Home / Stile arte Brescia / Da un messaggio in bottiglia all’opera d’arte
Se vuoi ricevere gratuitamente sulla tua bacheca gli articoli e i saggi di Stile Arte, clicca qui sotto "Mi piace".

Una vita sospesa - Simona Manganoni

Da un messaggio in bottiglia all’opera d’arte


Areadocks, il concept store di Brescia, apre nuovamente le porte di Docks’s Art, il suo spazio dedicato all’arte, inaugurando il 10 ottobre la mostra ARTISTI IN CANTIERE, una raccolta di lavori svolti da 20 giovani artisti, studenti delle Accademie di Belle Arti di Brescia, all’interno dell’omonimo workshop sotto la direzione di Vera Uberti.

Sempre in bilico - Alice Faloretti

Un laboratorio gratuito, ideato con lo scopo di intervenire nel processo di formazione di futuri artisti, stimolando il rapporto e lo scambio culturale e tecnico fra i partecipanti e valorizzando la condivisione di idee e sentimenti nella costruzione del pensiero creativo.

Per tre mesi i giovani artisti hanno discusso e condiviso tutte le tappe del processo di costruzione dell’opera, dalla progettazione fino alla realizzazione. Hanno ‘scavato’, ‘demolito’, ‘montato e smontato’ provando spesso paure, incertezze, insicurezze, stanchezza, difficoltà tecniche ed economiche, però sentendosi, allo stesso tempo, affiancati e sostenuti da un gruppo che è diventato sempre più disponibile a fornire ai suoi integranti aiuto reciproco nelle soluzioni e nel superamento degli ostacoli.

Il risultato potrà essere osservato nella mostra ARTISTI IN CANTIERE. I partecipanti, partendo dai messaggi lasciati dal pubblico nell’installazione artistica precedente Copacabana, hanno affrontato tematiche diverse: dalla trasformazione dell’individuo, all’omologazione sociale, passando per l’equilibrio instabile arrivando a creare dei singoli ambienti che si intrecciano gli uni con gli altri dando vita ad un’abitazione senza muri che facilita l’interazione fra di essi e l’avvicinamento del pubblico con il contesto dell’arte contemporanea.

Tutto ciò può essere considerato un’ esperienza all’avanguardia perché permette ai giovani, ancora in processo di costruzione della propria identità artistica, di entrare nel circuito dell’arte interagendo direttamente con critici e collezionisti, confrontandosi con la realtà del mercato del lavoro.

Questa iniziativa fa di Dock’s Art una realtà che non teme il futuro, ma lo accoglie, lo cura e lo mette in mostra provando ad avere un sguardo lungimirante ed un atteggiamento coraggioso e generoso verso l’avvenire mettendo in primo piano la formazione anziché il ritorno economico immediato.

INAUGURAZIONE: 10/10
ORE: 19
DURATA: fino al 27/10 dalle ore 12 alle ore 20
LUOGO: via Gerolamo Sangervasio 12
INGRESSO GRATUITO


x

Ti potrebbe interessare

Eugenio Busi – Dipinti di caccia

Claudio Filippini, l’essenza delle cose