Press "Enter" to skip to content
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte,
metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Una colletta per comprare a 180mila euro il vero ritratto di Rimbaud eseguito dalla sorella

Condividi:

Seguici su Facebook e metti Mi Piace alla pagina di Stile Arte:

Un ritratto inedito di Arthur Rimbaud, eseguito in modo impeccabile dalla sorella Isabelle, riappare dopo un secolo nella cripta di un collezionista privato. E l’opera deve ora poter essere presentata al pubblico più vasto, in un museo. Questo è l’obiettivo che si sono prefissati il ​​Comune di Charleville-Mézières – cittadina d’origine del poeta – e la Heritage Foundation. “La posta in gioco è colossale. – dicono in Comune – altrettanto importante è la somma da raccogliere: 180.000 euro.
blank
Il Comune può contare sul sostegno dello Stato che, dopo aver validato scientificamente questo progetto, lo finanzia tramite il Fondo per il Patrimonio per un importo di 70.000 euro. La regione sarà sollecitata attraverso il fondo di acquisizione per i musei (FRAM) se l’acquisto si concretizza. A completamento di questa previsione, è aperta una sottoscrizione pubblica, alla quale chiunque può iscriversi.

In dettaglio

Il libraio Jean-Baptiste de Proyart mette attualmente in vendita (€ 180.000) un disegno di Isabelle Rimbaud che rappresenta un ritratto di suo fratello come un abissino che suona l’arpa.

blank

La domanda sul volto di Rimbaud è ricorrente in quanto i suoi ritratti sono rari e il fascino immenso. Isabelle Rimbaud, sua sorella, che lo ha accompagnato sul letto di morte, è la testimone più vicina e importante dell’ultimo Rimbaud. È stata l’ultima testimone oculare e confidente del fratello.

blank
Isabelle realizzò diversi disegni pochi anni dopo la sua morte. Sebbene tracciati a memoria, sono le ultime testimonianze del volto del poeta. La loro importanza è dunque capitale per la loro rarità, fedeltà e veridicità.

“Arthur Rimbaud Playing the Harp” è stato realizzato nel gennaio 1893 da Isabelle Rimbaud. In basso a destra c’è la menzione “Isa R”. Questo disegno è tanto più interessante perché è l’unico a non rappresentare il poeta morente. Viene menzionato in una corrispondenza dell’11 gennaio 1893 tra Isabelle Rimbaud e Louis Pierquin, attestandone così la datazione.

L’ubicazione di quest’opera è rimasta, fino a poco tempo fa, sconosciuta. La sua ultima apparizione fu una vendita il 24 e 25 marzo 1931 dove il disegno fu offerto a 4200 FF con il lotto numero 318. La fotografia presente in catalogo era, da allora, l’unico riferimento all’opera.
blank
Il fatto che questo ritratto sia di mano di Isabelle e che il percorso della sua creazione sia stato ricostruito, gli dà tutta la certezza di autenticità. Come ritratto, è anche molto notevole: i lineamenti sono ben marcati e la loro precisione permette di riconoscere il volto di Arthur. Questo ritratto offre anche un vero interesse per la genesi della leggenda che si instaura dopo la morte di Rimbaud: Isabelle rappresenta il fratello con realismo fisionomico, ma in atteggiamenti simbolici, come le piace immaginarlo, nella posizione di un bardo, mentre suona uno “strumento musicale”.

Come vendere e guadagnare da casa: quadri, preziosi e oggetti da collezione - Fare gli artisti e guadagnare

VUOI VENDERE OPERE DI GRANDE VALORE O COLLEZIONI INTERE? QUI consulenza alle operazioni di vendita. Contattaci e i nostri esperti ti guideranno con competenza. Invia le immagini e i dati in una mail a [email protected] inserendo nell'oggetto la dicitura "Vendita quadri". Ti ricontatteremo al più presto
blank
2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis blank   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto blank Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!