Tag Archivi: edgar degas

Degas, affari di famiglia

A venticinque anni, Edgar Degas arriva a Firenze. Studia i classici, frequenta i Macchiaioli. E dipinge il celebre Ritratto Bellelli, intenso capolavoro di analisi psicologica, silenzioso racconto di un dramma borghese

Leggi Articolo »

Anteprima | Da Van Gogh a Picasso. La mostra a ottobre a Milano

A Palazzo Reale dal 17 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020, la mostra che vi presentiamo in anteprima presenta circa cinquanta capolavori dei grandi maestri impressionisti, post-impressionisti e delle avanguardie dei primi del Novecento, tra cui Paul Cézanne, Edgar Degas, Paul Gauguin, Édouard Manet, Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Vincent van Gogh e un nucleo importante di opere di Pablo Picasso.

Leggi Articolo »

5 cose che forse non sapevi su Degas

Testa la tua preparazione e conoscenza del mondo dell'arte. Qui trovi gli aspetti più particolari della vita dei grandi pittori. Ad esempio? Degas ha sofferto di problemi agli occhi a partire dal 1860. Un disturbo non da poco, che ha compromesso progressivamente la visione dei dettagli, dei contrasti e delle ombre. Un difetto che l'artista francese è riuscito incredibilmente a contrastare e a compensare, come dimostrano gli innumerevoli capolavori prodotti

Leggi Articolo »

Edgard Degas quotazioni gratis – Storia e immagini dei pastelli con ballerine

Schivo, ombroso, aperto ai temi della modernità, l'artista percorre una strada parallela a quella degli impressionisti, senza condividerne i temi portanti. Ai vasti ambienti naturali o alle vedute ariose dell'Impressionismo, intrisi - generalmente - dalla luce naturale, colta in un istante.- Degas (1834-1917) preferisce ambienti chiusi e visioni ravvicinate del soggetto umano - in particolare, donne e ballerine -, opere che presuppongono un approccio disegnativo

Leggi Articolo »

Degas, le donne spiate

Il pittore indagò il mistero del nudo femminile come se la modella venisse guardata “dal buco di una serratura”. Le novità dirompenti della sua arte influenzarono gli italiani Boldini, De Nittis e Zandomeneghi

Leggi Articolo »