Tag Archivi: Le muse dei grandi artisti

Picasso e Francoise Gilot, lui 62 anni, lei 22. Il video del corteggiamento e della famiglia

Françoise Gilot, nacque il 26 Novembre 1921 a Neuilly-sur-Seine (Hauts-de-Seine), in Francia. Artista molto attiva fino a tardissima età - anche dopo i 90 anni non ha smesso di dipingere per dieci-dodici ore al giorno - scrittrice e pittrice, fu la giovane moglie di Picasso, madre di Claude (1947) e Paloma (1949) Abbandonò gli studi di giurisprudenza, assecondando la sua passione per l'arte e seguendo le orme di sua madre, un' acquerellista. All'eta di 22 anni, nel maggio 1943, incontrò Pablo Picasso, 62enne, quando l'artista era ancora amante di Dora Maar. Come è ben noto, Picasso era un corteggiatore squisito, gentile e instancabile, atteggiamento che poi, generalmente cambiava nel momento in cui il rapporto si sviluppava. Fu così che, nonostante la notevole differenza d'età, Francoise, diventò, l'anno successivo, la sua compagna e musa- lui la rappresentò spesso nelle sembianze della donna-fiore - e mantenne un ruolo centrale nella vita del maestro, fino al 1954, quando i due si separarono e lei se ne andò da casa con i due bambini

Leggi Articolo »

Nina e Kandinskij. La storia d’amore tra la musa e il pittore. La telefonata (3a puntata)

Nina Nikolajewna Andreevskaja (1893 ca. - 1980) racconta la sua lunga storia d'amore con il marito Kandinskij. seguito intorno al 1902 ha inizio il lungo e appassionato legame con la pittrice Gabriele Münter sua allieva, fondamentale anche artisticamente, poi all’improvviso nel 1916 appare sulla scena con una telefonata Nina, una giovane ragazza che chiama l’artista per adempiere a un incarico. Quella voce sconosciuta si incide nell’animo del pittore tanto da portarlo a volerla conoscere. L’anno successiva la sposerà. Nina darà un figlio a Vasillij, Vsevolod, che vivrà solo tre anni. A seguito della morte di Vasiliij seguirà con grande sapienza e attenzione la divulgazione delle opere del marito con vendite, mostre e celebrazioni in una sorta di totale consacrazione. La vita di Nina si chiude in modo tragico, è infatti uccisa a Gstaad e non sono stati mai scoperti il colpevole e le motivazioni, si ipotizza per un furto data la grande passione che la donna aveva riguardo ai gioielli

Leggi Articolo »

Dora Maar – Chi fu questa grande donna e artista, “nonostante Picasso”. I video, la storia, le quotazioni

Una personalità poliedrica e dalle molte vite. Una grande fotografa. E infatti dopo aver vissuto con la famiglia tra Parigi e Buenos Aires – il padre famoso architetto croato e la madre francese – e dopo aver frequentato l’École et Ateliers d’Arts Décoratif e l’Accademia di André Lhot – dove incontra e stringe amicizia con Henri Cartier-Bresson – Dora Maar viene convinta a studiare fotografia all’École de Photographie de la Ville de Paris dal critico Marcel Zahar, anche se sarà soprattutto Emmanuel Sougez a fornirle preziosi consigli tecnici

Leggi Articolo »

Il fuoco sotto il ghiaccio: la vita di Gala, moglie e Dea imperatrice di Dalì

Diviene l'unica modella del pittore, il suo principale soggetto di ispirazione che si trasforma,presto, in una leggenda vivente e un'icona moderna. Da parte sua, la donna gestisce il marito, ne migliora le condizioni economiche e il rapporto con il mercato. Nei reciproci disequilibri emotivi, trovano una perfetta compensazione. Sono il re e la regina, la luna e il sole. Nel 1968 comprano, per coronare un percorso d'onnipotenza, il castello di Pubol in Catalogna, luogo in cui Gala fu sepolta nei giorni successivi alla morte, avvenuta il 10 giugno 1982.

Leggi Articolo »

Elisa Breton – Le scatole surreali e l’immenso dolore della bellissima musa di André Breton

Il 13 agosto 1943, durante una gita in barca al largo delle coste del Massachusetts, Ximena annega. Elisa precipita in un dolore immane, connotato anche da sensi di colpa. Tenta il suicidio. La sua vita è finita. Dal Cile, per darle sostegno morale, giunge un amico. Un giorno di dicembre del 1943 i due si recano a pranzo in un ristorante francese, a New York. E qui avviene un incontro risarcitorio e fatale

Leggi Articolo »