Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Trovati dagli archeologi i resti di una giovane coppia di 1500 anni fa. Furono sepolti insieme, mano nella mano

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

Un giovane uomo e una giovane donna, sepolti insieme, 1500 anni fa, mano nella mano. Questa la scoperta di un team di archeologi tedeschi chiamati a scavi preventivi, prima di un intervento di edificazione su quest’area, nel territorio bavarese. Siamo in un piccolo Comune tedesco, quello di Deiningen nel quale vivono 2.059 abitanti. 75 le sepolture antiche scavate dagli archeologi.

Una ricerca che ha portato non solo a retrodatare la fondazione del paese ai secoli immediatamente successivi alla caduta dell’Impero romano ma che ha fornito straordinarie testimonianze archeologiche – oggetti funerari, un pettine istoriato, armi antiche – e antropologiche.

blank
Il centro del paese tedesco in cui è avvenuta la scoperta

Ha suscitato una profonda tenerezza soprattutto la sepoltura in cui sono stati inumati insieme due giovani. Lui e lei sono stati sepolti dai familiari con un grande affetto – che oggi definiremmo romantico -, uniti per l’eternità, come lo erano stati – evidentemente – durante il breve transito terreno.

blank

Sono stati sistemati uno accanto all’altra e forse la madre di uno dei due o una sorella ha intrecciato loro le dita. Sembra esistere una regia femminile, nella dolcezza sentimentale di un commiato dolce e disperato, avvenuto in quella che possiamo immaginare come una compartecipazione emotiva straordinaria. Naturalmente si presume che siano morti a poche ore di distanza uno dall’altra. Gli interventi sono stati coordinati dall’Ufficio Archeologico Woidich.

Lo studio e il recupero dei resti è avvenuto alla presenza di un’antropologa forense, Eva Kropf, che ha confermato che sono gli scheletri di un giovane e una giovane, morti attorno ai 20 anni. Una sepoltura che noi, di Stile arte, abbiamo reso in relazione simbolica ideale con l’immagine degli Amanti di Teruel, una scultura spagnola che descrive una situazione di unione molto simile a quella degli amanti bavaresi.

blank
L’immagine speculare delle scultura dei Due amanti di Teruel, in Spagna che mostra una singolare convergenza posturale con i resti dei due giovani amanti tedeschi. Questa scultura ci consente di ricostruire con tridimensionalità i corpi dei due giovani la cui tomba è stata oggetto dello scavo archeologico

blank
Alla nostra sinistra il giovane uomo. Al centro le mani intrecciate. Alla nostra destra la sua compagna,. La forma originaria dei corpi è ben intuibile, nella differenziazione di genere. E’ rilevabile una contenuta differenza di altezze. Tutto fa pensare a una giovane coppia vigorosa e longilinea. Da una prima osservazione dei resti si potrebbe pensare, con approssimazione, che i due defunti avessero un’età attorno ai 20 anni
blank
Il bacino maschile e quello femminile in una tavola d’anatomia. Osservando questa immagine e comparandola con quella dei resti dei due giovani risulta evidente che sono gli scheletri di un uomo e di una donna

L’antropologa forense non ha rilevato traumi o lesioni a livello dei crani. Difficile capire cosa sia avvenuto ai due ragazzi, che erano, molto probabilmente, marito e moglie. Il fatto che la morte sia avvenuta contemporaneamente potrebbe far pensare – a giudizio degli studiosi tedeschi – a una malattia infettiva, contratta contemporaneamente dai due, ma non si potrebbero – a nostro giudizio – escludere altre cause come l’avvelenamento. Un fatto drammatico potrebbe essere la spiegazione plausibile a quello che pare il perfetto allineamento dell’ora della morte di entrambi.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!