Tag Archivi: milo moiré

I diritti della f…. L’artista Milo Moiré legge un proclama a difesa delle sculture intime. Il video

Pussyrechte! Mein Wort zum Weltfrauentag. Leggi il titolo del video freschissimo, appena postato dall'artista tedesca Milo Moire, lo inserisci nel traduttore di google, per verifica, e lui, il traduttore, fa uscire una versione di questo tipo: Diritti figa! La mia parola per la Giornata mondiale della donna. Insomma anche quelli che Diderot chiamava I Gioielli indiscreti, hanno diritti conclamati. E non è una boutade.

Leggi Articolo »

Milo Moiré arriva nuda alla mostra saggio dell’Accademia. E crea il caos. Il video

L'artista Milo Moré ha seminato il panico in una tranquilla mostra d'accademia d'arte, dove i giovani allievi, in Germania, avevano esposto i propri lavori. Un'esposizione di routine, quella scolastica, che mai nessuno avrebbe potuto immaginare esplodesse in un nudo così provocante. Famiglie allibite, professori che cercavano di convincere la performer tedesca di origini svizzere ad indossare almeno un soprabito. Imperturbabile, lei ha continuato il proprio giro

Leggi Articolo »

Performance d’arte. Nella vasca con l’artista Milo Moiré, mentre si rade le gambe. Il video

Da quando ha infilato uova colorate nel proprio organo sessuale e le ha deposte, dall alto di una scala a pioli, lasciandole cadere su un foglio - e le uova, scoppiando, gettavano attorno, chiazze di colore, con le quali si componeva l'opera - le provocazioni di Milo Moiré si sono susseguite. nell'ambito dell'esplorazione del corpo. La novità dell'inizio 2019 è una performance nella vasca da bagno, dalla quale è stata ricavato un filmato. Acqua sul bel corpo, poi sapone e un rasoio. Se l'arte è bellezza ed emozione, be' Milo è arte. Se è anche significato: non sappiamo

Leggi Articolo »

Deponeva uova colorate che aveva infilato nel suo corpo. Ora la performer fa la modella sexy. I video

Splendida artista, performer e modella. Milo Moiré - originaria della svizzera, trasferitasi in Germania - è nota in tutto il mondo per una performance particolarissima. In cima alla piattaforma di due scale appaiate, l'artista si infilava nella vagina, davanti al pubblico, alcune uova, che erano state riempite di colore. Le uova venivano poi espulse dall'organo sessuale femminile e cadevano su un foglio, a terra, frantumandosi e creando macchie, che diventavano opere d'arte. Abbandonate queste pratiche estreme, (che vedremo in questa pagina, più sotto), Milò diventa oggetto del desiderio nei calendari. Qui vediamo la preparazione, in Sud Africa, del calendario 2019. Le immagini sono scattate dal fotografo Peter Palm presso la diga Theewaterskloof Sudafrica durante un lungo periodo di crisi idrica

Leggi Articolo »

Milo Moirè – L’arte di deporre uova colorate dalla vagina. Il video

Essa non agisce più semplicemente con il corpo, ma sul corpo, lambendo pertanto le performance della citata Abramovich attraverso esperienze che fanno pensare all'autolesionismo. Poichè la semplice nudità non bastava più, Milo ha deciso di svuotare le uova di gallina, di siringarle con colori acrilici e di inserirle nella vagina, per poi eiettarle su una carta dove si spezzano, sprizzando colore. Il foglio, terminata la perfomance viene piegato in due ottenendo un disegno informale che ricorda spesso, poichè simmetrico, l'apparato genitale femminile interno, dominato dalle ovaie, nelle tavole anatomiche

Leggi Articolo »

Milo Moiré, una donna concreta si aggira nel mondo digitale. La performance dell’artista. Video

La serie di performance di Milo Moiré "Ceci n'est pas une femme nue" ("Questa non è una donna nuda") ha documentato in un mondo di nudo virtuale, l'impatto della reale figura femminile senza veli in un contesto in cui la presenza del corpo umano non è scontata. Opere e spettatori occupano uno spazio inumano, anche'esso puramente simbolico. "Viviamo in un mondo pieno di immagini basate su computer - dice l'artista tedesca di origine svizzera - Noi spesso preferiamo guardare l'immagine digitale piuttosto che l'originale. Ciò significa che è cambiata la grammatica della percezione. Attraverso nuove tecnologie, come lo smartphone, abbiamo ampliato la nostra realtà. L'età di una nuova realtà visibile è cominciata"

Leggi Articolo »

L’estate pazza dell’artista Milo Moire: si fa accarezzare il pube dai passanti, sotto una gonnellina di specchi

Nelle capitale europee nuova esibizione della performer di origine svizzera basata sull'integrazione tra il sé e la folla. Dopo aver deposto uova dalla vagina, essere stata nuda in un museo, nuotato senza veli alle Mauritius, aver posato priva d'abiti accanto ai turisti alla tour Eiffel, ecco il contatto diretto. Gli uomini si disinfettano la mano, varcano la tendina della gonnellina-prisma coperta di specchi e iniziano ad accarezzarla lentamente, mentre gli altri guardano

Leggi Articolo »

Milo Moiré – La classica performance, nuda nell’autobus, nuda nella strada

Con una formazione in psicologica e un fisico notevole, Milo Moiré, l'artista che depone le uova colorate dalla vagina, reitera la performance del nudo "nominale",passando dal metro all'autobus. Per indicare che i vestiti sono una pura convenzione, l'artista svizzera che abita e opera in Germania, non li indossa ma ne scrive il sostantivo sulla pelle.

Leggi Articolo »

Video. Milo Moiré, gattina, tigre, spudorata: il calendario della ragazza che depone uova dal pube

Psicologa, performer contemporanea di origine svizzera e cittadinanza tedesca, Milo Moiré, tempo fa, ha annichilito gli spettatori, attraverso una performance molto ardita. Dalla sommità di una scala a pioli, davanti all'entrata di Basel arte contemporanea, ha iniziato ad infilare nella vagina uova di gallina che erano state siringate di colore. Poi, con contrazioni uterine, le ha lanciate fuori di se stessa. Essendo in cima ad una scala di metallo, le uova hanno percorso il paio di metri che le separava da terra, schiantandosi su un grande foglio bianco che èstato così colorato a chiazze, tra i gusci frantumati.. Dopo quella performance estrema, la bella Milo, è passata a nudità più poetiche

Leggi Articolo »

L’ultimissimo video di Milo Moiré, corpo gioioso tra le acque. Depose uova colorate dal “grembo” e divenne famosa

"Fluid Ecstasy", il ritorno alle origini, è un artistico video di lavori subacquei di Peter Palm, che ha realizzato nell'isola di Mauritius con l'artista concettuale Milo Moiré. Ricco di una sessualità ingenua, edenica e infantile, cortometraggio rivela, prospettive surreali di grazia sul femminile. L'opera è uscita da poche ore e prosegue il percorso performativo della bellissima artista tedesca, ma di origine svizzera, che aveva stupito il mondo, inserendo nella vagina uova piene di acrilico, che poi partoriva, creando quadri con esplosioni colorate.

Leggi Articolo »