Home / Tag Archivi: renato guttuso

Tag Archivi: renato guttuso

Amare troppo. Renato Guttuso e Marta Marzotto. I disegni e i quadri

Ma al di là percezione esterna, il legame tra Marta Marzotto e Renato Guttuso fu molto intenso e molto tormentato da sensi di colpa – entrambi erano sposati – e dall’incapacità, soprattutto del pittore, di imboccare con decisione una strada sentimentale precisa. Oggetto di un amore travolgente, non soltanto sotto il profilo dei sensi, furono numerosi dipinti e disegni nei quali Marta appare come un pensiero dal quale non è possibile sottrarsi. Quando un antico e fondamentale patto sentimentale entra in conflitto con un amore travolgente

Leggi Articolo »

Come dipingeva Renato Guttuso, i segreti tecnici del suo atelier. Analisi e video

Egli, in precedenza, ha preparato, stemperandolo con abbondante essenza di trementina, un colore bruno - marrone scuro, più una piccola parte del nero - tenendo l'impasto piuttosto liquido, a livello di emulsione, per raggiungere, senza il rischio di colature, la fluidità del movimento, come se utillizzasse china. Il contorno è già in grado di esprimere il realismo didadascalico del maestro. Successivamente egli non inteviene con impasti di colori, riempiendo di colore la forma. Cambiando pennello, lo vediamo intento a tracciare altre linee cromatiche - dello stesso rosso - individuando nel soggetto da rappresentare qualcosa di topograficamente simile alle isoipse topografiche

Leggi Articolo »

Sartre secondo Guttuso, l’amicizia tra il pittore e il filosofo

Il legame di amicizia tra il filosofo e il pittore risale alla fine degli anni Cinquanta. Il rapporto si sviluppa attorno al film I sequestrati d’Altona. De Sica trae infatti ispirazione dall’omonimo dramma sartriano, storia del figlio di un potente industriale tedesco che, durante la guerra, non aveva esitato a diventare un torturatore. Tornato a casa - e gravato dall’incubo della punizione e dal contrasto fra il suo fanatismo distruttore e la rapida rinascita del suo Paese -, era stato indotto a rinchiudersi in volontaria prigionia nella villa di famiglia, avvicinato solo da una sorella cui lo legavano torbidi rapporti

Leggi Articolo »

Mostra | Bellezza divina tra Van Gogh, Chagall e Fontana

LA MOSTRA | A Palazzo Strozzi, Firenze, la rassegna propone una suggestiva riflessione sul rapporto tra arte e sacro attraverso i capolavori di celebri artisti italiani e internazionali, tra cui: Domenico Morelli, Gaetano Previati, Felice Casorati, Lorenzo Viani, Gino Severini, Renato Guttuso, Lucio Fontana, Emilio Vedova, Vincent van Gogh, Jean-François Millet, Edvard Munch, Pablo Picasso, Max Ernst, Georges Rouault, Henri Matisse

Leggi Articolo »

Renato Guttuso quotazioni gratis

L’artista procede pertanto con modalità grafico illustrative,che gli consentono di rendere più incisivo il modo in cui interpreta la realtà, come epica del quotidiano. Da osservare con attenzione, anche l’immagine de “I funerali di Togliatti”, dipinto che diviene epico, grazie al contrasto tra il bianco-nero delle figure e le bandiere rosse, che assumono un’evidenza tutta da manifesto e, soprattutto, la preponderanza di una linea forte, di matrice disegnativa, in grado di far risaltare i corpi dei politici e della folla.

Leggi Articolo »