli armadi raggiungono la sala. Chi invece vuole conservare l'abito è destinato a un altro spazio. Il clima nel luogo per clienti nudi? Pensate a una spa di lusso - a lume di candela, bambù ovunque, accappatoi bianchi soffici, e cocktail dal nome degli elementi ...

Leggi Articolo »

Sesso, vino e orge anti-risorgimentali negli acquerelli tedeschi del 1865

I personaggi sono caricati dal disegnatore e piegati verso una rappresentazione, comico-grottesca. Vino e donne dominano l'orizzonte, moltiplicando attraverso il numero delle signore a disposizione e pertanto le possibilità di soddisfacimento di ogni desiderio. Il sesso reazionario - a differenza da quello libertino, di marca francese - è crasso e punta allo scarico delle tensioni attraverso atti che portano al godimento alimentare e sessuale, come una delle forme di mantenimento dello status quo.

Leggi Articolo »