Tag Archivi: Espressionismo

Sai da cosa nasce lo “stile drammatico” di Munch? Le opere, il video

Edvard Munch è un esponente della cultura nordica, di derivazione tedesca, basata sul pensiero negativo, come evoluzione e conferma delle opere di Schopenhauer, accresciute dalla ricerca scientifica, dalle analisi di Nietzsche sulla decadenza, dalla psicanalisi, dall’interpretazione degli studi darwiniani sull’evoluzione, dai drammi di Ibsen e dall’esempio tormentato della pittura di Van Gogh. All’uomo non resta che gridare, ma senza che possa ottenere nulla, il proprio dolore, di fronte a una natura indifferente e leopardianamente matrigna

Leggi Articolo »

Quali sono le differenze – anche concettuali – tra Van Gogh e Munch? Un filmato illuminante

Un breve video del Van Gogh museum, realizzato attraverso frame comparativi, mette in luce, con rapidità ed evidenza assoluta le differenze che corrono tra le opere di Van Gogh e quelle di Munch, che proseguì sulla strada indicata dal primo. Van Gogh fu uno dei principali elementi di snodo del post-impressionismo verso l'Espressionismo, ma la sua pittura, per quanto incline ad assorbire l'energia visiva e le distorsioni del pittore, è ancora intrisa di luce, di speranza, di una visione che può mutare, ma che è caratterizzata un ideale romantico, in cui dramma e gioia sono facce della stessa medaglia. In Munch l'Espressionismo è a servizio di un pensiero nichilista e disperato.

Leggi Articolo »

Cos’è l’Espressionismo? E cos’è l’espressionismo? I concetti in poche righe

L'espressionismo è, in origine, un atteggiamento anticonformista e individuale di manifestazione violenta di un'idea che mina la forma tradizionale, per imporre un contenuto, spesso controcorrente. L'Espressionismo invece è una corrente o un movimento che si sviluppa e si diffonde come fenomeno non più individualmente isolato, ma collettivo, traendo forza dagli irregolari del passato, dal ribellismo di Nietzsche o dalla critica marxiana al mondo. Esso per ex-primere compie l'atto di spremere, all'esterno, senza rispetto per la forma codificata. Anzi: con una deformazione che diviene più soltanto frutto di un'urgenza, ma di un programma estetico

Leggi Articolo »