Home / News / Vetrata di Oscar Di Prata
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Vetrata di Oscar Di Prata


“Oscar di Prata […] ha dilatato la primitiva visione da cavalletto, orientandosi verso l’affresco, la vetrata, il mosaico”.

Quella che un tempo era una dimora di campagna a nord della città, negli anni ’60 fu raggiunta dall’urbe in espansione. Il palazzo del ’700 – di proprietà della fondazione Pasotti-Cottinelli – venne destinato all’ospitalità di persone anziane, in particolare di domestiche di sacerdoti. All’interno si trova una piccola cappella. Viene chiamato per decorarla Oscar di Prata, artista ormai apprezzato e conosciuto. Non è più il giovane intimista, legato alle opere da cavalletto, quello che guarda perplesso le pareti bianche della stanza sacra, è l’artista maturo, sicuro dei suoi mezzi, che ha guadagnato in grandiosità, in architettura della composizione e che riesce a trasformare i muri in opere d’arte. Sulla parete di fondo della zona presbiteriale realizza un affresco della Crocifissione ricco di pathos e di grande effetto scenografico, ottenuto con l’uso dei colori, dei chiaro scuri e dell’impostazione quasi teatrale dei soggetti rappresentati. Ancor più grandioso e suggestivo è l’affresco su un lato della Cappella, raffigurante Gesù ospite di Maria e Marta: scena sicuramente ispirata al luogo e alla sua destinazione particolare. Si può trovare in questi affreschi la tendenza alla maniera grande di Di Prata descritta dal De Grada pochi anni dopo; il maestro ha eseguito anche i cartoni delle vetrate, dai colori ricercati e coreografici, mentre il fratello Olves ha firmato le meravigliose formelle della via Crucis ad altorilievo in terracotta smaltata.

L’angusta cappella si eleva, diventa un prezioso scrigno, un “piccolo museo” dei fratelli Di Prata. Durante la recente ristrutturazione dello stabile, gli affreschi sono stati restaurati: è stata eseguita una pulitura superficiale per eliminare sporcizia sedimentata e polvere, che ha permesso di riscoprire la cromia originale, alcuni particolari pittorici, giochi di luci e ombre. E’ stato utilizzato un impacco di polpa di cellulosa con solvente a base di benzalconio cloruro e acqua demineralizzata. Si è effettuato il consolidamento dell’intonaco mediante micro iniezioni mirate di adesivo a base di calce idraulica naturale, priva di sali. Quindi sono state eseguite stuccature sottolivello con malta a base di calce naturale priva di sali e si è concluso il restauro con il ritocco, effettuato con colori ad acquerello non alterabili e non sensibili alla luce, delle parti mancanti e delle abrasioni della pellicola pittorica. Per il restauro del piccolo gioiello, scrigno delle pregiate opere di uno degli artisti bresciani più apprezzati, si devono lodare la Congrega della Carità Apostolica e la Fondazione Pasotti-Cottinelli Onlus.

Valutazione gratuita quadri e oggetti - Come vendere e guadagnare da casa - Fare gli artisti e guadagnare

1- VALORE QUADRI E D'OGNI OGGETTO - Qui gratis valutazioni e stime, quotazioni, coefficienti INIZIA LA STIMA GRATUITA
Servono un paio di foto - fatte anche con il telefonino - del quadro o dell'oggetto da collezionismo o vintage da valutare gratuitamente, perché in questo modo ci sarà possibile fornire una stima reale dell'opera o dell'oggetto, in quanto le quotazioni differiscono nell'ambito della produzione dello stesso autore o manifattura e la valutazione è sempre commisurata alla qualità dell'opera od oggetto e a tutti i precedenti d'asta, su opere delle stesse dimensioni, se esistono. I borsini o preziari mostrano infatti grandi limiti nell'arte e nel collezionismo. Se infatti funzionano discretamente per le automobili - che sono infinite repliche - non possono essere automaticamente applicati a un pezzo d'arte o di collezionismo. Le stime che ti offriamo gratuitamente -  in una sinergia Stile Arte-Catawiki - tengono conto dell'insieme di più fattori e possono riguardare quadri od oggetti di collezionismo di ogni provincia o di ogni area. Chi meno se ne intende - e facciamo l'esempio dell'arte - potrà sapere se quello che ha è una stampa o un'oleografia o un dipinto. Potrà conoscerne l'epoca, la qualità e ricevere una stima economica gratuita
 
 

cliccare sul bottone arancione, qui sotto, per inviare le foto

TUTTO AVVIENE ON LINE. SENZA DOVER PARLARE CON NESSUNO. CLICCARE SUL LINK GRATUITO ARANCIONE  QUI SOTTO, PER MANDARE FOTO E DESCRIZIONE OGGETTO PER LA STIMA GRATUITA E INFORMALE. PUOI COSI' CHIEDERE UN SEMPLICE PARERE sul valore di mercato dell'oggetto. E' dal 1995 che forniamo gratuitamente stime.
CLICCANDO TI SI APRIRA' UNA SCHEDA in cui dovrai mettere foto - è semplice come caricare un'immagine su Facebook - e indicare le dimensioni dell'oggetto

 

2 - GUADAGNARE DA CASA - Vendi da qui quadri e cose vecchie alle vere aste. Istruzioni-kit Come guadagnare senza uscire di casa e standosene comodi sul divano? E' facile. Magari hai già un quadro o un oggetto di collezionismo che vuoi vendere in modo sicuro, prendendo bene. Magari, invece, devi far mente locale per cercare in casa, in cantina, in soffitta. Chiedi ad amici e parenti gli oggetti che non servono più. Iscriviti subito gratuitamente alle aste Catawiki con i link sicuri che troverai qui sotto e parti per un'avventura tranquilla e redditizia. Non dovrai nemmeno uscire di casa per portare il pacco in posta o dallo spedizioniere, perché, a vendita avvenuta, passerà lo spedizioniere stesso a ritirare, da te, il pacco. Catawiki cerca oggetti speciali, quelli che ormai non si trovano più nei negozi o che sono "fuori di testa". Ma cerca anche quadri di valore, stampe e tanti oggetti di collezionismo. Proponi in vendita all'asta i tuoi oggetti con Catawiki: clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si aprirà una pagina come quella della fotografia qui sotto. Gratis   3 - FARE GLI ARTISTI E GUADAGNARE – Ecco come Qui le regole e gli indirizzi per gli artisti e i fotografi artisti che vogliono mantenersi, vivendo di pittura e arte, nell'era del web. PER INIZIARE A VENDERE la tua opera d'arte, CLICCA SUL LINK ARANCIONE, qui sotto. Non sono richieste cifre di adesione o iscrizione, né ora né in futuro. Servono solo le foto, che puoi scattare alla tua opera anche con il telefonino.  La tutela dell'utente è completa, sotto ogni profilo, con garanzia assoluta di gratuità, privacy e supervisione della correttezza di ogni operazione da parte un notaio, il Dott. J. Borren dello studio M.J. Meijer Notarissen N.V., Amsterdam. Anche la presenza notarile - pure essa completamente gratuita per l'utente - è una garanzia assoluta delle modalità operative e delle dichiarazioni di gratuità del servizio. > Vendi le tue opere d'arte con Catawiki: Clicca qui, su questa riga,  per iniziare le operazioni. Tutte gratuite. Ti si apre una pagina come quella della fotografia qui sotto Iscriversi a Catawiki è semplice, rapido e soprattutto sicuro. Abbiamo testato questa importante casa d'aste e possiamo dare il nostro personalissimo "pollice in su" in quanto a correttezza, professionalità e preparazione. Fare affari è ancora possibile anche nell'era della crisi!
Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

I messaggi cifrati nel quadro dell’Apparizione della Madonna della Stella del Romanino

“Quella Venere è volgare, ha il sedere grosso”. Hayez: “Ho copiato le forme della ballerina Carlotta”

Condividi
Tweet
+1
Condividi
WhatsApp