Home / Corso di disegno on line gratis / Come disegnare Elsa di Frozen. Perfettamente
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Come disegnare Elsa di Frozen. Perfettamente

disegno

 

Come disegnare una bellissima Frozen? Ecco i trucchi e la possibilità di disegnare, con il tutorial, la più bella del freddo reame. Grandi occhi ammiccanti e intelligenti, capelli biondi, una figura sottile e scattante.Lo stereotipo della principessa nordica c’è tutto. E’ lei Frozen, principessa del regno di ghiaccio, che una matita abilissima ci insegna a ritrarre. Partite bene. Iniziando a tracciare le linee esterne del volto, così manterrete esatte le distanze che consentono di distinguere una fisionomia dall’altra. Se volete ottenere un disegno perfetto, stampate la seconda immagine che pubblichiamo – sotto il video – e vi avvicinerete quanto più è possibile al modello, specie se affronterete il ricalco. Frozen è stata protagonista dell’omonimo film del 2013, tratto da una novella di Andersen.
Un cortometraggio d’animazione, Frozen Fever, è invece uscito il 13 marzo 2015 come una piccola aggiunta al film; la vicenda riprende dopo la rottura dell’incantesimo e dopo l’arresto di Hans. L’abilissima disegnatrice che qui vi proponiamo usa matite colorate dalla mina morbida. Se li avete, usate pertanto i cosiddetti colori delle matite acquerellabili, che sono più grasse e consentono di ottenere lo sfumato, anche senza l’uso di acqua. Nel caso non li abbiate, usate pure le matite dell’astuccio, ricordandovi però di non lavorare di punta, ma sempre di lato, evitando che sul foglio siano tracciati segni troppo netti. Lavostra mano, per ottenere una stesura uniforme del colore, deve esercitare sempre la stessa pressione sulla matita. Avere, insomma lo stesso peso. Premere più o meno, durante la stesura non rende perfetta la colorazione. E adesso, naturalmente, buon lavoro. Non scoraggiatevi al primo tentativo. Il disegno è come lo sport. E’ necessario tentare più volte. Allenarsi.

elsa

[Quali sono materiali che non possono mancare sulla scrivania del perfetto disegnatore? Eccoli, clicca sul link per visualizzare il prodotto

PUOI RICEVERE GRATUITAMENTE, OGNI GIORNO, I NOSTRI SAGGI E I NOSTRI ARTICOLI D’ARTE SULLA TUA HOME DI FACEBOOK. BASTA CLICCARE “MI PIACE”, POCO PIU’ SOTTO NELLA PAGINA, ALLA TUA DESTRA DOVE C’E LA FRASE “SEGUICI SU FACEBOOK”. STILE ARTE E’ UN QUOTIDIANO , OGGI ON LINE, FONDATO NEL 1995

COME VENDERE ON LINE QUALSIASI OGGETTO
CON LE ASTE DI CATAWIKI. QUI I LINK.
ISCRIVITI GRATUITAMENTE ORA
E SENZA ALCUN IMPEGNO.
VENDI QUANDO VUOI

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Le nostre case sono piene di oggetti di un certo valore, che non ci servono più. E spesso non ci rendiamo conto che abbiamo risorse a disposizione e che quello che a noi non serve più può avere un valore per gli altri

Vendi i tuoi oggetti con Catawiki: Clicca qui

Sapevi che alcune delle più grandi aste di arte online in Europa sono ospitate da Catawiki? Dalla prima asta nel 2011, il sito d’aste online Catawiki è cresciuto in maniera straordinaria, con aste settimanali in oltre 80 categorie, incluse 50 aste di arte che spaziano dall’arte classica a quella moderna. Il tratto distintivo di Catawiki è il team di esperti che valuta ogni lotto per qualità e autenticità, al fine di fornire al pubblico aste di altissimo livello. Inoltre, Catawiki agisce da intermediario tra acquirenti e venditori, offrendo transazioni sicure per tutti.

Con Catawiki metti all’asta monete, quadri, oggetti di antiquariato, vintage, con un semplice click: dai un’occhiata qui

a catawiki 2

I venditori sottopongono i loro oggetti all’analisi degli esperti, che poi li approvano e pianificano il loro inserimento in una successiva asta. Da qui inizia il divertimento. Le aste vengono visitate da milioni di potenziali acquirenti da tutto il mondo.

Clicca qui per valutazioni gratuite di opere d’arte, antiche e moderne

x

Ti potrebbe interessare

L’urlo e l’immane boato. Quando il pennello dipinge il rumore. Giulio Romano, sala Giganti

Le orge nell’arte – Le illustrazioni originali delle opere di De Sade furono ispirate dal Teatro del sesso